UNO STUPRO TIRA L’ALTRO – A BARI DUE TURISTE FRANCESI, UNA DELLE QUALI MINORENNE, SONO STATE PORTATE IN UN APPARTAMENTO E VIOLENTATE. UNA VOLTA SOCCORSE, SONO RIUSCITE A FAR ARRESTARE L’AGGRESSORE – A TIVOLI DUE UOMINI HANNO COSTRETTO UNA DONNA A UBRIACARSI, L’HANNO PORTATA IN UN CAMPO E HANNO ABUSATO DI LEI. I DUE SONO FINITI IN CARCERE

-

Condividi questo articolo


1. BARI, 2 TURISTE FRANCESI VIOLENTATE IN UN APPARTAMENTO AL LIBERTÀ, BLOCCATO AGGRESSORE

Isabella Maselli per www.lagazzettadelmezzogiorno.it

 

violenza sessuale violenza sessuale

Aggredite e violentate in un appartamento nel quartiere Libertà di Bari. Vittime due turiste francesi, una delle quali minorenne. Il fatto, sul quale al momento si conoscono pochi dettagli, risale alla tarda sera di ieri. Le due ragazze, soccorse dal 118 e portate al Policlinico di Bari, sono ancora in ospedale, sottoposte a consulenza medico-legale e psicologica. Subito, infatti, è stato attivato il cosiddetto “binario rosa”, dedicato alle donne vittime di violenza.

 

Quando hanno denunciato ai poliziotti delle volanti di Bari l’aggressione subita, le due giovani donne hanno dato indicazioni sia sull’appartamento dove sarebbe avvenuta la violenza, che gli agenti hanno già ispezionato, sia sulla descrizione dell’uomo. In poco tempo i poliziotti lo hanno identificato e bloccato. L’uomo è ora in attesa dei provvedimenti che saranno adottati dall’autorità giudiziaria.

stupro 2 stupro 2

 

L’indagine è coordinata dalla pm di turno Desirèe Digeronimo con il procuratore aggiunto Giuseppe Maralfa. Sulle circostanze della presunta violenza sono ancora in corso accertamenti. Non è escluso che una delle due donne, che quando è arrivata in ospedale presentava lividi sul volto, sia stata anche colpita dall’aggressore.

 

Le parole del sindaco Decaro

L’episodio di violenza che questa notte ha visto coinvolte due ragazze francesi ci lascia sgomenti. Non si può tollerare che accadano episodi di questo tipo. La violenza perpetrata in danno di queste due giovani donne va condannata con fermezza e determinazione, non solo sul piano giudiziario ma anche sul piano sociale.

 

stupro 3 stupro 3

Cose del genere non possono e non devono succedere mai e invece purtroppo la cronaca di queste settimane di vacanze, in tutta Italia, ci restituisce una scia di violenze a sfondo sessuale. Noi baresi siamo vicini alle due ragazze e alle loro famiglie, e mai avremmo voluto che la nostra città lasciasse questo segno tragico nella loro vita, certi che niente e nessuno potrà risarcirle.

 

 

2. LA FANNO UBRIACARE POI LA VIOLENTANO ARRESTATI GLI AGGRESSORI

Estratto da “la Repubblica - Edizione Roma”

 

stupro 1 stupro 1

Prima l'hanno costretta con la forza a bere alcolici, poi uno dei due l'ha violentata, mentre l'altro assisteva senza intervenire e prestarle soccorso. Con l'accusa di aver abusato delle condizioni di inferiorità psichica di una donna di 37 anni, costringendola a subire atti sessuali non consenzienti, due uomini sono finiti in carcere in esecuzione di ordinanze emesse dal gip del tribunale di Tivoli su richiesta della procura.

 

I provvedimenti sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Palestrina, che con i pm hanno svolto le indagini dopo la denuncia della donna. Destinatari un 32enne di Cave e un 43enne di San Cesareo di origine rumene. [...]

 

stupri stupri

Il 32enne aveva conosciuto la sera precedente la vittima. Avevano trascorso con lei la serata in un locale. Si erano scambiati i numeri di cellulare. Il giorno successivo si erano nuovamente sentiti. L'uomo aveva fissato un appuntamento, la donna aveva accettato. Non poteva immaginare cosa sarebbe successo. L'epilogo è stato dei più tragici. Di fatto l'appuntamento si è trasformato in una trappola. Anche un altro uomo era presente, il 43enne di origine romena. [...]

stupro 2 stupro 2 stupro 1 stupro 1 stupro 6 stupro 6

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“FACILE SOGNARE” CON L'ARTE: A MILANO LO "SPAZIO INCONTRO" PER I BAMBINI IN DIFFICOLTÀ (TRA CUI I FIGLI DELLE FAMIGLIE UCRAINE). ALLA SERATA DI PRESENTAZIONE AVVISTATE TRA SPRITZ E SORRISONI BARBARIE D’URSO, MARTINA COLOMBARI, LA REDIVIVA NATASHA STEFANENKO, VICTORIA CABELLO CHE RECENTEMENTE HA CONFESSATO DI VOLER LIMONARE PIER SILVIO BERLUSCONI E SYRIA IN VERSIONE DJ - L'INIZIATIVA PROMOSSA DA F"ACILE RISTRUTTURARE" IN COLLABORAZIONE CON LA ONLUS DI ANNA FOGLIETTA… - FOTO

viaggi

salute