POSTA! - CARO DAGO, PUGLIA, GIUSEPPE CONTE: “E' ORA DI FARE PULIZIA, LASCIAMO I NOSTRI POSTI IN GIUNTA". GANCIO SINISTRO: ELLY SCHLEIN E IL PD AL TAPPETO! – PRENDENDO ESEMPIO DALLA AFFIDABILE E BELLA 500 FIAT PRODOTTA IN SLESIA, FAI SAPERE ALL'IGNORANTE MINISTRO URSO CHE È UNA FORTUNA CHE LA “MILANO” ALFA ROMEO SIA COSTRUITA IN POLONIA. PERCHE’ LA CLASSE OPERAIA POLACCA, ORFANA DI LANDINI, LAVORA CON LA STESSA CURA E IL MEDESIMO RIGORE DEI METALMECCANICI ITALIANI ANNI ’50…

-

Condividi questo articolo


Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

 

elly schlein maurizio landini elly schlein maurizio landini

Caro Dago, il leader Cgil, Maurizio Landini, accusa la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli di non aver mai lavorato in vita sua. Poveraccio. Non è nemmeno capace di usare Internet per andare su Wikipedia a verificare prima di parlare a sproposito?

Ulisse Greco

 

Lettera 2

Caro Dago, Ucraina, a metà giugno conferenza di pace in Svizzera senza la Russia. È come chiudere due gay in una stanza e aspettarsi che facciano un figlio: ormai l'Occidente vive fuori dalla realtà.

Piero Nuzzo

 

Lettera 3

adolfo urso foto mezzelani gmt102 adolfo urso foto mezzelani gmt102

Drago, Drago, prendendo esempio dalla affidabile e bella 500 Fiat prodotta in Slesia, fai sapere all'ignorante ministro Urso che la "Milano" AlfaRomeo per fortuna sarà costruita in Polonia.  Diventerà, infatti, una supercar, poiché la classe operaia polacca, orfana di Landini, lavora con la stessa cura ed il medesimo rigore dei metalmeccanici italiani anni Cinquanta.

Giancarlo Lehner

 

Lettera 4

Dagovski,

Il Calenda-scopio ruota e proietta.

Azione, molto poca.

Aigor

 

Lettera 5

Caro Dago,

ma abbiamo tutti perso il cervello? Incriminazione giudiziaria e grande scandalo perché un assessore avrebbe utilizzato «la sua influenza politica e le sue relazioni, tramite suo fratello Enzo, per una gestione clientelare del suo ruolo, con favoritismi per ottenere ritorni in termini di consenso elettorale, mediante assunzioni nelle imprese favorite o avvantaggiate di persone che assicurano il voto e che avevano militato anche nel suo partito».

 

BOSS IN INCOGNITO - MEME BY EMILIANO CARLI BOSS IN INCOGNITO - MEME BY EMILIANO CARLI

E allora? La politica è sempre stata questa, e, diciamolo pure, senza nulla di male. In passato conoscere un deputato democristiano poteva servire ad avere una raccomandazione per un lavoro, conoscere in una regione rossa un assessore comunista poteva servire ad avere una licenza, lo sapevamo tutti e vivevamo sereni lo stesso, ed è ovvio che quei politici ci aiutavano per avere i nostri voti. Ora la magistratura va a ruota libera e colpisce a destra e a manca, ma non c’è bisogno di fare le verginelle offese perché un politico fa il suo lavoro, aiuta la gente in cambio di voti.

L. A. Voisin

 

Lettera 6

femministe femministe

Caro Dago,

La ragazza uccisa dal fidanzato, lasciata a morire dissanguandosi lentamente in una chiesetta in rovina, viaggiava con lui anche se era stata vittima di violenza da parte sua. Un'altra ragazza si innamora di un condannato per partecipazione ad omicidio e decide di sposarlo, anche se lui dovra' andare in prigione .  Si sono visti di persona solo una volta in tribunale, ma lei lo ama.

 

Le femministe che passano il tempo libero ad occuparsi di fluidita' e ignorano le ribellioni delle donne iraniane e la sottomissione totale di certe musulmane in casa nostra, cui viene imposta illegalmente la legge islamica, non potrebbero usare un po' del loro tempo insegnando alle donne che i violenti vanno evitati e rieducati dalle istituzioni e non col "perdono" delle loro vittime  che poi quasi sempre  li porta a reiterare i loro comportamenti fino a conseguenze estreme?

Giovanna Maldasia

 

ELLY SCHLEIN E GIUSEPPE CONTE ELLY SCHLEIN E GIUSEPPE CONTE

Lettera 7

Caro Dago, Puglia, Giuseppe Conte: "E' ora di fare pulizia, lasciamo i nostri posti in giunta". Gancio sinistro: Elly Schlein e il Pd al tappeto!

Scara

 

Lettera 8

Caro Dago, esplosione Suviana, Landini: "Davanti ai morti la Cisl ha deciso di non scioperare". Forse perché sarebbe bene scioperare prima, per evitare le tragedie, piuttosto che dopo, per tentare di sfruttarle a proprio vantaggio...

Achille Gambini

 

Lettera 9

licia ronzulli foto di bacco (2) licia ronzulli foto di bacco (2)

Caro Dago, ci voleva una donna, la Ronzulli, per mettere a posto il "bullo" Landini al  quale ha ricordato che lei ha lavorato contrariamente ai sindacalisti che...guardano i lavoratori. Come non ricordare il mitico Cofferati che dopo una vita da sindacalista è andato in pensione da "addetto tempi e metodi" dopo una intensa attività in ...aspettativa!

FB

 

Lettera 10

Caro Dago, e anche oggi è "la giornata di qualcosa". Se si continua così bisognerà allungare la durata dell'anno solare.

