"IL VAIOLO DELLE SCIMMIE HA COMPIUTO UN SALTO EVOLUTIVO COME SUCCESSO CON OMICRON" - I VIROLOGI LANCIANO L’ALLARME: IL VIRUS HA GIÀ AVUTO 50 VARIAZIONI E VIENE DEFINITO "IPERMUTATO" - SECONDO GLI ESPERTI POTREBBE DIFFONDERSI TRA GLI ANIMALI DOMESTICI E NELLA FAUNA SELVATICA E DIVENTARE ENDEMICO IN EUROPA - ALL’ORIGINE DELL'EPIDEMIA CI SAREBBERO IL GAY PRIDE DI GRAN CANARIA, A CUI HANNO PARTECIPATO 80.000 PERSONE TRA IL 5 E IL 15 MAGGIO E UNA FESTA FETISH IN BELGIO...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione da “Dailymail”

 

Vaiolo delle scimmie Vaiolo delle scimmie

Il vaiolo delle scimmie si è evoluto per essere più contagioso? I virologi sostengono che il ceppo che sta dilagando nel mondo ha "molte più" stranezze del previsto. Per questo gli scienziati lanciano l’allarme.

 

Il virus che di solito si vede solo in Africa continua a diffondersi nel mondo. Sono diciassette i paesi che nel giro di un mese hanno lo hanno rilevato e il timore è quello di un'epidemia globale senza precedenti: il virus potrebbe aver imparato a diffondersi più facilmente tra gli esseri umani.

 

Evoluzione pustole vaiolo delle scimmie Evoluzione pustole vaiolo delle scimmie

I virologi portoghesi, incaricati di condurre studi simili al Covid per tracciare l'evoluzione del virus, affermano che il ceppo attualmente in circolazione è molto simile a quello emerso in Gran Bretagna quattro anni fa. Ma i campioni prelevati da un gruppo di pazienti colpiti dalla nuova epidemia fanno pensare che il virus sia già passato per altre 50 mutazioni.

 

I ricercatori hanno scritto che questo era «molto più di quanto ci si aspetterebbe considerando il tasso di mutazione degli orthopoxvirus (la famiglia di virus a cui appartiene il vaiolo delle scimmie, ndr)».

 

 

GAY PRIDE DI GRAN CANARIA GAY PRIDE DI GRAN CANARIA

Gli scienziati hanno avvertito che il vaiolo delle scimmie potrebbe aver compiuto un «salto evolutivo» - come successo con la mutazione Omicron del Covid - dando vita a un «virus ipermutato». Il produttore danese del vaccino contro il vaiolo, che è anche efficace contro il vaiolo delle scimmie, già l’anno scorso aveva avvertito che i focolai stavano diventando più frequenti e che ciò poteva essere causato dall'«evoluzione genetica» del virus.

 

Tuttavia, gli esperti sono ancora al lavoro sul genoma e ieri l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha affermato che non vi è alcun segno che il virus sia mutato. Il ceppo attualmente in circolazione è molto più mite di altri.

 

Infezioni al di fuori dell’Africa, dove il virus è endemico negli animali, erano già state individuate, ma i focolai importanti sono sempre svaniti naturalmente dopo alcuni casi. I capi della sanità sono allarmati per i casi che hanno colpito in modo sproporzionato uomini gay e bisessuali.

 

Vaccino contro il vaiolo Vaccino contro il vaiolo

Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale della salute del Portogallo a Lisbona, che hanno analizzato i ceppi di vaiolo delle scimmie, l'epidemia «molto probabilmente ha un'unica origine» in un evento di super diffusione.

 

Un alto funzionario dell'OMS ha affermato che la diffusione della malattia sarebbe partita dal comportamento sessuale dei partecipanti a due rave tenuti in Belgio e Spagna. David Heymann, che era a capo del dipartimento per le emergenze dell'OMS, ha rivelato che questa era la teoria principale dietro le origini dell'attuale gruppo di casi. «Sappiamo che il vaiolo delle scimmie può diffondersi quando c'è uno stretto contatto con le lesioni di qualcuno che è infetto e sembra che il contatto sessuale abbia ora amplificato quella trasmissione».

 

 

daisy taylor sauna spy daisy taylor sauna spy

«È molto probabile che qualcuno si sia infettato, abbia sviluppato lesioni sui genitali, sulle mani o da qualche altra parte, e poi le abbia diffuse ad altri quando c'era uno stretto contatto fisico e sessuale. E poi ci sono stati questi eventi internazionali che hanno seminato l'epidemia in tutto il mondo, negli Stati Uniti e in altri paesi europei».

 

Nonostante non abbia nominato nessuno dei due festival, i capi sanitari incaricati di contenere il virus hanno già iniziato a risalire ai casi fino al festival del gay pride di Gran Canaria, a cui hanno partecipato 80.000 persone tra il 5 e il 15 maggio.

 

 

fetish 7 fetish 7

Tre casi in Belgio sono stati collegati a Darklands, un festival fetish ad Anversa, che si tiene dal 5 all'8 maggio. Da allora gli organizzatori hanno affermato che c'è «motivo per presumere» che qualcuno all'evento sia stato infettato. I responsabili sanitari spagnoli hanno collegato molti casi a un'unica «sauna» a Madrid.

           

Ma le raccomandazioni non si fermano qui. Gli esperti hanno avvertito infatti che il vaiolo delle scimmie potrebbe diffondersi agli animali domestici e alla fauna selvatica e diventare endemico in Europa.

 

Una rapida valutazione del rischio pubblicata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) ha affermato che i roditori domestici, come ratti e topi, dovrebbero idealmente essere isolati in "strutture monitorate" se appartengono a stretti contatti di persone infette.

fetish 9 fetish 9

 

 

In Africa, dove il vaiolo delle scimmie è endemico o ben consolidato, il virus si trova spesso nei roditori, inclusi scoiattoli e ghiri.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute