PICCANTI SEGRETI -  BEATRICE SEGRETI, IN ARTE "BEA SECRETS", È LA NUOVA STAR ITALIANA DI "ONLYFANS", E SI RACCONTA A "LA ZANZARA": "FACCIO SESSO CON ALTRI INSIEME A MIO MARITO, NON SOLO PER LAVORO. NESSUN BACIO AGLI ALTRI, SOLO AL MIO UOMO. QUESTO IL PALETTO. È PIÙ INTIMO BACIARE LA BOCCA CHE BACIARE L’UCCELLO. HO VENDUTO UNA SCENA DI 10 MINUTI DI SESSO ANALE CON UN DILDO PER MILLE DOLLARI, LA MIA PIPÌ, IN UN CONTENITORE, PER 120 DOLLARI. LA VERA FORZA CHE HO È LA MIA…" - FOTO BOMBASTICHE - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Da "La Zanzara - Radio 24"

 

beatrice segreti in arte bea secrets 7 beatrice segreti in arte bea secrets 7

Sapete quale è il segreto di Beatrice Segreti, in arte Bea Secrets, la nuova star italiana di OnlyFans? La voce. Sentitela a La Zanzara su Radio 24 mentre racconta la sua vita di Sex Worker, il rapporto “aperto” con il marito, l’esibizionismo e una voglia irrefrenabile di stupire, divertirsi e guadagnare con il sesso.

 

“Ho venduto a un feticista la polvere delle mie unghie e per mille dollari un video di sesso anale con un dildo”. “Faccio sesso con altri insieme a mio marito, non solo per lavoro”. “Nessun bacio agli altri, solo al mio uomo. Questo il paletto. È più intimo baciare la bocca che baciare l’uccello”.

 

beatrice segreti 14 beatrice segreti 14

“Ho raggiunto così la mia felicità, usiamo gli altri maschi come sex toys, giocattoli per il nostro piacere. Un secondo dopo spariscono”. “A 24 anni sono stata con una cinquantina di uomini”.

 

“Preferisco i maschi maturi ai ragazzini, mi eccitano di più”. “Dietro Onlyfans un lavoro durissimo, non basta spogliarsi e fare sesso. Ma per la società io sono ancora tabù, invece le altre professioni no”.

 

“C’è chi paga solo per parlare con me, vestita. Si eccitano anche così”. “Cos’è la normalità? Chi mi giudica spesso va a puttane senza dire nulla alla moglie”

 

 

Imprenditori del sesso e felici. “Lavoro con il mio corpo, e con mio marito, che ha diciotto anni più di me. Lavoriamo insieme, come in un team, si può dire che siamo un’impresa vera e propria anche se alla base c’è sempre la distribuzione del piacere e del divertimento.

beatrice segreti in arte bea secrets 2 beatrice segreti in arte bea secrets 2

 

Lui si occupa di tutto, realizzare e poi tagliare i video, la comunicazione, mettere online tutti i prodotti che facciamo. La felicità si può raggiungere in tanti modi, non voglio dare lezioni a nessuno. Ma io l’ho trovata con questo rapporto sessualmente aperto con lui, perché il sesso è uno dei pilastri della vita. Sono felicissima di fare quello che faccio, me ne sbatto del giudizio degli altri”

 

Coppia aperta e marito regista. “A 24 anni sono stata con una cinquantina di uomini. Ma non siamo una coppia scambista, siamo una coppia aperta mentalmente e fisicamente. Non facciamo scambismo puro e semplice. Accettiamo altre persone nel nostro letto, diciamo così, però Alex, mio marito, è sempre presente, non ci dividiamo mai.

 

beatrice segreti in arte bea secrets 3 beatrice segreti in arte bea secrets 3

E questo è un paletto irrinunciabile: quando facciamo degli incontri a tre o con più persone nel privato lui c’è sempre e partecipa sempre. Senza di lui non vado con altri uomini. E poi andiamo più con gli uomini che con le donne.

 

Alex preferisce così: vedermi con un altro uomo o con più uomini, mi preferisce al centro delle attenzioni. Io sono bisex, totalmente, ma ho una preferenza per l’uccello, per il cazzo. Lui principalmente si dedica a fare i video, qualche volta è presente nel contenuto e fa sesso con me. Ma è raro. Però non è un cuckold nel senso classico del termine”.

