A OGNI AZIONE CORRISPONDE UNA SANZIONE – DOPO IL VIAGGIO A TAIWAN, LA CINA HA DECISO DI IMPORRE SANZIONI ALLA SPEAKER DELLA CAMERA USA, NANCY PELOSI: “HA INTERFERITO GRAVEMENTE NEI NOSTRI AFFARI INTERNI, MINANDO GRAVEMENTE LA SOVRANITÀ E L’INTEGRITÀ TERRITORIALE DELLA CINA E MINACCIANDO LA PACE E LA STABILITÀ” – BLINKEN: “LE MANOVRE CINESI SONO UNA ESCALATION SIGNIFICATIVA, SENZA ALCUNA GIUSTIFICAZIONE…”

-

Condividi questo articolo


1 - CINA IMPONE SANZIONI A PELOSI PER LA VISITA

nancy pelosi a taiwan 2 nancy pelosi a taiwan 2

(AGI) - La Cina ha imposto sanzioni alla speaker della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, per la sua visita a Taiwan, fortemente osteggiata da Pechino.

 

Pelosi ha "insistito nell'andare a Taiwan senza tenere conto delle serie preoccupazioni e della ferma opposizione della Cina", ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, "interferendo gravemente negli affari interni della Cina, minando gravemente la sovranita' e l'integrita' territoriale della Cina, calpestando il principio dell'unica Cina e minacciando seriamente la pace e la stabilita' nello Stretto di Taiwan".

 

xi jinping xi jinping

Le sanzioni saranno inflitte anche ai parenti stretti della speaker democratica, ha aggiunto Hua, "in conformita' con la legge cinese".

 

 

2 - TAIWAN: BLINKEN, MANOVRE CINA 'ESCALATION SIGNIFICATIVA'

(ANSA-AFP) - Il Segretario di Stato americano Antony Blinken ha condannato oggi le esercitazioni militari della Cina intorno a Taiwan definendole "una escalation significativa". Secondo Blinken non c'è "alcuna giustificazione" per le manovre decise da Pechino in risposta alla visita a Taiwan della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi.

 

XI JINPING ANTONY BLINKEN XI JINPING ANTONY BLINKEN

3 - TAIWAN: AUSTRALIA, MANOVRE CINA 'SPROPORZIONATE'

(ANSA-AFP) - Le esercitazioni militari della Cina intorno a Taiwan sono "sproporzionate e destabilizzanti": lo ha detto oggi la ministra degli Esteri australiana, Penny Wong.

 

"L'Australia è profondamente preoccupata per il lancio di missili balistici da parte della Cina nelle acque intorno alle coste di Taiwan", ha dichiarato Wong in un comunicato. "L'Australia condivide le preoccupazioni della regione per questa escalation di attività militari, e soprattutto per i rischi di errori di calcolo", ha aggiunto.

 

nancy pelosi tsai ing wen nancy pelosi tsai ing wen

4 - OTTO PARLAMENTARI TEDESCHI VOGLIONO ANDARE A TAIWAN

(ANSA) - Una delegazione della Commissione per i diritti umani del parlamento tedesco sta programmando un viaggio a Taiwan per la fine di ottobre. La visita era già prevista da tempo e non sarebbe una reazione a quella recente della Speaker Usa Nancy Pelosi.

 

Lo riporta Dpa. Il viaggio prevede tappe in Giappone, a Honk Kong e Taiwan. Alla delegazione dovrebbero nel caso partecipare membri di tutti e sei i partiti del parlamento. Già in passato membri del Bundestag si sono recati a Taiwan.

xi jinping a hong kong 2 xi jinping a hong kong 2 LA STRATEGIA DEL PORCOSPINO - TAIWAN VS CINA LA STRATEGIA DEL PORCOSPINO - TAIWAN VS CINA ESERCITAZIONI CINESI SULLO STRETTO DI TAIWAN ESERCITAZIONI CINESI SULLO STRETTO DI TAIWAN esercitazioni militari cinesi 6 esercitazioni militari cinesi 6 ESERCITAZIONI MILITARI CINESI A TAIWAN ESERCITAZIONI MILITARI CINESI A TAIWAN ESERCITAZIONI CINA TAIWAN ESERCITAZIONI CINA TAIWAN ESERCITAZIONI CINESI SULLO STRETTO DI TAIWAN ESERCITAZIONI CINESI SULLO STRETTO DI TAIWAN nancy pelosi a piazza tienanmen nel 1991 nancy pelosi a piazza tienanmen nel 1991

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“SE LETTA VA ALLA SEGRETERIA GENERALE DELLA NATO TEMPO SEI MESI I RUSSI ARRIVANO IN PORTOGALLO” – RENZI, CHE TALENTO SPRECATO: POTEVA FARE IL COMICO, CE LO DOBBIAMO SORBIRE IN POLITICA! MATTEUCCIO SPERNACCHIA ENRICHETTO: “NON HO NESSUN PROBLEMA PERSONALE CON LUI. HA DETTO ‘NON VOGLIO RENZI PERCHÉ MI STA ANTIPATICO. BERLUSCONI INECE HA DETTO 'DEVI VENIRE CON NOI'’” – POI APRE A UN EVENTUALE APPOGGIO A UN GOVERNO DI CENTRODESTRA: “SE CI SARÀ UN PROBLEMA CERCHEREMO DI DARE UNA MANO COME ABBIAMO FATTO CON DRAGHI” – IL DAGO-SCENARIO: COME, INSIEME A UN GRUPPO DI FORZISTI, VUOLE IMPEDIRE A GIORGIA MELONI DI ANDARE A PALAZZO CHIGI…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute