QUANDO SI SCOPRE CHE IL SESSO E' L'ULTIMO DEI PENSIERI – I CINQUE PRINCIPALI MOTIVI CHE SPINGONO A RIFIUTARE IL PARTNER E LE SOLUZIONI PER NON FAR DIVENTARE LA VITA SESSUALE UN DESERTO – TRACEY COX: LA STANCHEZZA NON È UNA SCUSA E PUÒ ESSERE SUPERATA: FARE SESSO ELIMINA LO STRESS E AVERE UN ORGASMO RILASSA – SE IL RAPPORTO A LUNGO ANDARE DIVENTA RIPETITIVO E ANNOIA? PROVA A DEDICARE UN MESE AL SESSO ORALE SENZA PENETRAZIONE..  

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

sesso a natale 2 sesso a natale 2

Sei stanca. Irritabile. Hai appena messo a letto i bambini e sei pronta per goderti i primi cinque minuti di riposo di tutto il giorno. È esattamente in quel momento che si scopre che il sesso è l’ultimo dei pensieri.

 

A volte è dovuto a un malanno passeggero. In altri casi si tratta di altre ragioni che portano a respingere il partner. A delineare quali sono i cinque principali motivi di rifiuto è Tracey Cox, che svela quali sono le cause che possono portare a non voler far sesso e come intervenire per evitare di trasformare la propria vita intima in un deserto.

sesso in auto 9 sesso in auto 9

 

Sei stanca.

Quando il corpo è veramente esausto, il nostro desiderio di sesso si spegne per conservare la poca energia che ci è rimasta per i bisogni essenziali, come pompare il sangue nel nostro corpo.

 

In questo scenario, è saggio parlare con il partner e dire che si tratta di una chiusura temporanea e non uno stato permanente. Ma se non si tratta di una stanchezza che non ti lascia tenere gli occhi aperti bisogna riflettere sul fatto che fare sesso offre tutti i tipi di benefici.

sesso sesso

 

Il sesso non solo ti dà energia, ma avere un orgasmo ti farà dormire meglio dopo. Ti fa sentire più connesso al tuo partner e riduce i livelli di stress, facendoti sentire più tranquilla (un altro motivo comune per cui le persone dicono di no al sesso è perché sono stressati, dimenticando che il sesso è un ottimo antistress).

sesso sesso

 

Il sesso regolare innesca il rilascio di ossitocina, testosterone e dopamina, sollevando la libido e facendoti desiderare di coccolare il tuo partner. Il sesso è un antidepressivo naturale, ma soprattutto ti renderà felice.

Il verdetto: dipende.

 

Avete litigato.

C’è chi sostiene che fare sesso sia un rimedio e un modo efficace per fare pace. In alcuni casi è vero: ti renderà più dolce e ti farà affrontare meglio la discussione. Ma se sei tanto arrabbiata da non sopportare di avere a che fare con il partner è meglio astenersi.

 

sesso tantrico 9 sesso tantrico 9

Se si è addirittura furiose è meglio prendersi un po’ di tempo per sé. Tutto dipende dal grado di incazzatura. La rabbia può certamente agire da afrodisiaco, ma bisogna fare attenzione.

Il verdetto: sì, se non sei troppo arrabbiata.

 

Sei annoiata dal sesso ripetitivo.

Non c'è sesso migliore del sesso noioso? Assolutamente falso. In questi casi è meglio prendersi una pausa dal sesso, parlarne e adottare dei metodi per ravvivare la passione. Pensate di dedicare un mese all’astinenza. Poi un mese al sesso orale senza la penetrazione. Infine dedicati a far raggiungere l’orgasmo al partner in diversi modi.

sesso tantrico 8 sesso tantrico 8

 

Il verdetto: avere un piano

 

Non sei sicura.

Non puoi avere un grande sesso se la tua relazione è a brandelli, soprattutto se la persona con cui vivi non è più tua amica, ma è il nemico. Perché dovresti aprire il tuo cuore - o le gambe - a una persona così? In questi casi ciò che scatta è il risentimento cronico che si fa spazio lasciando il posto alla frustrazione e alla delusione, che sfociano in un inferno coniugale.

sesso tantrico 7 sesso tantrico 7

 

In questi casi è probabile che ci siano problemi fuori dalla camera da letto che ti hanno portato a questo punto. Ripensa a quando hai iniziato a sentirti in questo modo e individua la causa. Se provi risentimento da lungo tempo, prendi un appuntamento da un buon terapista.

 

Il grande sesso può risolvere molte cose ma è impossibile avere rapporti sessuali sani se c’è risentimento verso il compagno di vita. Metti a posto la tua relazione.

sesso e cuore sesso e cuore

 

Il verdetto: un preciso no.

 

Dolori.

 

Qualsiasi dolore si manifesti durante il sesso ti dovrebbe portare a interrompere i rapporti fino a quando non avrai trovato la causa del problema. Le cause possono essere tante. Il più comune è che non sei sufficientemente eccitata. I preliminari non sono un lusso, è essenziale assicurarsi che la vagina sia lubrificata.

 

Ma ci possono essere problemi più seri come il vaginismo o, se sei in menopausa, un assottigliamento del rivestimento vaginale e la secchezza vaginale. Molti di questi problemi sono curabili, altri - come quelli che si manifestano in menopausa - possono essere più complicati.

 

sesso 3 sesso 3

Se è così, ricorda che non hai bisogno della penetrazione per goderti del buon sesso: il clitoride è fuori dalla vagina ed è da lì che provengono gli orgasmi.

 

Il verdetto: mai fare sesso se senti dolore.

sesso cimitero 3 sesso cimitero 3 sesso 1 sesso 1 sesso al buio 1 sesso al buio 1 sesso 9 sesso 9 sesso 8 sesso 8 sesso 10 sesso 10 sesso 11 sesso 11 sesso 12 sesso 12 sesso 2 sesso 2 sesso 3 sesso 3 sesso 4 sesso 4 sesso 5 sesso 5 sesso 6 sesso 6 sesso 7 sesso 7 sesso 2 sesso 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - SULLA SCENA POLITICA, FITTA DI SCAPPATI DI CASA, MANCAVANO SOLO LORO: FASCINA E GALLIANI - L’ANTICO “CONDOR” DEL CAVALIERE È DIVENTATO LO CHAPERON POLITICO DELLA “VEDOVA INCONSOLABILE”, CON IL CONTORNO DEI SECOLARI AMICI DELLA BUONANIMA DI SILVIO, CONFALONIERI E DELL’UTRI - IN OGNI USCITA PUBBLICA, I DUE SONO INSEPARABILI. DEL RESTO, SI CONOSCONO, E BENE. LA SCALATA DELLA “MARIA GODETTI” CALABRO-NAPOLETANA ALL’INTERNO DELL’INNER CIRCLE BERLUSCONIANO AVVENNE GRAZIE A GALLIANI, ALL’EPOCA BOSS DEL MILAN - ORA È CHIARO CHE A TAJANI HA SEMPRE FREGATO POCO DI COSA COMBINA IL DUPLEX FASCINA-GALLIANI. FINO ALLO SCORSA SETTIMANA ALLORCHÉ È ESPLOSA FORZA ITALIA AL COMUNE DI MILANO, DIETRO LA QUALE CI SAREBBERO LE UNGHIE DELLA FASCINA, CHE HA MANTENUTO UN OTTIMO RAPPORTO CON MARINA, VEDI IL DUELLO CONTINUO CON IL FRATELLO PIER SILVIO CHE VUOLE FAR SLOGGIARE LA “VEDOVA INCONSOLABILE” DALLA COSTOSISSIMA MAGIONE DI ARCORE - VIDEO

FLASH! - A TORINO, PER IL DOPO PALENZONA ALLA PRESIDENZA DI CRT, SI STANNO SONDANDO LE ISTITUZIONI SUL NOME DI MICHELE VIETTI, MAGISTRATO EX-CSM, OGGI DISOCCUPATO. UN NOME CHE È GRADITO AL SINDACO DI TORINO, STEFANO LORUSSO, CHE NON HA MAI SOPPORTATO LA PRESENZA E SOPRATTUTTO LA DISUBBIDIENZA DI PALENZONA - A DAR VOCE ALLA CANDIDATURA DI VIETTI C'È LA DI LUI CONSORTE, CATERINA BIMA, CHE RICOPRE IL RUOLO DI VICE PRESIDENTE DI CRT ED È STATA TRA GLI OPPOSITORI DELLA GESTIONE PALENZONA...

DAGOREPORT - CONTINUA L’IMBROGLIO-SCHLEIN: ELLY RINCULA SUL NOME NEL SIMBOLO DANDO LA COLPA A BONACCINI (SIC!) E SI RIMANGIA ''CAPOLISTA OVUNQUE": LO SARA' SOLO AL CENTRO E NELLE ISOLE - ALLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD DI IERI LA SVALVOLATA MULTIGENDER HA PERSO LA MAGGIORANZA DEL PARTITO. I VENTI DI RIVOLTA INVESTONO TUTTE LE VARIE ANIME DEL PD - ELLY SI È RIMBOCCATA LA LAPIDE QUANDO HA DETTO: O IL MIO NOME NEL SIMBOLO O MI METTETE CAPOLISTA IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI. DI TALE PROPOSTA, LA ZARINA DEL PD NE AVEVA PARLATO SOLO CON BONACCINI. IL PRESIDENTE DEL PD HA ACCONSENTITO IN CAMBIO DELLA CANDIDATURA NEL SUD DEL RAS DELLE PREFERENZE, RAFFAELE “LELLO” TOPO, FIGLIO DELL’AUTISTA DI GAVA, CHE OVVIAMENTE FA PARTE DELLA SUA CORRENTE (AH! I CACICCHI…) - ALLA FINE VICINO A SCHLEIN RESTANO SOLO IN DUE, IL MULTI-TRASFORMISTA ZINGAR-ELLY E FRANCESCO BOCCIA, IL VERO ARTEFICE DEL SISTEMA PUGLIA, GARANTE DI DECARO ED EMILIANO - ANCHE SE ALLE EUROPEE IL PD GALLEGGERA' AL 20%, SINESTR-ELLY DOVRA' FARE LE VALIGIE...

DAGOREPORT: 100 SCALFARI MENO UNO - NON È SOLTANTO TELE-MELONI A CENSURARE GLI SCRITTORI: C'E' ANCHE IL GRUPPO GEDI – IL LIBRO SUL CENTENARIO DI SCALFARI CURATO DA SIMONE VIOLA, NIPOTE DI EUGENIO, IN EDICOLA INSIEME A ‘’REPUBBLICA’’, SQUADERNA CENTO INTERVENTI DI ALTRETTANTI TESTIMONIAL, TRANNE QUELLO INNOCUO E DEL TUTTO PERSONALE DI GIOVANNI VALENTINI, EX DIRETTORE DELL’ESPRESSO - LE SUE CRITICHE, MANIFESTATE SUL "FATTO QUOTIDIANO" SULL’OPERAZIONE “STAMPUBBLICA” E POI NEL SUO LIBRO SULLA PRESA DI POSSESSO DEL GIORNALE DA PARTE DI ELKANN, GLI VALGONO L’OSTRACISMO E LA DAMNATIO MEMORIAE – IL TESTO CENSURATO…