 

Non basta spogliarsi, faccio un vero e proprio lavoro. “Dicono che questo non sia un vero e proprio lavoro e che basta spogliarsi, fare sesso con qualcuno ed è finita lì. Dietro invece c’è un lavoro durissimo, dalla mattina alla sera.

 

beatrice segreti in arte bea secrets 4 beatrice segreti in arte bea secrets 4

Perché non ci provano loro, quelli che criticano? Se vendo il mio corpo che differenza c’è con vendere la voce come fate voi che lavorate in radio? L’unica differenza è che io per la società sono tabù, invece voi no”.

 

Esibizionismo. “Sono una persona decisamente esibizionista e amo l’outdoor, esibirmi all’aperto, nei ristoranti e nei luoghi pubblici quando è possibile. Si chiama in gergo public. Ci sono delle scene on line con i camionisti che ci guardano, sia in un parcheggio che in autostrada.

 

Ho avuto anche una denuncia da un hotel perché ho fatto dei video nel loro ristorante e nella spa. Loro hanno riconosciuto il luogo e si sono incazzati. Vediamo come andrà a finire.

 

Un’altra volta ho lasciato le mutandine sul tavolo di un ristorante per far eccitare il cameriere. Poi ho fatto alcuni video sull’aereo dove si vede la mia patata o le mie tette. Su Only Fans lavoro da poco più di un anno, ma già da tre facevo foto erotiche su altre piattaforme e community.

 

beatrice segreti in arte bea secrets 1 beatrice segreti in arte bea secrets 1

Mentre su Pornhub, dove ci sono una ventina di video, non ci sono i contenuti più hard. È una specie di vetrina per OnlyFans”.

 

La voce, il mio vero segreto. "Credo di avere una voce bella e provocante tanto quanto il mio sedere. Almeno così mi dicono. Non l'avevo mai valorizzata, ma usarla mi piace tantissimo. Sul mio OnlyFans, oltre a foto e video, pubblico degli audio raccontando storie erotiche, realmente accadute. Dal colloquio molto particolare con un notaio, alla sauna bollente assieme ad uno sconosciuto, alle provocazioni in palestra…

 

Mi piace usare la voce perché lo vedo come un ritorno al passato, quando si usava di più la fantasia, oggi il porno è fatto solo di immagini, una volta si fantasticava anche con una semplice foto in intimo o chiudendo gli occhi e usando l'immaginazione.

 

Adoro poi realizzare i video e gli audio JOI, che significa Jerk Off Instructions, le istruzioni per segarsi. Spesso non sono nuda, mi metto davanti al microfono e dico passo passo cosa deve fare chi mi sta ascoltando, facendolo fermare, facendolo andare più veloce, dicendogli dove toccarsi, fino al conto alla rovescia quando permetterò all'ascoltatore di venire, anche se io uso la parola ‘svuotarsi’.

 

La testa è il nostro primo strumento di piacere, usare solo gli occhi è riduttivo, i miei orgasmi migliori li ho quando uso la fantasia e non solo la vista”.

 

 

Voglie. “Vorrei andare in una cabina di pilotaggio a stuzzicare il comandante e l’equipaggio, avvicinare il mio culo e le mie tette. Mi piacerebbe anche con dei poliziotti sopra una macchina oppure dentro un camion dei vigili del fuoco. Dai poliziotti mi farei anche ammanettare, ma so che non è possibile”

 

beatrice segreti in arte bea secrets 6 beatrice segreti in arte bea secrets 6

Video con amici e fans. “Tra i miei contenuti ci sono anche scene di sesso esplicito con amici, che sono diventati frequentatori della nostra coppia e anche qualche fan che ogni tanto scegliamo con un vero e proprio casting. Nessuno è un attore professionista, ma sono persone qualunque che vogliono divertirsi ed essere ripresi. Il casting non è semplice perché tutti parlano, poi quando si arriva al dunque prevale l’emozione e le prestazioni non ci sono. Non funzionano”.

 

Gli uomini come sextoys di coppia. “Abbiamo scoperto che usare un dildo, un gioco, oppure una terza persona, cambia veramente poco. Una volta che finisce il sesso, che è puro divertimento, tutto tramonta.

