NON TUTTI I TRANS VENGONO COL BUCO - LE GIRLGUIDING, ASSOCIAZIONE INGLESE SIMILE AGLI SCOUT MA RIVOLTA ALLE RAGAZZE, HANNO APERTO UN'INDAGINE SU UNA DELLE LORO RESPONSABILI, TRANSESSUALE  - SUI SUOI PROFILI SOCIAL, INFATTI, LA DONNA HA ESIBITO FOTO E MESSAGGI INQUIETANTI: VESTITA CON UN TOP NERO ADERENTE, IMBRACCIAVA UN FUCILE - "ORA COMPORTATEVI BENE O LA PADRONA DOVRA' PUNIRVI"...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Daily Mail

 

Monica Sulley Monica Sulley

I responsabili delle ragazze guida (associazione simile agli scout) hanno avviato un'indagine su uno dei loro commissari, una donna trans che ha posato per una foto impertinente in un abito in stile dominatrice. Secondo quanto riferito, l'autista di autobus Monica Sulley, 58 anni, è diventata un commissario guida nel luglio di quest'anno, supervisionando Rainbows, Brownies, Guide e Rangers a Southwell, nel Nottinghamshire.

 

La sua nomina ha sconvolto alcune attiviste femministe che sostengono che i maschi biologici che si identificano come donne non dovrebbero ricevere ruoli di leadership nel movimento. Gli attivisti hanno approfondito il suo background e hanno portato alla luce una foto sulla sua pagina Instagram che la mostrava in un abito corto nero in stile bondage con tacchi alti in cui brandiva una frusta.

 

Monica Sulley 2 Monica Sulley 2

La foto di lei in posa in un corridoio era sottotitolata: «Ora comportatevi bene o la padrona dovrà punirvi #padrona». In un altro scatto la signora Sulley, vestita con un top nero aderente e con una pistola nella fondina appesa alla vita, prendeva la mira con quello che sembra essere un falso fucile d'assalto.

 

È stata anche vista in una terza foto in posa con una spada e in un'immagine su Twitter in cui mostrava la sua ampia scollatura con la didascalia: «Tette o volevi vedere di più?».

 

Girlguiding, il principale ente di beneficenza britannico per ragazze e giovani donne, ha avviato la sua indagine dopo che le foto della signora Sulley sono state rivelate dal sito femminista 4W. Angela Salt, CEO di Girlguiding, ha dichiarato: «La sicurezza e il benessere dei nostri membri è la nostra priorità assoluta. Seguiamo rigorose procedure di reclutamento e controllo, abbiamo politiche chiare e un codice di condotta per i volontari che devono seguire per mantenere i nostri membri al sicuro».

 

Monica Sulley 3 Monica Sulley 3

«Girlguiding è consapevole delle preoccupazioni sollevate. Stiamo esaminando la questione con urgenza e forniremo il supporto e le azioni necessarie in linea con le nostre procedure di conformità».

 

Una portavoce dell'organizzazione ha dichiarato che non rilascerà una dichiarazione a nome della signora Sulley, nota anche sui social media come Monica Tetley. La signora Sulley che si descrive sui social media come «una donna trans sposata con un uomo meraviglioso» ha rifiutato di commentare quando è stata contattata da MailOnline.

 

Il suo account Instagram è stato cancellato e il suo account Twitter impostato su impostazioni private.

 

Monica Sulley 4 Monica Sulley 4

Girlguiding si è descritta negli ultimi anni come «un'organizzazione per sole ragazze con una politica trans-inclusiva per l'uguaglianza e la diversità». Una dichiarazione sul suo sito web dice: «Trattiamo le ragazze e le donne trans in base al genere a cui sono passate, o a cui vorrebbero appartenere. Ciò significa che le ragazze e le donne trans sono benvenute a far parte della nostra grande carità».

 

«I vantaggi per Girlguiding di essere completamente inclusivi sono significativi. Riconosciamo l'enorme impatto che Girlguiding può avere su ogni giovane membro e volontario.

 

Monica Sulley 5 Monica Sulley 5

«Ed è fondamentale che le ragazze e le donne trans, come tutte le altre ragazze e donne, possano contribuire con le loro esperienze, tempo, impegno e capacità alla nostra organizzazione di beneficenza». Ma la scrittrice femminista Anna Slatz ha descritto i post sui social media della Sulley come "inquietanti" nel suo articolo sul sito web di 4W.

 

Ha scritto: «Mentre Girlguiding ha inquadrato le sue politiche come orientate all'inclusione e al sostegno dei bambini, in punta di piedi hanno anche permesso ai maschi adulti che si identificavano come donne di assumere posizioni di leadership all'interno dell'organizzazione (sic)».

Monica Sulley 6 Monica Sulley 6

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

SIETE STRESSATI? FATEVI IL “MASSAGGIO DEL SAMURAI” – SI CHIAMA KOBIDO E, DOPO AVER CONQUISTATO LE STAR DI HOLLYWOOD, STA DIVENTANDO UNO DEI TRATTAMENTI DI WELLNESS E RELAX PIÙ RICHIESTI IN EUROPA – LA TECNICA È STATA INVENTATA CIRCA 7000 ANNI FA IN CINA E SUCCESSIVAMENTE INTRODOTTO IN GIAPPONE - ERA PRATICATO DAI SAMURAI PER RECUPERARE L'EQUILIBRIO FISICO E MENTALE PRIMA DEI COMBATTIMENTI – MA IL MASSAGGIO NON AIUTA SOLO IN TERMINI ESTETICI: TRA I BENEFICI CI SONO ANCHE…