Non si potrebbe organizzare una bella giornata di un cazzo nulla, in modo da potersi risparmiare almeno per un giorno il solito profluvio di cazzate radiofoniche e televisive dei soliti politicanti viventi e mummificati ?  

Cincinnato 1945

GIAMPIERO MUGHINI GIAMPIERO MUGHINI

 

Lettera 11

Drago, Drago,

Mughini sta bene ovunque, meno che in cucina.

L'ho sentito in un'oscena tv oltraggiare la santissima carbonara.

Giampiero, bestemmiando, mette la miserrima pancetta in luogo del sacro guanciale.

Giancarlo Lehner

 

Lettera 12

Caro Dago, terrorismo, l'allarme dell'Fbi: "Possibili attacchi negli Usa stile Mosca". Si aspettano che Putin "contraccambi il favore" di avvisarli per tempo?

Rob Perini

 

Lettera 13

Caro Dago, Ucraina,  Kiev: "A Est le truppe russe sono 7-10 volte più di noi". Intelligenza artificiale?

Frankie

 

Lettera 14

janet yellen christine lagarde janet yellen christine lagarde

Caro Dago, la Bce conferma i tassi: "Se cala l'inflazione, li ridurremo". La verità è che sono al rimorchio della Fed. Terrorizzati dal pensiero di fare qualcosa di diverso...

Bug

 

Lettera 15

Caro Dago, 007 alleati: "Putin vuole il crollo di Kiev e un governo fantoccio". Biden, invece, si accontenta del secondo?

Ice Nine

christine lagarde 5 christine lagarde 5 christine lagarde 3 christine lagarde 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE

DAGOREPORT - NON HA VINTO FRATELLI D’ITALIA, HA STRAVINTO LA MELONA. LA CAMPAGNA ELETTORALE L’HA FATTA SOLO LEI, COL SUO PIGLIO COATTO E COL SUO MODO KITSCH DI APPARIRE TRA BANCHI DI CILIEGIE E CORRENDO CON I BERSAGLIERI. UNA NARRAZIONE RINFORZATA DALLO SVENTOLIO DEL TRICOLORE NEL MONDO: AHO', CON GIORGIA LA ''NAZIONE'' (NON IL PAESE) CONTA - CHI DICE CHE ELLY SCHLEIN HA VINTO, SPARA UNA CAZZATA. GLI ELETTI DEM SONO IN GRAN PARTE RIFORMISTI, LONTANI DALLE SUPERCAZZOLE DELLA MULTIGENDER CON TRE PASSAPORTI - SEPPELLITO RDC, A BAGNOMARIA IL SUPERBONUS, IL PAVONE CONTE E' STATO SPENNATO. I GRILLINI NON SI IDENTIFICANO NEI CONTIANI IN SALSA CASALINO E/O IN MODALITÀ TRAVAGLIO - LA SORPRESA AVS NON VA ACCREDITATA UNICAMENTE ALLA SALIS: IL BUM È AVVENUTO GRAZIE A UNA TRASMIGRAZIONE DI VOTI DA ELETTORI 5STELLE CHE NON SE LA SENTIVANO DI VOTARE PD - SALVINI: L’UNICO FATTORE CHE PUÒ MANTENERE IN PIEDI LA SUA LEADERSHIP È L’AUTONOMIA - DA QUI AL 2027, LA DUCETTA AVRÀ TRE GATTE DA PELARE: PREMIERATO, AUTONOMIA E GIUSTIZIA. MA IL VERO ICEBERG DELLA NAVIGAZIONE DEL GOVERNO DUCIONI SARANNO L’ECONOMIA E IL PATTO DI STABILITÀ

LA MELONI È PRONTA A SOSTENERE URSULA AL CONSIGLIO EUROPEO E PROVA A CONVINCERE ORBAN A FARE LO STESSO: È LA SUA MIGLIORE CHANCE PER CONTARE QUALCOSA – DOPO LE EUROPEE, AL G7 LA SORA GIORGIA SARÀ MESSA ALL’ANGOLO DAGLI AVVELENATI MACRON E SCHOLZ, CHE FORZERANNO SULL’USO DEGLI ASSET RUSSI PER L’UCRAINA – SOCIALISTI MALE MA NON MALISSIMO – IL CROLLO DI SCHOLZ CAUSATO DALL’ECONOMIA TEDESCA E LA STRATEGIA KAMIKAZE DI MACRON CHE HA DECISO DI PORTARE LA FRANCIA AL VOTO ANTICIPATO PER...

FLASH – COME HA PRESO GIAMPAOLO ROSSI LE DICHIARAZIONI PUBBLICHE DI ROBERTO SERGIO, CHE HA RIVELATO L’ESISTENZA DI UN “PATTO” PER DIVENTARE DIRETTORE GENERALE? MALISSIMO! L’AD IN PECTORE, IN QUOTA COLLE OPPIO, È INFURIATO PER LO STRAPPO POCO ISTITUZIONALE. MA IN RAI SONO TUTTI STRANITI PER LA SPARATA, DIRIGENTI, DIRETTORI E MEMBRI DEL CDA, A PARTIRE DALLA PRESIDENTE MARINELLA SOLDI. E AL MEF NON HANNO PRESO AFFATTO BENE IL FATTO CHE SERGIO SI SIA SOSTITUITO A LORO NEL CAMPO DELLE NOMINE – SECONDO PUNTO: QUANDO SERGIO DICE CHE SERENA BORTONE ANDAVA LICENZIATA, PERCHÉ NON L’HA FATTO? EPPURE DA AD, AVEVA L’AUTORITÀ E IL POTERE SUFFICIENTE PER MANDARE A CASA LA CONDUTTRICE “ANTIFASCISTA”