IL PIANO VACCINI DELL’UE E’ UN COLABRODO - LA REPUBBLICA CECA, PRIMA AL MONDO PER NUOVI CONTAGI, SI BUTTA SUL VACCINO RUSSO SPUTNIK V: «POTREMMO UTILIZZARLO ANCHE SENZA L'OK DELL’AGENZIA EUROPEA DEL FARMACO. NON POSSIAMO ASPETTARE L'EMA, QUANDO MOSCA ANCORA NON HA PRESENTATO LA DOMANDA” - NON SOLO, PRAGA POTREBBE ADOTTARE UN APPROCCIO SIMILE ANCHE CON IL SINOPHARM DI PRODUZIONE CINESE, HA DETTO BABIS, CITANDO L'ESEMPIO DELL'UNGHERIA, DOVE IL PRIMO MINISTRO VIKTOR ORBAN HA GIÀ RICEVUTO LA PRIMA DOSE…

-

Condividi questo articolo


Da ilmessaggero.it

 

sputnik sputnik

Nella corsa mondiale alle dosi di vaccino, Sputnik sta occupando una centralità sempre maggiore. Il vaccino viene utilizzato in gran parte dell'America Latina, ovviamente in Russia, ma anche in altrui Paesi come l'Iran.

 

Si aggiunge adesso anche l'Europa. La Repubblica Ceca potrebbe infatti utilizzare il vaccino russo Sputnik V prima della sua approvazione da parte dell'agenzia europea del farmaco. «Non possiamo aspettare l'Ema, quando la Russia ancora non ha presentato la domanda», ha affermato oggi il primo ministro ceco Andrej Babis.

 

Babis, intervista alla Cnn

BABIS BABIS

Babis, intervistato dalla Cnn, ha sottolineato che un'eventuale approvazione da parte dell'autorità regolatrice del paese, la Sukl, sarebbe sufficiente. «La Sukl deve esaminare la documentazione e, qualora l'approvasse, il ministero della Salute dovrà rilasciare una deroga - ha spiegato Babis - Dopodichè, chiunque sia interessato potrà farsi vaccinare».

 

 

BABIS BABIS

Questo, nonostante lo stesso primo ministro ceco il 10 febbraio avesse assicurato che la Repubblica Ceca avrebbe atteso l'approvazione del farmaco russo da parte dell'Ema. Non solo, Praga potrebbe adottare un approccio simile anche con il Sinopharm di produzione cinese, ha detto Babis, citando l'esempio dell'Ungheria, dove il primo ministro Viktor Orban ha già ricevuto la prima dose. «Un vaccino dalla Russia o dalla Cina non è la centrale nucleare di Dukovany», ha sottolineato Babis.

sputnik V sputnik V il vaccino russo il vaccino russo

 

coronavirus somministrazione vaccino sputnik v in russia 3 coronavirus somministrazione vaccino sputnik v in russia 3 vaccino sputnik vaccino sputnik

 

coronavirus, il vaccino russo coronavirus, il vaccino russo

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL POLITICAMENTE CORRETTO? IL TUMORE MALIGNO DELLA CULTURA OCCIDENTALE” - LUCA BARBARESCHI PRONTO A FAR INCAZZARE TUTTI CON IL PROGRAMMA SU RAI 3 “IN BARBA A TUTTO”: “OLTRE AL COVID ESISTE UN ALTRO VIRUS, PER IL QUALE NON C'È ANCORA VACCINO: LA STUPIDITÀ. INTERNET? IN ALTRI PAESI VIENE CHIAMATO RUTTO LIBERO, NOI LO ABBIAMO CONFUSO CON UN LUOGO DI INFORMAZIONE" - "LE NUOVE GENERAZIONI SONO MOLTO PIÙ SERENAMENTE BISESSUALI MA BISOGNA DISTINGUERE TRA SCELTE PERSONALI E GENETICA: PUOI ANCHE METTERTI LE TETTE O RIFARTI, MA GENETICAMENTE RESTI UN UOMO…”

politica

IL CASO SALVINI - PERCHÉ LA PROCURA DI CATANIA CHIEDE L'ARCHIVIAZIONE, MENTRE QUELLA DI PALERMO LO RINVIA A PROCESSO, SU CASI CHE MAGARI NON SONO MA APPAIONO SIMILI? IL CASO OPEN ARMS NON SI PUÒ ADDEBITARE SOLO AL TRUCE, VISTO CHE È STATO DECISO ANCHE DA CONTE E TONTINELLI - PER SALVINI IL PROCESSO SARÀ UN PROBLEMA PERSONALE E INSIEME UN'OPPORTUNITÀ POLITICA PER TENERE A BADA L’EMERGEMTE MELONI: QUELLA DI ERGERSI A DIFENSORE UNICO DELL'ITALIA CONTRO L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute