PUTIN HA UN BEL SILURO! - SECONDO LA CNN, LA RUSSIA RAFFORZA LE BASI MILITARI SULLA COSTA ARTICA PER OSPITARE I SILURI NUCLEARI SUBACQUEI "POSEIDON 2M39" E ALTRE ARMI AD ALTA TECNOLOGIA - IL NUOVO MISSILE CON UN DIAMETRO DI PIÙ DI 1,8 METRI E UNA LUNGHEZZA DI 20 METRI, CON UNA PORTATA STIMATA DI 10.000 CHILOMETRI, SAREBBE CAPACE DI CAUSARE TSUNAMI RADIOATTIVI RENDENDO LE CITTA’ COSTIERE COMPLETAMENTE INABITABILI – L’ARMA ERA STATA ANNUNCIATA NEL 2018...

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS DA www.dailymail.co.uk

 

putin trump missili nucleari putin trump missili nucleari

Quando Vladimir Putin svelò i piani per il suo ultimo progetto militare alcuni anni fa, tutti pensavano che stesse bluffando. Capace di devastare un enorme tratto di costa con una testata nucleare, il siluro Poseidon 2M39 avrebbe il potenziale di innescare una catena di tsunami radioattivi mortali che potrebbero abbattersi su paesi e città lasciandoli inabitabili per decenni.

 

Putin vorrebbe che il 2M39 fosse schierato nell'Artico entro l'estate del 2022 e, secondo i resoconti dei media russi, avrebbe chiesto al suo ministero della Difesa di tenerlo strettamente informato sui test iniziati a febbraio e che continueranno quest'anno.

 

prototipo del missile poseidon 2m39 prototipo del missile poseidon 2m39

L'esistenza del 2M39 è stata rivelata per la prima volta, secondo quanto riferito da un generale russo, nel 2015 quando è stato fotografato in compagnia di Putin mentre trasportava piani per l'arma top-secret.  

 

Tre anni dopo, Putin ha annunciato che la Russia stava sviluppando il siluro.

 

poseidon confrontato ad altri siluri poseidon confrontato ad altri siluri

Mentre gli scettici hanno liquidato il Poseidon come una fake news per mettere in crisi l'Occidente, alcuni esperti della difesa hanno insistito sul fatto che c'erano troppe prove che questo progetto fosse reale.

 

Il Poseidon, con un diametro di più di 1,8 metri e una lunghezza di 20 metri, sarebbe il siluro più grande mai costruito. L'arma telecomandata è 30 volte la dimensione di un siluro pesante standard e si stima che pesi circa 100 tonnellate, con una portata stimata di 10.000 chilometri.  

fotogramma del test del poseidon fotogramma del test del poseidon

 

Si ritiene che il missile sia capace di raggiungere una velocità di 130 chilometri orari, anche se gli esperti occidentali dubitano delle affermazioni russe, affermando che la tecnologia necessaria per questa velocità renderebbe il siluro così rumoroso da essere facilmente rilevabile.

 

"L'invisibilità" sarebbe la chiave del potenziale distruttivo di quest'arma. Avrebbe il vantaggio di essere difficilmente rilevabile poiché viaggia sul fondo del mare per superare le difese missilistiche. Fonti russe hanno descritto il siluro come praticamente inarrestabile. Sarà vero? Speriamo di non doverlo scoprire mai.

 

DA www.ilmessaggero.it

 

la base militare russa la base militare russa

Mosca sta testando «nuove armi» in una regione in cui il ghiaccio si sta sciogliendo a causa dell'emergenza climatica, «nel tentativo di proteggere la sua costa settentrionale e aprire una rotta marittima chiave dall'Asia all'Europa».

 

 Secondo quanto afferma la Cnn la Russia sta «continuamente» rafforzando basi militari sulla costa artica del Paese, oltre a costruire strutture di stoccaggio sotterranee probabilmente per ospitare i droni subacquei nucleari strategici Poseidon e altre nuove armi ad alta tecnologia.

 

Russia, i nuovi armamenti

 

sottomarini alla base artica sottomarini alla base artica

La Cnn sottolinea che l'hardware russo nell'estremo nord include bombardieri e jet MiG31BM e nuovi sistemi radar vicino alla costa dell'Alaska. «C'è chiaramente una sfida militare da parte dei russi nell'Artico», compreso il rinnovamento delle loro vecchie basi risalenti alla Guerra Fredda e la costruzione di nuove strutture nella penisola di Kola, vicino alla città di Murmansk, ha detto all'emittente un alto funzionario del Dipartimento di Stato americano che ha voluto mantenere l'anonimato.

 

 «Ciò ha implicazioni per gli Stati Uniti e per i suoi alleati, non ultimo perché crea la capacità di proiettare la potenza fino al Nord Atlantico», ha aggiunto.

sottomarini russi nella base artica sottomarini russi nella base artica

 

 Da parte sua, il portavoce del Pentagono Thomas Campbell ha confermato alla Cnn che «la Russia sta ristrutturando aeroporti e installazioni radar dell'era sovietica, sta costruendo nuovi porti e centri di ricerca e soccorso e sta rafforzando la sua flotta di rompighiaccio a propulsione nucleare e convenzionale».

 

Le basi in questione, precisa l'emittente, si trovano in territorio russo e fanno «parte di una difesa legittima dei suoi confini e delle sue coste», ma funzionari Usa temono che esse possano essere utilizzate per stabilire il controllo de facto su aree dell'Artico più lontane che presto saranno libere dai ghiacci.

sottomarini nucleari russi in america sottomarini nucleari russi in america simulazione poseidon simulazione poseidon

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute