SIETE INNAMORATI VERAMENTE DEL VOSTRO PARTNER O AVETE SOLO PAURA DI RIMANERE SOLI? TUTTI, ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA, HANNO AVUTO UNA “RELAZIONE DI COMODO” IN UN PERIODO PARTICOLARE DELLA PROPRIA ESISTENZA. MA OCCHIO A NON ACCETTARE IL COMPROMESSO O VI RITROVERETE UNA VITA SENZA AMORE. SE AVETE QUALCHE SOSPETTO, SOTTOPONETEVI A QUESTO TEST: BASTANO CINQUE QUESITI PER SCOPRIRE SE SIETE NELLA RELAZIONE SBAGLIATA…

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

solitudine solitudine

Alzi la mano chi non ha avuto una storia non per amore o per solitudine. È successo anche a Tracey Cox che rivela: «Ancora oggi mia sorella è perplessa perché ho avuto una relazione con un ragazzo di 15 anni più giovane quando avevo 40 anni. Non era per sesso. La risposta è che mi sentivo sola. Scrivevo libri e colonne, facevo programmi TV e lavoravo sette giorni su sette. Non avevo il tempo o l'energia per trovare un uomo che fosse mio pari e gettare le basi per un amore sano e a lungo termine. Ma ogni tanto desideravo qualcuno da coccolare. Quindi, ho preso una soluzione comoda e poco stressante: un ragazzo simpatico che chiedeva poco, ma riempiva un vuoto. Non mi vergogno e nemmeno tu dovresti farlo se hai fatto lo stesso.

AMORE  AMORE 

 

Avere una relazione per smettere di sentirsi soli è un motivo valido. È sicuramente più valido che mettersi con qualcuno per i suoi soldi. Come esseri umani, siamo programmati per desiderare connessione e compagnia. Le donne più degli uomini, perché diamo maggiore enfasi all'intimità emotiva rispetto agli uomini. Ma non sono solo le donne».

 

solitudine 1 solitudine 1

In un recente studio statunitense, il 45% degli uomini e il 52% delle donne ha affermato di rimanere nella loro relazione perché si sentono soli e non hanno un supporto emotivo altrove. Un altro motivo per cui si rimane insieme quando non siamo innamorati è la paura. Paura di restare soli, paura di ricominciare, paura di non riuscire a trovare qualcun altro. È una tendenza umana comune e ci spinge ad aggrapparci a ciò che è familiare, anche se non ci rende felici.

 

AMORE  AMORE 

È solitudine o amore? Ecco i cinque campanelli di allarme per capirlo.

Temi di rimanere in una relazione per i motivi sbagliati? Fai questo test.

 

1. I tuoi amici non "capiscono" la tua relazione. La ricerca dimostra che i nostri amici sono i migliori giudici: capiscono chi è giusto per noi. Meglio dei nostri genitori o di noi stessi.

 

2. Sei te stesso con questa persona? Se hai una relazione motivata dalla solitudine, hai paura di perdere il partner. Diventi la persona che pensi voglia che tu sia, non chi sei. Immaginati con il tuo migliore amico. Sei la stessa persona che sei con il tuo partner? O ti stai modificando per paura di perderlo?

 

solitudine 2 solitudine 2

3. Sei felice di stare da solo con il partner? Va bene essere estroverso e godersi la compagnia. Altro è non riuscire a stare solo con lui.

 

4. Diventi geloso facilmente? La gelosia irrazionale è radicata nella nostra paura dell'abbandono. Pensa al tuo passato. È successo qualcosa che ti ha fatto sentire come se qualcuno di significativo ti avesse lasciato quando ne avevi più bisogno?

 

solitudine 1 solitudine 1

5. Cosa ti ha fatto scegliere questa persona? Hai pensato: “Farei meglio a sistemarmi con qualcuno o non rimarrà nessuno?” O “Forse la mia lista dei desideri era un po' irrealistica?”. Su quali aspetti ritieni di essere sceso a compromessi? Sono cose grandi, importanti o cose superficiali?

solitudine 8 solitudine 8

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! LA VENDETTA DEL CALTA – DOPO AVER RICEVUTO DUE PORTE IN FACCIA AL TENTATIVO DI CONQUISTARE PRIMA GENERALI E POI MEDIOBANCA, IL COLPO FATALE AI SOGNI DI GLORIA VENEZIANI DI CALTAGIRONE È STATO AFFONDATO DA “FURBIZIO” PALENZONA, CHE HA SPOSTATO CRT E BENETTON A SUPPORTO DI DONNET E NAGEL - CON MILLERI CHE SI SAREBBE RIAVVICINATO A NAGEL, CALTA “HA RIMASTO” SOLO CON FAZZOLARI A TRASTULLARSI COL DL CAPITALI – QUANDO LA MILIARDARIA VENDITA DELLA PRELIOS DI PALENZONA AL PIGNATARO RIMANE INCAGLIATA, PARTE LA VENDETTA DI CALTA. E SUL SUO “MESSAGGERO” DI IERI….

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…