STOP THE SPOT! – GOOGLE SOSPENDE TUTTI GLI ANNUNCI PUBBLICITARI E QUELLI RELATIVI ALL’ASSALTO DEL CAMPIDOGLIO, FINO AL 21 GENNAIO, IL GIORNO SUCCESSIVO ALLA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO DI JOE BIDEN – GLI INSERZIONISTI NON POTRANNO PUBBLICARE ANNUNCI POLITICI O "CHE FACCIANO RIFERIMENTO AI CANDIDATI, ALLE ELEZIONI, AL SUO ESITO, ALL'IMMINENTE INAUGURAZIONE PRESIDENZIALE, AL PROCESSO DI IMPEACHMENT PRESIDENZIALE IN CORSO, ALLA VIOLENZA AL CAMPIDOGLIO DEGLI STATI UNITI O ALLE FUTURE PROTESTE PIANIFICATE SU QUESTI ARGOMENTI"…

-

Condividi questo articolo

 

google google

 

USA: GOOGLE SOSPENDE SPOT POLITICI PER INSEDIAMENTO BIDEN

(ANSA) - NEW YORK, 13 GEN - Google sospende tutti gli spot politici fra il 14 e il 21 gennaio in vista della cerimonia di insediamento di Joe Biden. (ANSA).

 

Google sospende tutti gli annunci politici dopo l'assedio del Campidoglio

Sara Fischer per www.axios.com

 

donald trump donald trump

Google ha informato i suoi partner pubblicitari che, a partire dal 14 gennaio, le sue piattaforme bloccheranno tutte le pubblicità politiche, così come quelle relative all'insurrezione del Campidoglio, in seguito “agli eventi senza precedenti della scorsa settimana e prima dell'imminente inaugurazione presidenziale", secondo           quanto riporta un'e-mail ottenuta da Axios.

 

manifestanti pro trump assaltano il congresso manifestanti pro trump assaltano il congresso

Perché è importante: i divieti di pubblicità politica vengono concepiti per contenere la confusione e la disinformazione che circondano eventi altamente sensibili. Google afferma che una versione limitata delle sue politiche sugli "eventi sensibili" è entrata in vigore dopo i violenti eventi del Campidoglio il 6 gennaio. Google ha revocato il divieto di annunci elettorali a dicembre dopo le elezioni del 3 novembre e prima dei ballottaggi in Georgia.

 

assalto al congresso meme3 assalto al congresso meme3

Dettagli: gli inserzionisti non saranno in grado di pubblicare annunci politici o annunci "che facciano riferimento ai candidati, alle elezioni, al suo esito, all'imminente inaugurazione presidenziale, al processo di impeachment presidenziale in corso, alla violenza al Campidoglio degli Stati Uniti o alle future proteste pianificate su questi argomenti", secondo l'e-mail.

 

"Non ci saranno eccezioni a questa politica per gli inserzionisti di notizie o di merchandising", si legge nell'avviso. Il divieto si applicherà ampiamente a tutti gli annunci pubblicati sulle piattaforme tecnologiche di Google, inclusi Google Ads, DV360, YouTube e AdX Authorized Buyer.

donald trump by pat ludo 2 donald trump by pat ludo 2

 

Google afferma che sarà anche "estremamente vigile" sull'applicazione delle norme sui contenuti pericolosi e derogatori di vecchia data, che proibiscono qualsiasi annuncio che promuova l'odio o inciti alla violenza.

 

Il quadro generale: l'annuncio di Google è in linea con una strategia più ampia che il gigante della tecnologia utilizza da anni per evitare confusione su eventi sensibili.

 

Per esempio, a marzo e all'inizio di aprile, ha implementato un divieto temporaneo di pubblicità con termini correlati al COVID-19 per impedire che la confusione si diffondesse attorno a merci contraffatte o scorie sui prezzi legate alla pandemia.Il divieto di pubblicità di Facebook è ancora in vigore dopo le elezioni.

google down google down

 

Progetti per il futuro: Google afferma che "esaminerà attentamente una serie di fattori prima di decidere di revocare questa norma per gli inserzionisti", ma che il piano attuale è di mantenere questa politica in vigore almeno fino al 21 gennaio, dopo l'inaugurazione.

 

google su iphone google su iphone

 

donald trump meme donald trump meme assalto al congresso meme 7 assalto al congresso meme 7 google down 2 google down 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS - TOH, VUOI VEDERE CHE PIERCARLETTO PADOAN, NON ANCORA PRESIDENTE IN CARICA DI UNICREDIT, RISCHIA UNA BRUTTA SCONFITTA? LA CANDIDATURA CHE STA PRENDENDO VELOCITÀ IN QUESTE ORE, PER OCCUPARE IL POSTO DEL DIMISSIONARIO MUSTIER, È QUELLA DI ANDREA ORCEL CHE È SUPPORTATA PRINCIPALMENTE DA DEL VECCHIO, CARIVERONA E CASSA RISPARMIO TORINO. SÌ, PROPRIO I TRE AZIONISTI DI UNICREDIT CHE SI SONO MESSI DI TRAVERSO ALLA FUSIONE CON MONTE DEI PASCHI DI SIENA, CHE E' IL MOTIVO PER CUI IL PD AVEVA SPEDITO A PIAZZA GAE AULENTI PADOAN…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’ITALIA ALLA GUERRA DEL VACCINO – LA TAKIS È SALITA ALL’ATTENZIONE DEI MEDIA PERCHÉ STA LAVORANDO ALLA REALIZZAZIONE DI UN VACCINO ANTICOVID DI TIPO GENETICO E CIOÈ QUELLO CHE È PIÙ PROIETTATO AL FUTURO E PIÙ PROMETTENTE DAL PUNTO DI VISTA DELL’OBIETTIVO DELLA MEDICINA PERSONALIZZATA. MA MENTRE PER LA ITALO-SVIZZERA REITHERA SI ORGANIZZA UNA CAMPAGNA MEDIATICA PAZZESCA E SI REGALANO TANTI MILIONI, PERCHÉ L’ITALIANISSIMA TAKIS NON VEDE IL BECCO DI UN QUATTRINO E RESTA NELL’ANONIMATO?