1. L’EX AMANTE DI LAPO, TRAVIS LONDON, VUOLE 10 MILIONI DI DOLLARI PER UN'ORGIA A MILANO
2. ALLA CORTE FEDERALE DI BROOKLYN TRAVIS HA RACCONTATO CHE LUI E LAPO AVEVANO APPENA FATTO SESSO NON PROTETTO QUANDO IL RAMPOLLO AGNELLI, ANCORA NUDO, HA COINVOLTO DUE TRANS. LAPO HA FATTO SESSO CON UNA DELLE DUE, DISTRIBUENDO COCAINA. TRAVIS HA RIFIUTATO DI FARE SESSO, ALLORA L'ALTRA TRANS LO AVREBBE “AGGREDITO” 
3. IL PORTAVOCE DI LAPO: “QUESTA È UNA CAUSA INTERAMENTE INFONDATA, INTENTATA DA UN INDIVIDUO CHE HA PERSEGUITATO LAPO PER ANNI NEL TENTATIVO DI ESTORCERGLI DENARO''
 

Condividi questo articolo


Dal “New York Post”

L'ARTICOLO DEL NEW YORK POST SU TRAVIS LONDON E LAPO ELKANN L'ARTICOLO DEL NEW YORK POST SU TRAVIS LONDON E LAPO ELKANN

L’ex fidanzato di Lapo Elkann sostiene di essere stato aggredito sessualmente e lasciato con “un grave disagio emotivo” dopo un’orgia transgender a base di cocaina finita fuori controllo, nella casa milanese dell’erede della Fiat, avvenuto a luglio 2018. Travis London sostiene che il suo ex amante Elkann, un selvaggio ragazzo italiano che una volta ha finto di essere stato rapito per mungere denaro alla sua ricca famiglia, lo ha spinto a partecipare a un menage à trois con due prostitute trans, una delle quali avrebbe tentato di fare sesso con lui. Elkann, 41 anni, avrebbe allora provato a zittirlo con una somma in denaro. Ma Travis London ha risposto con una denuncia chiedendo un risarcimento di 10 milioni di dollari alla corte federale di Brooklyn.

travis london 3 travis london 3

 

L’ex fiamma di Elkann ha raccontato che lui e Lapo avevano appena fatto sesso non protetto quando l’erede degli Agnelli, ancora nudo, ha fatto una chiamata in portoghese, una lingua che Travis non capisce. Improvvisamente, sono apparse due prostitute transessuali. London ha rifiutato il triangolo, mentre Lapo ha fatto sesso con una delle due, distribuendo cocaina mentre London osservava sotto shock. È a quel punto che la seconda trans lo avrebbe “aggredito” per forzarlo a fare sesso. Travis London sostiene di aver lasciato immediatamente la casa di Lapo.

lapo elkann 1 lapo elkann 1

 

Elkann, il cui nonno Gianni Agnelli aveva un patrimonio di 3,1 miliardi, avrebbe poi iniziato una campagna per assicurarsi il silenzio di London, pagando anche le prostitute per cancellarsi dai social. Lapo si sarebbe scusato con Travis London più tardi, pregandolo di evitare scandali dopo la morte di Sergio Marchionne. Elkann ha già negato la sua relazione di lunga data con London, accusandolo di essere uno stalker nel 2014.

 

travis london su lapo elkann travis london su lapo elkann

A quel tempo London era uno chef, e sostiene che la negazione del rapporto da parte di Lapo abbia creato un effetto a catena che gli è costato la sua carriera culinaria. L’assalto di Milano è stato solo “l’ultimo  di una serie di episodi abusivi, manipolatori, umilianti e dannosi avviati da [Elkann] nel corso di un corteggiamento pluriennale abusivo", sostiene London, che avrebbe "ampie prove di abusi da immagini, testi, e-mail e altre informazioni", ha detto al Post il suo avvocato, Christopher Marston.

travis london 1 travis london 1

 

Un rappresentante di Elkann ha denunciato la causa "infondata", sostenendo che London ha "perseguitato" Elkann per anni. "Ha intentato questa causa nel tentativo di mettere in imbarazzo Lapo con dettagli truccati. Difenderà fortemente contro di esso ", ha detto la portavoce Marcia Horowitz

 

DICHIARAZIONE DI UN PORTAVOCE DI LAPO ELKANN

travis london lapo elkann travis london lapo elkann

Dichiarazione del portavoce di Lapo Elkann: “Questa è una causa interamente infondata, intentata da un individuo che ha perseguitato Lapo per anni nel tentativo di estorcergli denaro. Lapo ha negato ogni illecito e si è rifiutato di effettuare qualsiasi pagamento. Di conseguenza, London ha intentato questa causa per cercare di mettere in imbarazzo Lapo con dettagli volgari inventati. Lapo si difenderà con forza da queste accuse”.

travis london travis london travis london 2 travis london 2 bianca brandolini d'adda e lapo elkann selfie al funerale di marella agnelli a villar perosa bianca brandolini d'adda e lapo elkann selfie al funerale di marella agnelli a villar perosa CARLO CRACCO LAPO ELKANN CARLO CRACCO LAPO ELKANN

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT – GIORGIA MELONI HA DECISO DI TAGLIARE DEFINITIVAMENTE LE VECCHIE RADICI (EURO-SCETTICISMO E SOVRANISMO): STA TRATTANDO UN’ALLEANZA TRA IL SUO GRUPPO ECR, CONSERVATORI E RIFORMISTI, E IL PPE IN VISTA DELLE ELEZIONI EUROPEE DEL 2024 – A NEGOZIARE CON BRUXELLES CI PENSA IL MINISTRO DEGLI ESTERI, ANTONIO TAJANI, GRANDE AMICO DEL PRESIDENTE DEL PPE MANFRED WEBER (BERLUSCONI, CHE SOGNAVA DI TRAGHETTARE GLI EX MISSINI NEL SALOTTO DEMOCRATICO EUROPEO, E' STATO SCAVALCATO) - NUOVO RAPPORTO TRA GIORGIA E URSULA CHE SOGNA LA RICONFERMA COME PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE – L’OSTACOLO POLACCO E I SOCIALISTI FIACCATI DAL QATARGATE

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute