I RICCONI PREPARANO LA EXIT STRATEGY SUL MARE - CON I SUOI 293 METRI DI LUNGHEZZA, "NJORD" E' LA NAVE RESIDENZIALE PIU' GRANDE DEL MONDO - IL LUSSUOSO YATCH OSPITA 117 RESIDENZE DAI 116 FINO AGLI 800 METRI QUADRATI - A BORDO CI SONO SEI BAR E RISTORANTI, SALA BILIARDO, CINEMA, NEGOZI, PALESTRA, SPA E DIVERSE PISCINE - E POI MOTO D'ACQUA, DUE SOTTOMARINI, QUATTRO LIMO-TENDER E DUE ELICOTTERI...

Condividi questo articolo


Da gazzetta.it

 

La nave Njord La nave Njord

Size does matter but not as much as we think: le dimensioni contano, ma non quanto pensiamo. Nel caso dei mega-yacht contano, eccome: i 293 metri di lunghezza che fanno di Njord la nave residenziale più grande del mondo.

 

L’ha commissionata Ocean Residences Development – società specializzata in luxury oceanica – a Div Shipbuilding, il gruppo che possiede i cantieri Kleven Verft in Norvegia e Brodosplit in Croazia. Un progetto straordinario che ha coinvolto due leggende dei rispettivi settori: il norvegese Espen Oeino, maestro nell’architettura navale che si è occupato del progetto, e il francese Jean-Michel Gathy, famoso per le "invenzioni" nei grandi hotel di lusso, che ha studiato l’interior design della nave con risultati spaziali.

 

La nave Njord 2 La nave Njord 2

Sua per esempio è la piscina a sfioro al Marina Bay Sands di Singapore. Njord può essere definito come un insieme gallegiante di 117 residenze in 21 configurazioni distinte (con prezzi non ancora comunicati).

 

A consentire spazi mai raggiunti da una nave privata sono le dimensioni di Njord: a fare da contraltare ai quasi 300 metri di lunghezza ci sono i 33,5 metri di larghezza per 81 mila tonnellate di stazza lorda. Sui dodici ponti, oltre agli spazi comuni, sono allestite le residenze con metrature da 116 a 800 mq, che danno la possibilità di avere da due a sei camere da letto oltre a salotti e salottini. Ogni appartamento sarà dotato di zona soggiorno con terrazza vista mare, progettato per offrire la massima privacy e sicurezza. I proprietari avranno la possibilità di arredarle con mobili e decorazioni secondo i propri gusti. Curiosità: sedici residenze, essendo disposte su più livelli, sono collegate da ascensori privati.

 

La nave Njord 5 La nave Njord 5

MARINA GONFIABILE—   I servizi di bordo "comuni" comprenderanno sei bar e ristoranti, simulatore di golf, sala biliardo, cinema all'aperto, gourmet market, negozi e laboratorio culinario. L'esperienza fitness e benessere includerà palestra, spa, area yoga e meditazione, sport personalizzati e altro ancora. Tra le caratteristiche rivelate da Div Shipbuilding, anche una marina gonfiabile di 500 mq a poppa, con una piscina centrale d'acqua marina e diverse piattaforme pieghevoli che potranno essere utilizzate per permettere agli ospiti di usare moto d'acqua, due sottomarini, quattro limo-tender, dieci Zodiac e due imbarcazioni per pesca e immersioni. I mezzi di trasporto verso la terraferma comprenderanno anche due elicotteri.

 

La nave Njord 4 La nave Njord 4

MITOLOGIA —   Njord sarà una nave progettata per rispettare le più severe normative ambientali. I motori sono di ultima generazione, con enormi serbatoi per Mgo (il gasolio marino) e Lng (il gas naturale liquefatto), batterie per l’ibridizzazione, sistemi per il recupero del calore e sistemi avanzati di gestione energetica. Il team ingegneristico di Espen Oeino ha guardato al futuro, visto che motori e serbatoi sono pronti per essere facilmente convertiti e sfruttare i vantaggi di carburanti nuovi con impatto ancora minore. Del resto con un nome del genere (Njord, nella mitologia nordica è il dio dei mari e dei venti) non potrebbe che essere la nave ecologicamente più avanzata al mondo, destinata a creare un nuovo linguaggio di lusso per i fortunati che vi navigheranno sopra, a partire presumibilmente dalla primavera 2025.

La nave Njord 6 La nave Njord 6 La nave Njord 7 La nave Njord 7 La nave Njord 8 La nave Njord 8 La nave Njord 3 La nave Njord 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

È STATO DAVVERO UN “BLACK FRIDAY” – IERI LE BORSE EUROPEE HANNO BRUCIATO 390 MILIARDI DI CAPITALIZZAZIONE PER LA PAURA CHE LA VARIANTE “OMICRON” DEL COVID PORTI A NUOVE CHIUSURE CHE DISTRUGGEREBBERO L’ECONOMIA – IGNAZIO VISCO: “IL NUOVO INCREMENTO DI CONTAGI SPOSTA IN AVANTI LA PROSPETTIVA POST-PANDEMIA”. CHE FARANNO I BANCHIERI CENTRALI, CHE STAVANO PENSANDO DI RIALZARE I TASSI PER SCONGIURARE L’INFLAZIONE? LA RISPOSTA ARRIVA DAL PETROLIO, CHE IERI È CROLLATO DEL 10%...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute