POSTA! - USA 2020, I DEMOCRATICI PORTANO AL SENATO LA PRIMA TRANSGENDER DELLA STORIA AMERICANA E ALLA CAMERA I PRIMI DUE GAY NERI. COSA C'È DI PIÙ RAZZISTA CHE SCEGLIERE LE PERSONE SULLA BASE DELL'ORIENTAMENTO SESSUALE E DEL COLORE DELLA PELLE INVECE CHE PER DELLE SPECIFICHE CAPACITÀ?

-

Condividi questo articolo

joe biden con alcuni sostenitori joe biden con alcuni sostenitori

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Caro Dago,

pare che per Biden abbiano votato anche molti defunti. Non ci vedo nulla di strano, visto che il vecchio Joe è una salma.

RP

 

Lettera 2

Dagovski, 

Critiche ingenerose: siamo perfettamente in tempo. Per la terza ondata.

Aigor

 

Lettera 3

bielorussa contro lukashenko bielorussa contro lukashenko

Caro Dago, Usa 2020, l'Osce accusa Trump di palese abuso di potere. L'Osce che ha tra i suoi 57 Paesi membri la Russia di Putin e la Bielorussia di Lukashenko?

Federico

 

Lettera 4

Caro Dago, la sindaca di Roma Virginia Raggi è risultata positiva al coronavirus. L'eccezione che conferma la regola: anche gli incapaci non sempre sono negativi. 

Leo Eredi

 

massimo boldi massimo boldi

Lettera 5

Caro Dago, con tutto il bene che si possa volere al grande Massimo Boldi fa un po' specie sapere che per il lombardo settantacinquenne gli USA siano ancora i dominatori del mondo, anche il cinema di Hollywood non è più il cinema di Hollywood da un pezzo per dire.

 

Sì, poi ci mette un po' di Netflix, che pare la gnocca del momento, e fa sempre più specie quando deve sottolineare che gli tira ancora la cipolla e non è bollita.

 

Ma la chiosa è subliminale: "Alla faccia dei vecchi rincoglioniti!" che hanno una sola casa, o un buco d'appartamento, e non lavorano e se ne devono stare a casa in zona rossa, mentre lui c'ha comprovate esigenze lavorative: fare film su vacanze, che ormai fa solo lui coi suoi (addetti ai lavori) e se va male coi bonus statali, dove scorregge e corna sono la meglio (ah!) gioventù.

virginia raggi bici in rosa virginia raggi bici in rosa

 

Cordialità.

Alessandro Pagani

 

Lettera 6

Caro Dago, dobbiamo riconoscere alla Raggi una grande attaccamento alla...poltrona! Nonostante la grande maggioranza dei romani giudichi disastrosa la sua esperienza, l'ostracismo del PD e di buona parte dei vertici grillini e anche di Conte che ieri l'ha esclusa da una riunione sul prossimo Giubileo, lei continua a mantenere la sua candidatura come se fosse la migliore sindaco d'Italia.

 

Brutta bestia la "casta" ti avvolge, ti conquista e ti fa perdere il contatto con la realtà...

FB

 

Lettera 7

Caro Dago, cosa sarà successo a Conte che pare aver perso ogni tocco magico? 

notre dame a nizza dopo l attentato notre dame a nizza dopo l attentato

Perfino l’espressione dei suoi occhi e della sua voce, ieri sera, non mostrava alcuna empatia col popolo a cui stava affibbiando un nuovo decreto, poco gradito, indefinito e anche  incomprensibile sotto molti aspetti.

Francesca

 

Lettera 8

attentato nizza attentato nizza

Certo, caro Dagos, a Nizza e in Francia, a Vienna e in tutta l'Ue, poveri immigrati che son 'risorse' contro ricchi e ingrati 'nativi'... Ma, caro Dagos, fra conflitti religiosi e di classe, fra multiculturalismo e scontro di culture, fra integrazione e integralismo migratorio, fare arrivare ancora e ancora e ancora immigrati che senso ha e a chi giova? Ah, saperlo? Meglio di no: non te lo farebbero dire, comunque. A rimetterci, in queste decapitazioni nella culla della ghigliottina e in tutto l'ecumene dell'euro, non è la libertà di satira, ma di parola.

sarah mcbride 10 sarah mcbride 10

Raider

 

Lettera 9

Caro Dago, Usa 2020, i Democratici portano al Senato la prima transgender della storia americana e alla Camera i primi due gay neri. Cosa c'è di più razzista che scegliere le persone sulla base dell'orientamento sessuale e del colore della pelle invece che per delle specifiche capacità?

Maxi

donald trump donald trump

 

Lettera 10

Caro Dago, Twitter continua a censurare i post di Donald Trump, i cui contenuti vengono comunque poi regolarmente diffusi da agenzie, giornali e tv di tutto il mondo inficiando così il regime censorio di tipo sovietico-cuban-polpottiano del social più idiota della rete che improvvisatosi avvocato di Biden cerca di essere più realista del re. Si diano una regolata che stanno facendo una figura del cacchio!

Mondaire Jones Mondaire Jones

M.H.

 

Lettera 11

Egregio sig. Dago:L'altro giorno, a poche ore dalle votazioni, l'ospite della Merlino (Friedman) si augurava la vittoria di Biden sottolineando anche che, a causa della avanzata età alle prossime elezioni avrebbe avuto 82 anni.

 

Alchè la  Merlino si entusiasmava talmente tanto che, dita incrociate e braccia al celo diceva " potrebbe essere la volta che presidente degli Usa diventasse per la prima volta la una donna e per di più di colore".

 

donald trump diventa una pignatta a new york donald trump diventa una pignatta a new york

E meno male che, ad oggi, la Kamala Harris non si è ancora dichiarata lesbica.....

In ogni caso si sentono ancora le grattate di palle di Biden.

Antonio.

 

Lettera 12

Dagosapiens, Mauro Corona dice che la sua presenza a “Cartabianca” era per lui "una opportunità di riscatto dopo una vita miserabile". Come suo conterraneo mi permetto di ricordargli che nella sua vita ha fatto, con buon successo, l’alpinista e lo scultore e infine, con grande successo, lo scrittore. Con i suoi libri ha avuto fama e denaro. Tutto questo è stato il suo vero riscatto, mica fare il pagliaccio per l’audience di Bianca Berlinguer (il cui padre chissà cosa penserebbe di quei penosi duetti). 

MAURO CORONA A STASERA ITALIA MAURO CORONA A STASERA ITALIA

Vittorio Admaioramauro! ExInFeltrito

 

Lettera 13

Caro Dago, Covid, Zingaretti: "Il nemico non sono le regole, ma il virus". Sbagliato. Il nemico è il Governo che non azzeccandone una sta facendo più danni della pandemia.

Lauro Cornacchia

 

Lettera 14

Caro Dago, Usa 2020. I sondaggi che in modo univoco davano Biden in vantaggio con percentuali a due cifre si dimostrano totalmente fasulli, una sceneggiata per favorire l'avversario di Trump. I dem perdono pezzi alla Camera e non riescono a conquistare il Senato. Donald è in largo vantaggio praticamente in tutti gli Stati chiave e all'improvviso Michigan e Wisconsin, guarda caso governati dai dem, passano a "Sleepy Joe". Ma a chi credono di darla a bere?

GHEBREYESUS XI JINPING GHEBREYESUS XI JINPING

Casty

 

Lettera 14

Caro Dago, nel continente dove è nato il pensiero critico, hanno tutti perso il cervello. Allora, ti dimostro che il puzzone di Trump ha due volte ragione: il virus è stato creato (artificiale) dai cinesi con la complicità dell'OMS (e dell'occidente, che ha partecipato finanziariamente).

Per farlo, userò un semplice ragionamento deduttivo:

 

- Se il virus provenisse dai pipistrelli, come hanno detto i cinesi, sarebbe interesse loro scoprire il più possibile sull'origine del virus, coinvolgendo OMS e scienziati di altre nazioni, al fine di debellare il più rapidamente possibile la pandemia.

 

- Sempre in tale ipotesi, nel caso la Cina rifiutasse il coinvolgimento esterno, sarebbe interesse dell'OMS e delle altre nazioni contestare la decisione cinese e fare di tutto perché emerga la verità.

DONALD TRUMP COME HITLER DONALD TRUMP COME HITLER

 

Deduzione: è successo e succede esattamente il contrario. Pertanto il virus è stato creato da cinesi con la complicità dell'OMS e delle nazioni che vi fanno parte. Questo è ragionamento. Il resto sono cazzate per progressisti profeti dello scientismo (= coglioni).

johnkoenig

 

Lettera 15

Caro Dago, come mai i diritti degli over 70 sono incomprimibili, mentre quelli dei minori di sedici anni a Pomigliano d'Arco vengono tranquillamente compressi dal Sindaco che impone restrizioni alla mobilità su base anagrafica?

 

Dipenderà dal fatto che questi ultimi non votano? Sarà poi strano se costoro sul breve medio termine, diciamo, si risentono? Se ce li ritroveremo in piazza a passare il tempo sfasciando vetrine? Lascio aperti questi interrogativi per le future elucubrazioni dei pensosi opinionisti alle prese con le prossime manifestazioni.

 

roberto saviano contro i commercialisti 2 roberto saviano contro i commercialisti 2

Saluti.

SR

 

Lettera 16

Caro Dago, secondo lo scrittore Roberto Saviano gli Stati Uniti sono «un mondo di immensa e sterminata ignoranza». Il tipico pseudo intellettuale che pensa che la conoscenza, l'opposto dell'ignoranza, sia confinata al suo piccolo orticello fatto di libri.

 

Lo scrittore "copia e incolla" è in grado di tirare su un muro senza che questo crolli dopo 5 minuti? Sa aggiustare lo scarico di un lavandino senza che poi gli si allaghi la casa? È capace di ripararsi l'auto quando si ferma?

roberto saviano sul red carpet a venezia 1 roberto saviano sul red carpet a venezia 1

 

Sa coltivare un orto, accudire le mucche o le galline? Sa cambiare il movimento centrale di una bicicletta? Sa accordare un pianoforte? Sa investire i propri guadagni senza perdere tutto? È in grado di diagnosticarsi da solo una malattia e di prescriversi una cura? Quando l'iPhone comincia a fare i capricci  sa sistemarselo da solo?

 

Mi fermo qui. Sono sicuro che delle cose citate non sa in gran parte nulla. È un ignorantone megagalattico che crede di sapere tutto e invece ha bisogno di ricorrere quotidianamente alle conoscenze altrui per riuscire a campare decentemente nel suo piccolo mondo di scribacchini.

Stef

 

Lettera 17

Il PD, ossia il partito della distruzione d’Italia, frutto dell’unione tra comunisti e cattocomunisti (la peggiore miscela politica italiota) insieme con i suoi compagni di merende sinistrati e abortisti radicali e, udite udite, anche con cinque sciagurati di Forza Italia (gente che andrebbe cacciata dal centro destra a scarpate in culo) hanno raggiunto dunque il loro obiettivo!

conte franceschini conte franceschini

 

Nella giornata dedicata alla Forze Armate e ai Caduti per la Patria, questi lazzaroni politici capeggiati dal  veneto Zan (uno che per me disonora la storia Cattolica veneta) hanno dunque approvato la norma cosiddetta contro l’omofobia, etc etc.

 

Hanno aspettato questi tempi bui e come i sicari, a scrutinio segreto ossia di nascosto senza aver il coraggio di palesarsi, hanno sferrato un altro colpo alla Dottrina Cattolica e più in generale ai cattolici. Quelli veri, che i sedicenti cattolici del PD alla renzi, boschi, il coniglione delrio, gentiloni, etc etc sprezzano chiamandoli impunemente conservatori (loro certo non conservano proprio nulla !) ma che al contrario sono i seguaci della immutabile Parola di Cristo senza aggiustamenti farisei, alla luce della Dottrina Cattolica.

alessandro zan alessandro zan

 

La Camera dunque ha approvato - dopo varie resistenze e aggiustamenti ipocriti - un ulteriore bavaglio alla libertà di espressione sancita dalla nostra Costituzione, la stessa che questi sicari tirano in ballo solo quando gli fa comodo, ma che ci sputano sopra quando non gli sta bene rispetto ai loro disegni ideologici.

 

Ma se da comunisti, alla Zingaretti, alla Boldrini, alla Fratoianni e fratacchioni vari, c’era da aspettarsi questa demoniaca volontà di mettere in riga le voci cattoliche - con le stesse modalità utilizzate dagli stalinisti e in genere dai peggiori dittatori - ciò che non è accettabile e grida vendetta (come appunto la pratica omosessuale considerata dalla Dottrina Cattolica contro natura)  è stato appunto l’atteggiamento miserabile dei cattocomunisti del PD che allignano e prosperano in questo partito, dove si sono incistati alla modalità franceschini, disponendo di poltrone e prebende con la spudoratezza di definirsi cattolici. Sono questi traditori del Vangelo , come all’epoca delle unioni civili, che hanno permesso di arrivare ieri ad approvare norme contrarie alla Dottrina Cattolica.

ANTONIO SPADARO CON PAPA FRANCESCO BERGOGLIO ANTONIO SPADARO CON PAPA FRANCESCO BERGOGLIO

 

Però va chiamato in causa anche Papa Bergoglio che anche di recente ha combinato uno dei suoi tristemente celebri disastri, dicendo e non dicendo, lasciando intendere ma non troppo, facendo correggere e integrare le sue parole dallo scudiero sperduto Spadaro.

 

E i vescovi italiani, chi li ha visti? Una piccola nota timida, una tantum quasi partorita per  forza, in modo da poter dire “noi abbiamo detto la nostra, ma cosa possiamo farci ?”, ossia il classico comportamento dello scriba. Per non parlare del quotidiano Avvenire, il vero e unico organo di stampa del Pd, che ha addirittura dato spazio alle tesi del nuovo “eroe del progresso” Zan Zan, con quella faccia da furbastro che si gonfia il petto!

Ieri è stato insomma un pessimo giorno per i Cattolici e ciò anche per colpa di molti cattolici e per l’inanita’ del Vaticano.

 

alessandro zan alessandro zan

Ma non dobbiamo arrenderci, dobbiamo continuare a batterci affinché questa norma naufraghi in Senato. Lancio un appello al centro destra (Salvini e Meloni in primis) affinché facciano di tutto per bloccare Zan e compagni. Tanto più che siamo arrivati qui per il colpo di testa di Salvini che ci ha consegnato nelle mani sciagurate dei piddini-grillini, minoranza nel Paese! Non gli sembrava vero a sti piddini  di poter maramaldeggiare con queste cose ideologiche, altro che combattere la pandemia ! Salvini vedi di rimediare.

 

Grazie 

Luciano

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute