I SUOCERI? MEGLIO LA GALERA! GLI SONO BASTATI QUATTRO GIORNI IN CASA CON LA FAMIGLIA DELLA COMPAGNA PER CONVINCERLO A SCAPPARE. UN 40ENNE ROMENO EVADE E SI CONSEGNA AI CARABINIER IN UNA CASERMA IN PROVINCIA DI RIETI: DOVRÀ TORNARE AI DOMICILIARI, DI NUOVO NELL’APPARTAMENTO A ROMA CON LA FAMIGLIA DELLA SUA COMPAGNA (SUMMUM IUS, SUMMA INIURIA)

-

Condividi questo articolo


Da open.online

 

suocera 1 suocera 1

Piuttosto che restare chiuso in casa a Roma con la compagna e i suoi genitori, un 40enne romeno agli arresti domiciliari avrebbe preferito il carcere. Sarebbe stato lui stesso a presentarsi spontaneamente alla caserma dei carabinieri di Passo Corese, in provincia di Rieti, nella speranza di farsi portare in cella. L’uomo è evaso dall’appartamento a Roma dopo appena quattro giorni di detenzione domiciliare, dopo continui litigi con i suoceri. Argomenti che non gli sono bastati per guadagnarsi un posto in carcere. L’uomo è stato nuovamente arrestato e riportato ai domiciliari, di nuovo nell’appartamento a Roma con la famiglia della sua compagna.

 

 

suocera 2 suocera 2 marito moglie suocera marito moglie suocera suocera 1 suocera 1 suocera 4 suocera 4 suocera 3 suocera 3 suocera 3 suocera 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA VITA D’AZZARDO DI PETER SHILTON – IL LEGGENDARIO PORTIERE DELLA NAZIONALE INGLESE E’ STATO PER 45 ANNI DIPENDENTE DALLE SCOMMESSE. “QUANTO HO PERSO? NON LO SO. MILIONI. SOLO CON UNA SOCIETÀ HO SPESO PIÙ 950.000 EURO” – A SALVARLO E’ STATA LA MOGLIE CHE RIVELA: "PENSAVO AVESSE UN’ALTRA: USCIVA SPESSO DALLA STANZA PER USARE IL TELEFONO, ERA MOLTO MISTERIOSO. UNA NOTTE, PERÒ, L’HO TROVATO A…" - GLI ESTRATTI CONTO CON USCITE DA 20MILA EURO SOLO PER LE SCOMMESSE E L’ABORTO SPONTANEO PER LO CHOC...

cafonal

viaggi

salute