 

Cosa cambia? Ovviamente l’essere umano è meglio, perché il sextoy vibra e basta. Però per il nostro obiettivo non cambia molto. E allora posso dire che usiamo gli altri uomini, o donne, come giocattoli sessuali. E siamo tutti felici.

 

beatrice segreti in arte bea secrets 5 beatrice segreti in arte bea secrets 5

Che tipo di uomo preferisco per i nostri giochi? Un uomo maturo più di uno palestrato. Gli uomini maturi mi fanno impazzire, perché a me piace essere scopata soprattutto con la testa”.

 

Cornuti. “Essere cornuti non c’entra nulla. Mio marito non lo è. Uno è cornuto quando la tua donna esce di casa ti tradisce e non dice nulla. In questo caso c’è la rottura di un patto basato sulla fiducia. Il nostro rapporto invece è amore alla massima potenza. Un livello difficile da raggiungere, ma quando lo raggiungi è il massimo”.

 

Tre, il numero perfetto e mai un bacio. “Ho fatto anche delle gang bang, ma il mio numero perfetto è il tre. Io, mio marito e un terzo uomo. Noi siamo padroni del gioco, è il nostro piacere e il nostro divertimento. Il sesso è fine a se stesso, la gelosia scompare.

 

beatrice segreti 13 beatrice segreti 13

E poi abbiamo un paletto, il tabù del bacio con gli altri. Non bacio un altro uomo in bocca, anche se bacio i cazzi. Se ci pensate, è più intimo il bacio in bocca del pene in bocca”.

 

Vendo tutto, anche la polvere delle unghie. “Ho venduto una scena di dieci minuti di sesso anale con un dildo per mille dollari, le mutandine usate, i calzini usati e la polvere delle unghie. Quando le tagli resta una polverina, i resti delle unghie e la limetta con cui le ha tagliate. Ho venduto tutto il pacchetto a 150 dollari, ho venduto di tutto, anche la mia voce.

 

beatrice segreti 9 beatrice segreti 9

C’è chi paga per parlare con me, o semplicemente per una foto o per vedermi nuda in un video personalizzato. In pratica vendo il mio tempo e il mio corpo. Si parte da 50 dollari per foto, poi dipende dal prodotto. La mia pipì, in un contenitore, l’ho venduta per 120 dollari. E anche i peli del pube, sono depilata ma qualche pelo lo lascio crescere. Una piccola ciocca l’ho fatta pagare 100 dollari”.

 

Le coppie mi comprano come regalo di compleanno. “Sempre più spesso le donne mi comprano come regalo di compleanno per i loro fidanzati o mariti. Loro guardano e io faccio sesso con l’uomo. Queste situazioni molto intriganti le faccio per puro piacere, poi se vogliono farmi un regalo…”.

 

beatrice segreti 8 beatrice segreti 8

“La lei di coppia vuole guardarmi mentre trombo il marito o compagno. Alcune volte mi vogliono con un fiocco addosso o con i fiocchi nelle parti intime, e spuntare fuori da una specie di pacco regalo”. 

 

Prova del Louvre. “Si tratta del flashing, cioè dopo un’ora e mezzo di coda per entrare mi sono messa di fronte all’ingresso, ho tolto la maglietta, ho fatto vedere le mie tettine, e poi sono entrata dentro.

 

Anche il mio corpo è arte ed è sacro come le opere che sono esposte all’interno. Anch’io dopo sono andata a vedere le opere all’interno, ma all’esterno ho offerto la vista del mio corpo a tutti. Ovviamente abbiamo pubblicato tutto per i nostri fans”

 

beatrice segreti 7 beatrice segreti 7

Normalità. "Qualcuno che ci conosce, e molti che non ci conoscono, dicono che non facciamo cose 'normali'. Ma cos'è è la normalità? Essere sposati, far finta di essere felici ma in realtà avere frustrazioni ed essere annoiati, e sentire di uomini che vanno a puttane di nascosto dalla moglie, e mogli che hanno come amante il proprio allenatore di tennis?

 

Perché francamente quasi tutte le coppie che conosco sono così, o anche peggio. E queste stesse persone poi sono capaci di giudicarmi. Beh, se è questa la 'normalità' che la società ha creato, preferisco di gran lunga essere anormale, non farei mai cambio con la vita fatta di bugie che hanno la maggior parte delle coppie. Credo che ogni perversione sia lecita, se non manca di rispetto a nessuno. Io devo rendere conto solo a mio marito e viceversa”

 

beatrice segreti 6 beatrice segreti 6

Maschera e fantasie degli uomini. "Una delle domande più frequenti è perché non mostro il viso. Se inizialmente era per non farmi riconoscere, ora le cose sono diverse. Non mi vergogno di quello che faccio e non ho paura se qualcuno mi 'scopre". Il segreto non è mostrare un occhio o meno, la chiave del successo è entrare nella mente degli uomini e dar loro quello che li fa eccitare di più.

 

Ogni uomo è un mondo a sé stante e ha le sue fantasie. C'è chi ama vedere i miei slip pieni di umori, chi ama solo guardare i miei piedi immaginando di toccarli, chi vuole che gattoni a terra e lecchi del latte da una ciotola.

 

beatrice segreti 5 beatrice segreti 5

Spesso sono cose a cui non avevo pensato tra le mie fantasie, ma anche questo è un modo per avere nuovi stimoli. È un mondo intrigante perché amo ascoltare le richieste dei miei abbonati e assecondarle, spesso sono fantasie che non riuscirebbero mai a realizzare cercando semplicemente dei video sui siti tradizionali. Io li realizzo appositamente per loro dialogando e chiamandoli per nome.

 

Distribuisco piacere, questa è la mia soddisfazione più grande, sapere di aver fatto qualcosa di buono e aver dato piacere a qualcuno. Alla fine cosa cambia tra un ristorante che dà piacere con il cibo, una Spa che dà piacere con massaggi e saune, un negozio di abbigliamento che dà piacere con i vestiti, e la sottoscritta, che genera migliaia di orgasmi ogni giorno agli uomini?”.

 

beatrice segreti 3 beatrice segreti 3 beatrice segreti 2 beatrice segreti 2 beatrice segreti 12 beatrice segreti 12 beatrice segreti 1 beatrice segreti 1 beatrice segreti 10 beatrice segreti 10 beatrice segreti 11 beatrice segreti 11 beatrice segreti 4 beatrice segreti 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

ZAN! ZAN! SANNA MARIN NON SOLO COME RISORSA ORMONALE – L’ARRAPAMENTO ITALICO PER LA FASCINOSA PREMIER FINLANDESE HA COLPITO CONCITA DE GREGORIO (LA GUARDIANA DEL PRETORIO): ‘’QUI LE DONNE DI 37 ANNI LE USIAMO AL MASSIMO COME CANDIDATE DI BANDIERA DA USARE PER MOSTRARE CHE LE ABBIAMO MESSE IN ROSA, POI SCOMPAIONO E COMINCIANO A GIOCARE I MASCHI” – E POI NOTA CHE “SANNA È CRESCIUTA CON DUE MADRI (LA SUA BIOLOGICA, LA NUOVA COMPAGNA DI LEI) E HA PER QUESTO PROVATO, DICE, "UN SENSO DI INVISIBILITÀ" PERCHÉ "DELLE FAMIGLIE ARCOBALENO NON SI PARLAVA". PENSATE, NEPPURE IN FINLANDIA…”

business

SIAMO ALLE SOLITE: I TEDESCHI BLOCCANO L’INTESA SUI DAZI AL PETROLIO RUSSO! - IL GOVERNO DI BERLINO È SCETTICO (EUFEMISMO) RISPETTO ALLA PROPOSTA AMERICANA, PORTATA DAL SEGRETARIO AL TESORO USA, JANET YELLEN, AL G7 DEI MINISTRI DELLE FINENZE - È STATA LA STESSA YELLEN AD AMMETTERE: “NON È EMERSA UNA STRATEGIA CHIARA SUI DAZI” - LO STALLO CONTINUA ANCHE IN EUROPA, CON L’UNGHERIA CHE SI OPPONE AL SESTO ROUND DI SANZIONI CHE COLPIREBBERO IL GREGGIO (E SCHOLZ NON È COSÌ DISPIACIUTO)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute