IN OLANDA 230 AUTO D’EPOCA SONO STATE TROVATE IN UNA CHIESA E IN DUE MAGAZZINI DOPO L’ACQUISIZIONE DA PARTE DI UNA CASA D’ASTE: LA COLLEZIONE ERA DELL’APPASSIONATO DI MACCHINE AD PALMEN CHE, IN PIÙ DI 40 ANNI, HA ACQUISTATO IN GRAN SEGRETO UNA MEDIA DI SEI VEICOLI ALL’ANNO, DA FERRARI A ROLLS ROYCE, DA ASTON MARTIN A JAGUAR – NEMMENO I VICINI SOSPETTAVANO CHE CI FOSSE UN SIMILE TESORO NASCOSTO, MA...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Andrea Paoletti per www.corriere.it

 

Un ritrovamento da record

auto d epoca in una chiesa in olanda 7 auto d epoca in una chiesa in olanda 7

Inutile negarlo: il sogno di ogni appassionato di auto d’epoca è trovare delle auto, magari rare e preziose, abbandonate in un fienile. […] Proprio come in questo caso, dove 230 vetture, appartenute ad una sola persona, sono state portate alla luce a seguito dell’acquisizione da parte di una casa d’aste.

 

230 auto collezionate in 40 anni

[…] Tutto ha inizio più di 40 anni fa, quando Ad Palmen, un appassionato di auto fin dai primi anni ‘60 e proprietario di una concessionaria, ha iniziato ad acquistare tutte le auto che riteneva belle o degne di nota. Evidentemente le sue disponibilità economiche erano all’altezza dei suoi desideri perché se si considera l'acquisto di oltre 230 veicoli in un periodo di 40 anni, si tratta di una media di circa 6 veicoli all'anno, ovvero uno ogni due o tre mesi, partendo da una splendida Lancia Aurelia B20.

auto d epoca in una chiesa in olanda 6 auto d epoca in una chiesa in olanda 6

 

Ci sono tutte le marche più prestigiose

La sua collezione, che ha ceduto a Gallery Aaldering e alla casa d’aste Classic Car Auctions, si è rivelata un vero e proprio tesoro: l’elenco è letteralmente sterminato e copre praticamente tutti i marchi europei, ma ci sono anche «muscle cars» americane e, soprattutto, si tratta di vetture che vanno dagli anni ‘30 agli anni ‘90. Accuratamente parcheggiate come in un immenso «Tetris» , ci sono Lancia, Maserati, Alfa Romeo, Ferrari, Bmw, Mercedes, Jaguar, Aston Martin e Rolls-Royce. La pattuglia a stelle e strisce comprende Chevrolet, Cadillac e Ford ma ci sono anche automobili di marchi meno noti come Moretti, Matra, Alvis.

auto d epoca in una chiesa in olanda 5 auto d epoca in una chiesa in olanda 5

 

Conservate con cura, solo un po' impolverate

Le auto, come si vede dalle foto, erano conservate in una chiesa e in due magazzini, protette dall’umidità ma inevitabilmente ricoperte dalla polvere nonostante il signor Palmen andasse regolarmente a metterle in moto per evitare che i motori si bloccassero. Si tratta di auto per la maggior parte conservate e non restaurate anche perché il collezionista olandese non ha mai venduto nessuna delle sue […]

 

auto d epoca in una chiesa in olanda 4 auto d epoca in una chiesa in olanda 4

Il segreto è stato mantenuto in tutti questi anni anche perché Palmen provvedeva personalmente alla manutenzione e, a quanto sembra, ha sempre condotto una vita molto sobria e solitaria, non avendo mogli, figli o altri eredi. Persino i vicini di casa non sospettavano nulla […]

 

si va dall’Alfa Romeo 2600 SZ Zagato alla Lamborghini Espada, passando per una Maserati Merak ed una 3500 Gti S. Non mancano le Ferrari, rappresentate da una 400i ed una 365 GT 2+2, ma ci sono anche due Iso Rivolta, una Bmw 3200 CS Bertone, varie Rolls Royce, Aston Martin, una Jaguar E spider e Citroën DS e SM. Ma ci sono anche auto più «normali» come una Volvo 66 L e una Land Rover Discovery, per non parlare della coppia formata da un Renault Express e una Citroën Jumper.

auto d epoca in una chiesa in olanda 3 auto d epoca in una chiesa in olanda 3

 

Un’asta attesissima

Non manca ovviamente la vettura che ha dato origine a tutto ciò: la B20 spider, che sicuramente sarà una delle star dell’asta che si terrà prossimamente. I pezzi saranno in vendita singolarmente e, con ogni probabilità, sarà uno degli eventi dell’anno per quanto riguarda le vendite all’incanto in ambito automobilistico […]

auto d epoca in una chiesa in olanda 1 auto d epoca in una chiesa in olanda 1 auto d epoca in una chiesa in olanda 2 auto d epoca in una chiesa in olanda 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)