SIAMO UOMINI O ANIMALI? - IN INDONESIA UNA ORANGO DI NOME PONY E' STATA INCATENATA AL MURO E COSTRETTA A SUBIRE RAPPORTI SESSUALI - PER RENDERLA PIU' DESIDERABILE, E' STATA RASATA, TRUCCATA E INGIOELLATA - NEL VILLAGGIO DEL BORNEO, DOVE ERA TENUTA PRIGIONIERA, ERA COSI' POPOLARE TRA GLI AGRICOLTORI CHE PER LIBERARLA CI SONO VOLUTI 35 POLIZIOTTI ARMATI...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Sun

 

Orango Pony Orango Pony

Incatenata a un muro, truccata e ingioiellata, e costretta ad avere rapporti sessuali con gli uomini che lavoravano nella vicina fattoria di olio di palma. Protagonista di questo orribile mercimonio è stata per anni Pony, una orango di 17 anni, che, giovanissima, è stata sottratta alla madre e costretta a vivere in questo bordello nel Borneo, in Indonesia.

 

Qui, è stata addestrata a compiere atti sessuali, rasata a giorni alterni, truccata e ingioiellata. Era diventata così popolare nella zona che, per salvarla dal suo destino, si sono dovuti presentare 35 poliziotti armati. Gli abitanti del villaggio non volevano a nessun costo consegnare l’orango. «Sono stati minacciati con pistole e coltelli» hanno raccontato i volontari. La proprietaria del bordello, raccontano i volontari, «ha pianto amaramente quando Pony è stata portata via».

 

Orango Pony libero Orango Pony libero

Al momento del soccorso, oltre al trauma psicologico, Pony era in condizioni fisiche orribili. La sua pelle era infetta e non riusciva a smettere di grattarsi. «Ho incontrato Pony poco dopo che è stata salvata» dice la volontaria Michelle Desilets, ex insegnante. «La sua resilienza è incredibile. Nonostante il trauma, ha mantenuto una dignità e un senso dell'umorismo. Aveva la personalità migliore e ha imparato a fidarsi molto rapidamente, nonostante quello che aveva passato».

 

«È stato orribile. Era una schiava del sesso - era grottesco. Era ricoperta di ascessi e le hanno messo il trucco e gli orecchini. Deve aver sofferto così tanto. È stato orribile pensare a quanto doveva essere terrorizzata. Forse nella mia ingenuità non avevo mai pensato che fosse umanamente possibile fare una cosa simile a un animale». Adesso vive in un'oasi protetta. 

 

 

Orango Pony libero Orango Pony libero Orango Orango Orango 2 Orango 2 Orango Pony libero 5 Orango Pony libero 5 Orango Orango Orango Pony libero Orango Pony libero

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute