NESSUNO È PREFETTO – LA MOGLIE E LA SUOCERA DI SOUMAHORO NON AVEVANO SOLO RAPPORTI CON I COMUNI PONTINI, MA ANCHE DELLE PREFETTURE; IN TRE ANNI, SOLTANTO IL CONSORZIO AID HA INCASSATO 2,4 MILIONI DI EURO DA QUELLE DI LATINA E LECCE. TRA SERVIZI DI ACCOGLIENZA PER RICHIEDENTI ASILO E RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE, NEL 2018 LA PREFETTURA DI LATINA HA DATO AL CONSORZIO 640.449, SALITI NEL 2019 A 914MILA…

-

Condividi questo articolo


marie therese mukamitsindo marie therese mukamitsindo

Clemente Pistilli per “la Repubblica – Edizione Roma”

 

Non ci sono stati solo gli ottimi rapporti con diversi Comuni pontini a garantire la gestione dei centri per migranti alle coop della moglie e della suocera del deputato Aboubakar Soumahoro.

 

Le cooperative ora al centro dell'inchiesta della Procura di Latina, che sta indagando sulle decine di lavoratori lasciati senza stipendio e sugli stranieri costretti a vivere con poco cibo, senza acqua e luce, sarebbero riuscite a incassare circa 65 milioni di euro in venti anni anche grazie alle Prefetture.

 

ABOUBAKAR SOUMAHORO 5 ABOUBAKAR SOUMAHORO 5

Soltanto il consorzio Aid, di cui è consigliera Maria Therese Mukamitsindo, ha infatti ottenuto ben 2,4 milioni di euro in soli tre anni dalle Prefetture di Latina e Lecce.

Tra servizi di accoglienza per richiedenti asilo e richiedenti protezione internazionale, nel 2018 la Prefettura di Latina ha dato 640.449 euro al Consorzio, che nel capoluogo pontino attualmente ha sede nello stesso immobile dove l'onorevole eletto con Alleanza Verdi e Sinistra ha stabilito la sede anche della sua Lega Braccianti.

 

Nel 2019 la stessa Prefettura ha poi concesso ad Aid oltre 914mila euro e oltre 640mila nel 2020. Ad affidarsi alla coop della suocera di Soumahoro non è però stata solo la Prefettura di Latina, dove Aid e Karibu sono radicate e dove hanno iniziato a muovere i primi passi sia Maria Therese Mukamitsindo che la figlia Liliane Murekatete.

 

LILIANE MUREKATETE LILIANE MUREKATETE

Il Consorzio ha infatti ottenuto anche dalla Prefettura di Lecce 184.230 euro nel 2018 e tremila euro nel 2019. In Puglia, dove ha svolto larga parte della sua attività sindacale Soumahoro, quattro anni fa la stessa coop ha infine ottenuto, come emerge dai bilanci, 27.621 euro dalla Prefettura di Brindisi. Un fiume di denaro pubblico a cui, come ipotizzano gli inquirenti, non sarebbero corrisposti i servizi previsti.

 

Ieri intanto, rispondendo a un'interrogazione alla Camera di FdI, il ministro delle imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, ha sostenuto che la Prefettura di Latina, dal 2017 al 2019, dopo 22 ispezioni ha applicato circa 491mila euro di sanzioni alla cooperativa Karibù e che, negli anni 2018- 2022, dopo 32 ispezioni ha comminato 38mila euro di sanzioni ad Aid. Ben poco rispetto ai pagamenti fatti dalla stessa Prefettura.

 

liliane murekatete con borse louis vuitton liliane murekatete con borse louis vuitton

Urso ha poi annunciato che, alla luce di quanto emerso dalle ispezioni avviate dal suo Ministero, nel Consorzio Aid sono state riscontrate « irregolarità non sanabili » per l'« assenza di un reale e autentico scambio mutualistico, di partecipazione dei soci alla vita democratica e alle decisioni dell'ente » , e che « è stata accertata la natura di cooperativa e non di consorzio», per cui gli ispettori hanno proposto lo scioglimento dello stesso. Ha poi aggiunto che è stata proposta pure la messa in liquidazione coatta amministrativa della Karibu, «per eccessivo indebitamento » . Cooperative a cui lo stesso Ministero, tra il 2020 e il 2021, ha concesso 110mila euro di aiuti con il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese.

MARIE TERESE MUKAMITSINDO MOGLIE DI SOUMAHORO MARIE TERESE MUKAMITSINDO MOGLIE DI SOUMAHORO

 

Mentre Gianfranco Cartisano, segretario della Uiltucs, ieri ha chiesto al prefetto di convocare tutti gli enti che hanno affidato servizi alle due coop affinché si trovi una soluzione per i lavoratori non pagati, Angelo Tripodi, capogruppo della Lega al consiglio regionale del Lazio ha poi criticato i silenzi dei vertici della Regione e dell'ex sindaco di Latina: « Gli esponenti di punta del Pd del Lazio prima hanno finanziato tutto questo senza controllare, andando a fare selfie e passerelle alle iniziative della Karibu. Ora tacciono sul sistema Latina».

liliane murekatete. liliane murekatete. LILIANA MUREKATETE MOGLIE DI SOUMAHORO LILIANA MUREKATETE MOGLIE DI SOUMAHORO MARIE THERESE MUKAMITSINDO MARIE THERESE MUKAMITSINDO Aboubakar Soumahoro Aboubakar Soumahoro GIOBBE COVATTA ABOUBAKAR SOUMAHORO ANGELO BONELLI GIOBBE COVATTA ABOUBAKAR SOUMAHORO ANGELO BONELLI MICHEL RUKUNDO MICHEL RUKUNDO liliana murekatete liliana murekatete liliane murekatete con borse louis vuitton liliane murekatete con borse louis vuitton liliane murekatete liliane murekatete ABOUBAKAR SOUMAHORO ANGELO BONELLI ABOUBAKAR SOUMAHORO ANGELO BONELLI aboubakar soumahoro 3 aboubakar soumahoro 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

“GRAZIE FRANCESCA REGGIANI, PER AVERE FATTO GIUSTIZIA CON IL TUO TALENTO DI TUTTE LE GEPPI CUCCIARI DEL MONDO” –  CON IMPERDONABILE RITARDO LA RAI (STASERA SUL 3 A MEZZANOTTE!) SI RICORDA CHE OLTRE AI PERSONAGGINI BOLLITI DELLA SCUDERIA CASCHETTO C'E' UNA PERFORMER DOTATA DI UNA COMICITA' IRRESISTIBILE – FULVIO ABBATE: "LA DOPPIA INTERVISTA CONCITA DE GREGORIO- GIORGIA MELONI SURCLASSA QUALSIASI POSSIBILE EDITORIALE D’AUTORE SU CARTA STAMPATA - DA OSCAR ALLA CARRIERA, LA RIFLESSIONE SULLE SMAGLIATURE CHE PORTANO AFFLIZIONE AL DECORO E ALL’AUTOSTIMA FEMMINILE: “NON SONO SMAGLIATURE, È UN CODICE A BARRE...”VIDEO-STRACULT!

politica

business

IL PIZZINO DEL GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA, IGNAZIO VISCO A CHRISTINE LAGARDE: “LE DECISIONI DELLA BCE SONO STATE VOLTE A CONTRASTARE IL PERICOLO DELL’INFLAZIONE. L’AZIONE DOVRÀ PROSEGUIRE RICERCANDO IL GIUSTO EQUILIBRIO TRA IL RISCHIO DI FARE TROPPO POCO, LASCIANDO L’INFLAZIONE ELEVATA, E QUELLO DI FARE TROPPO, PORTANDO A UNA CADUTA DEL REDDITO E DELL’OCCUPAZIONE E COMPROMETTENDO LA STABILITÀ FINANZIARIA” – FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA: “LE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE A BREVE TERMINE SONO IN CALO” – LA CITAZIONE DI CIAMPI

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…