"HO RISPOSTO AD UN ANNUNCIO DI LAVORO E SONO STATA VIOLENTATA DA TRE UOMINI…" - LA TELEFONATA CHOC AI “LUNATICI” DI RAI RADIO2: “NON RIESCO A DORMIRE, STO RIPENSANDO A QUANTO MI È CAPITATO A GENNAIO, A ROMA, QUANDO HO RISPOSTO A UN ANNUNCIO DI LAVORO PUBBLICATO SU UN GIORNALE. OFFRIVANO VITTO E ALLOGGIO, HO CHIAMATO PER PRENDERE INFORMAZIONI E MI HA RISPOSTO UN UOMO. MI HA DATO APPUNTAMENTO NELLA CASA IN CUI AVREI DOVUTO LAVORARE, SOLO CHE QUANDO SONO ARRIVATA…”

-

Condividi questo articolo

Da “I Lunatici - Radio2”

 

Testimonianza scioccante arrivata nella notte ai Lunatici di Rai Radio2. Nel corso del programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio,  in diretta ogni notte, poco prima delle 3.00 è intervenuta una ragazza, Veronica, che ha raccontato una terribile esperienza che le è capitata qualche mese fa.

stupro stupro

 

"Non riesco a dormire, sto ripensando a quanto mi è capitato a gennaio, a Roma, quando ho risposto a un annuncio di lavoro pubblicato su un giornale. Offrivano vitto e alloggio, ho chiamato per prendere informazioni e mi ha risposto un uomo, molto gentile, allegro ed educato. Mi ha dato appuntamento nella casa in cui avrei dovuto lavorare, solo che quando sono arrivata di uomini ne ho trovati tre. Sono stata violentata, li ho pregati di non farmi del male, mi sono resa conto che l'unico modo che avevo per uscirne era recitare. Così gli ho detto di andarci piano, che potevano fare quello che volevano, purché non mi facessero male. Quando hanno finito mi sono fatta riaccompagnare. Appena scesa dalla macchina ho sporto denuncia. Ragazze, state attente. Il mio è stato veramente un incubo".

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNO SPUTO CI SALVERÀ! – FINALMENTE ARRIVA L’OK AI TEST SALIVARI. LO ANNUNCIA IL DIRETTORE SANITARIO DELLO SPALLANZANI, FRANCESCO VAIA: “DAREMO IL VIA LIBERA ENTRO QUESTO FINE SETTIMANA. È POCO INVASIVO E ASSOLUTAMENTE AFFIDABILE PER L’ATTIVITÀ DI SCREENING, STIAMO LAVORANDO ANCHE A LABORATORI MOBILI SUL CAMPO” - SPERIAMO VADANO NELLE SCUOLE DOVE I BAMBINI VENGONO SPEDITI A CASA PER UN COLPO DI TOSSE E COSTRINGONO LE FAMIGLIE A RIMANERE IN ISOLAMENTO PER GIORNI IN ATTESA DEL RISULTATO DEL TAMPONE