QUALCOSA NON TORNA - MATTEO RENZI RACCONTA DI ESSERSI DIMENTICATO DELL’APPUNTAMENTO CON MARCO MANCINI E DI AVERGLI CHIESTO DI RAGGIUNGERLO ALL’AUTOGRILL DI FIANO ROMANO (LASCIANDO SUPPORRE CHE FOSSE GIÀ LI AD ASPETTARE LO 007). MA LA TESTIMONE CHE HA REGISTRATO L’INCONTRO E CHE HA INVIATO IL FILMATO A “REPORT” FORNISCE UN DETTAGLIO CHE LASCIA IMMAGINARE UN'ALTRA STORIA: L'INSEGNANTE SOSTIENE DI AVER VISTO MANCINI, DA SOLO, IN ATTESA – CHI È ARRIVATO PRIMA? E PERCHÉ QUESTA DISCREPANZA TEMPORALE

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Niccolò Carratelli per “La Stampa”

report incontro mancini renzi report incontro mancini renzi

 

Un video girato con il cellulare, attraverso il finestrino, da un' automobilista ferma all' autogrill di Fiano Romano, sull' autostrada che da Roma porta a Firenze. È il pomeriggio del 23 dicembre 2020 e per Matteo Renzi è stata una giornata impegnativa.

 

report l'inchiesta su matteo renzi 2 report l'inchiesta su matteo renzi 2

Al mattino in tv su La7, a ribadire le accuse a Giuseppe Conte, che vuole tenersi la delega ai servizi segreti, uno dei motivi di scontro che porteranno alla crisi di governo. Poi in visita al carcere di Rebibbia, dall' amico Denis Verdini, all' epoca lì detenuto.

 

MATTEO RENZI E MARCO MANCINI MATTEO RENZI E MARCO MANCINI

Quindi sale in macchina diretto a Firenze, ma si ferma, appunto, a Fiano Romano. Dove viene filmato in compagnia di Marco Mancini, un agente segreto, dirigente del Dis (Dipartimento delle informazioni per la sicurezza). Non uno qualunque: già capo della Divisione controspionaggio nel Sismi, alla ribalta nel 2005 con la liberazione in Iraq della giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena, poi coinvolto nel sequestro a Milano dell' imam Abu Omar, ad opera della Cia. Pare che, da diversi anni, intrattenga rapporti costanti con Renzi.

report l'inchiesta su matteo renzi report l'inchiesta su matteo renzi

 

La testimone oculare dell' incontro, un' insegnante, riconosce l' ex premier e cattura le immagini, poi le gira a Report, che confeziona l' inchiesta andata in onda ieri sera su Rai3. All' interno c' è un' intervista a Renzi, il quale sostiene che quel giorno avrebbe dovuto incontrare Mancini nel suo ufficio al Senato, «doveva portarmi i "babbi", che mangio con grande voracità».

report l'inchiesta su matteo renzi 3 report l'inchiesta su matteo renzi 3

 

Si tratta di wafer ricoperti di cioccolato, tipici della Romagna (Mancini è romagnolo), di cui ogni anno lo 007 omaggia l' ex premier. Renzi racconta di essersi dimenticato l' appuntamento con Mancini e di avergli così chiesto di raggiungerlo all' autogrill. Circostanza smentita dalla testimone, che racconta invece di aver visto prima Mancini, da solo e in attesa.

MATTEO RENZI E MARCO MANCINI MATTEO RENZI E MARCO MANCINI

 

In ogni caso, all' arrivo del leader di Italia Viva, si appartano a parlare per circa 40 minuti: di cosa non è chiaro, Renzi a Report smentisce che l' oggetto della discussione fossero le nomine ai vertici dei nostri servizi. Quelle di dicembre, dalle quali Mancini era rimasto fuori, e quelle di gennaio, quando evidentemente vuole rifarsi, puntando alla poltrona di vicedirettore del Dis.

 

(…)

report incontro mancini renzi 1 report incontro mancini renzi 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

SALLUSTI FINALMENTE ‘’LIBERO’’! DAL 1 GIUGNO SARÀ IL NUOVO DIRETTORE DEL QUOTIDIANO DEGLI ANGELUCCI AL POSTO DI PIETRO SENALDI, NONCHÉ DIRETTORE EDITORIALE DE “IL TEMPO” - TRATTASI DI UN RITORNO A CASA: DAL GENNAIO 2007 AL 15 LUGLIO 2008, È STATO IL DIRETTORE RESPONSABILE DI ''LIBERO'' - ORA SI RITROVERÀ AL FIANCO IL VULCANICO VITTORIO FELTRI CHE HA COMMENTATO NEL SUO STILE: "SI È DIMESSO? FORSE SI ERA ROTTO I COGLIONI". E HA AGGIUNTO: "NON HO RICEVUTO ALCUNA COMUNICAZIONE E QUINDI NON POSSO CONFERMARLO NÉ SMENTIRLO, MA POSSO DIRE CHE SE VENISSE QUI SAREI MOLTO LIETO, PERCHÉ È UN BRAVO GIORNALISTA COL QUALE HO LAVORATO MOLTI ANNI, E NE HO SPERIMENTATO LE CAPACITÀ" - PER LA DIREZIONE DEL ''GIORNALE'' CIRCOLANO I NOMI DI PAOLO LIGUORI E DI MINZOLINI

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute