SI SCRIVE MAGALUF, SI LEGGE SODOMA - UN TURISTA IRLANDESE 19ENNE VIENE CACCIATO DA UN LOCALE DI SPOGLIARELLO E POCO DOPO, RIMASTO SOLO IN STRADA, SENZA IL SUO GRUPPO DI AMICI, VIENE VIOLENTATO DA DUE UOMINI - LA STORIA

-

Condividi questo articolo

Antonio Palma per https://www.fanpage.it

 

Cacciato con la forza in strada dagli uomini della sicurezza di un locale di spogliarello in cui si era recato con gli amici, è rimasto solo in strada dove poco dopo è stato aggredito da due uomini e violentato. È la terribile storia di violenza denunciata da un turista irlandese in vacanza a Magaluf, famosa località balneare dell'isola spagnola di Maiorca, nota per le spiagge ma sopratutto tra i giovani per l'animata vita notturna.

SODOMIZZAZIONE SODOMIZZAZIONE

 

La vittima dell'assalto sessuale è un ragazzo di 19 anni che ha raccontato di essere stato aggredito da due sconosciuti dopo essere stato separato con la forza dai suoi amici ed essersi per questo ritrovato a vagare da solo senza meta per strade che non conosceva. Secondo quanto raccontano i media locali , l'episodio si sarebbe consumato  prima dell'alba di domenica, intorno alle 5.30 della notte tra sabato e domenica .

 

Secondo la ricostruzione della stessa vittima, il diciannovenne sarebbe stato attirato nel locale insieme agli amici da due spogliarelliste  che erano in strada davanti all'ingresso ma sarebbe stato buttato fuori poco dopo quando ha rivelato che non aveva soldi.

 

Sarebbe stato cacciato in malo modo e con la forza attraverso una porta sul retro in una stradina secondaria dove poco dopo sarebbe avvenuta l'aggressione da parte dei due uomini. Secondo i giornali locali, l'uomo si è recato anche in ospedale nella capitale di Maiorca, Palma, dove i medici avrebbero confermato che è stato vittima di un attacco sessuale. L'ospedale ha informato anche la polizia ma l'uomo non ha voluto presentare regolare denuncia e non ha voluto dire il nome del locale in cui era stato.

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

UN PALLONE DI BENE (CARMELO) – TORNA IN LIBRERIA IL PIU’ AUDACE DEI LIBRI SUL CALCIO: IL DIALOGO DEL GRANDE ATTORE E REGISTA CON ENRICO GHEZZI – UN ATTO D’AMORE PER IL GIOCO, PER L’UOMO CHE ECCEDE LA QUALITA’, PER VAN BASTEN E ROMARIO (IL PIU’ GRANDE PERCHÉ “CAPACE DEL QUID CHE POI PIÙ CONTA: L'IMMEDIATO”)– LE BORDATE SULL’ITALIA MUNDIAL DEL 1982 E L’INTUIZIONE SULLA VAR. BENE AVEVA COLTO CHE IL CALCIO SAREBBE DIVENTATO UNA FACCENDA SOPRATTUTTO TELEVISIVA…

cafonal

viaggi

salute