LO PSICHIATRA DELLE STAR CHE AVEVA RUBATO LA VITA DEL SUO PAZIENTE MILIONARIO: LA STORIA PAZZESCA DEL DOTT. HERSCHKOPF E DI MARTY MARKOWITZ, SCOPERTA PER CASO DA UN GIORNALISTA DI BLOOMBERG CHE UN GIORNO VA A SALUTARE I SUOI NUOVI VICINI DI CASA E SCOPRE UN INTRECCIO DIABOLICO. RACCONTATO POI IN UN PODCAST APPASSIONANTE
(QUI POTETE ASCOLTARE LE VARIE PUNTATE)

Condividi questo articolo

 

 

 

 

Paolo Salom per il ''Corriere della Sera''

 

 

joe nocera joe nocera

Questa storia - di manipolazione, inganno e furto d' identità - non sarebbe mai venuta a galla se non fosse per la tradizione tutta americana di invitare i nuovi vicini di casa a un drink di benvenuto.

 

La trama - degna di un film di Woody Allen - è semplice: un ricco industriale di origine ebraica si reca da uno psichiatra che condivide le medesime ascendenze, per via di una depressione che gli rende impossibile la vita di relazione. Trent' anni dopo, lo psichiatra ha preso il posto, soldi e proprietà del suo paziente ma, per puro caso (e puntiglio investigativo), un giornalista riesce a smascherare l' imbroglio restituendo alla vittima la vita che gli era stata sottratta.

 

La scena si svolge negli Hamptons, la punta di Long Island dove svernano i super ricchi di Manhattan. I personaggi che conosceremo sono tutti reali. A cominciare dall'«eroe» della storia: il giornalista Joe Nocera, editorialista di Bloomberg . È lui, quasi dieci anni fa, poco dopo essersi trasferito accanto a una lussuosa villa a essere avvicinato da un uomo. «Mi era sembrato il giardiniere», racconterà poi in una serie di podcast che hanno scalato per settimane le vette di ascolto sul web.

 

isaac herschkopf con henry kissinger isaac herschkopf con henry kissinger

L' uomo invita Nocera a un barbecue, un gesto di cortesia nei confronti del nuovo «vicino». Nella lussuosa proprietà, il reporter incontra colui che - a giudicare dalle apparenze - è il fortunato padrone di casa: il dottor Isaac «Ike» Herschkopf. Difficile immaginare qualcosa di differente: il «giardiniere», vestito alla buona, si occupa di cuocere costolette e del benessere degli ospiti, tra i quali Gwyneth Paltrow e altri attori, scrittori e personaggi celebri della New York che conta.

 

Soltanto dopo altri inviti Nocera scoprirà che l'«inserviente» è, in realtà, il legittimo padrone di casa, Martin Markowitz, un industriale con la passione della produzione casalinga del miele.

 

la villa di southampton di marty markowitz la villa di southampton di marty markowitz

Qual è dunque il rapporto tra il «finto» proprietario e il giardiniere che non è un giardiniere? Nocera dovrà, con pazienza, ricostruire relazioni e situazioni passo dopo passo, con prudenza e attenzione a non compromettere le indagini. Ma più scavava, più la verità emergeva in tutta la sua dirompente stravaganza.

Markowitz era in cura da 30 anni dal dottor Herschkopf.

 

Nel tempo, il rapporto tra i due si era trasformato un po' come accade sullo schermo nel film «La maledizione dello scorpione di giada», film diretto da Woody Allen nel 2001 che racconta di come il mago Voltan, grazie a un talismano, riusciva a ipnotizzare le sue vittime, facendo compiere loro furti e altre azioni di cui non ricordavano nulla.

marty markowitz marty markowitz

 

Qualcosa di simile accade evidentemente nel corso delle sedute tra Herschkopf e Markowitz, costate peraltro, nel complesso, la bellezza di tre milioni di dollari. Ma tutto questo denaro, scoprirà Nocera, non era bastato al professionista. Che nel tempo aveva isolato il paziente dalla sua famiglia, impedendogli più volte di convolare a nozze con la fidanzata del momento.

 

marty markowitz marty markowitz

Non solo: l' industriale aveva accettato di diseredare la sorella e le nipoti in favore del suo «attento» psichiatra. Il quale aveva persino avuto l' impudenza di prendere (fisicamente) il posto del paziente a casa sua, relegandolo in una dependence e usando la villa per invitare la crema della società newyorchese.

La fine di questa vicenda?

 

Lo psichiatra, smascherato da Nocera, si è dimesso dalle sue cariche alla New York University Medical School, mentre su di lui pende un' inchiesta. E il signor Markowitz è tornato a essere il signor Markowitz.

isaac herschkopf e martin markowitz isaac herschkopf e martin markowitz martin markowitz e la sorella phyllis shapiro martin markowitz e la sorella phyllis shapiro

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute