TREMATE, LE STREGHE MASSACRATE! IN NIGERIA I MILITANTI DI BOKO HARAM HANNO UCCISO ALMENO 26 DONNE PERCHÉ CONSIDERATE "STREGHE" – L’ORDINE È PARTITO DOPO LA MORTE DEI FIGLI DI UNO DEI COMANDANTI DEL GRUPPO CHE HA ACCUSATO LE DONNE DI AVER CAUSATO IL DECESSO DEI PICCOLI - IL RACCONTO DI UNA DELLE PRIGIONIERE: “SONO RIUSCITA A FUGGIRE GRAZIE ALL’AIUTO DEL MIO FIDANZATO. QUANDO SONO ARRIVATA A MAIDUGURI AVEVANO UCCISO ALTRE 12 DONNE CON LA STESSA ACCUSA…”

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

donne in nigeria donne in nigeria

I militanti di Boko Haram hanno massacrato un gruppo di donne in Nigeria perché considerate "streghe".

La scorsa settimana, circa 40 donne sono state detenute in un villaggio vicino alla città di Gwoza, nello Stato di Borno, su ordine del comandante jihadista Ali Guyile, i cui figli sono morti improvvisamente durante una notte.

 

Parenti, residenti e una donna che è riuscita a fuggire hanno raccontato all'AFP che il comandante aveva accusato le donne di aver causato la morte dei bambini attraverso la stregoneria.

BokoHaram BokoHaram

Linbe ha detto di essere riuscita a scappare e di essere fuggita nella capitale regionale Maiduguri dopo l'uccisione di 14 donne, avvenuta giovedì. Le vittime ora dovrebbero essere almeno 26.

 

La donna racconta: «Ha detto che avrebbe indagato sul nostro coinvolgimento nella morte dei suoi figli e che avrebbe dato una punizione adeguata a chiunque fosse stato riconosciuto colpevole. Giovedì ha ordinato di sparare a 14 di noi. Sono stata fortunata a non farne parte e il mio fidanzato, tra gli uomini che ci sorvegliavano, mi ha aiutato a fuggire quella stessa notte».

 

stregoneria in nigeria stregoneria in nigeria

Le accuse di stregoneria non sono rare in Nigeria, un Paese religiosamente conservatore e quasi equamente diviso tra il nord, prevalentemente musulmano, ed il sud, cristiano.

Molte persone condannano la stregoneria nonostante sia ancora ben radicata nella società e, una sezione del codice penale nigeriano, ne vieta ancora la pratica, punibile con una pena detentiva.

 

Non è raro che le persone vengano bollate come streghe e poi brutalizzate o linciate.

I gruppi per i diritti umani condannano le uccisioni e affermano che le credenze superstiziose causano la perdita di vite innocenti.

Sabato, il giorno in cui Linbe è arrivato a Maiduguri, altre 12 donne sono state massacrate con l'accusa di essere streghe, hanno raccontato altri parenti.

 

Boko Haram Boko Haram

"Ho ricevuto una telefonata da Gwoza che mi informava che mia madre, due zie e altre nove donne sono state massacrate per ordine di Ali Guyile, che le ha accusate di essere le streghe che hanno ucciso i suoi tre figli", ha detto all'AFP Abdullahi Gyya.

Ha anche detto di essere stato informato dell'uccisione di altre 14 donne giovedì.

boko haram travestiti boko haram travestiti

 

 boko haram  boko haram abubakar shekau capo di boko haram abubakar shekau capo di boko haram un veicolo dei boko haram un veicolo dei boko haram

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT L’INTELLIGENCE DI USA E IRAN HANNO UN PROBLEMA: NETANYAHU - L'OPERAZIONE “TERRORISTICA” CON CUI IL MOSSAD HA ELIMINATO IL GENERALE DELLE GUARDIE RIVOLUZIONARIE IRANIANE NELL'AMBASCIATA IRANIANA A DAMASCO E LA SUCCESSIVA TENSIONE CON TEHERAN NON È SPUNTATA PER CASO: È SERVITA AL PREMIER ISRAELIANO A "OSCURARE" TEMPORANEAMENTE LA MATTANZA NELLA STRISCIA DI GAZA, CHE TANTO HA DANNEGGIATO L'IMMAGINE DI ISRAELE IN MEZZO MONDO - NETANYAHU HA UN FUTURO POLITICO (ED EVITA LA GALERA) SOLO FINCHÉ LA GUERRA E LO STATO D'ALLARME PROSEGUONO...

DAGOREPORT – BIDEN HA DATO ORDINE ALL'INTELLIGENCE DELLA CIA CHE LA GUERRA IN UCRAINA DEVE FINIRE ENTRO AGOSTO, DI SICURO PRIMA DEL 5 NOVEMBRE, DATA DEL VOTO PRESIDENZIALE AMERICANO - LO SCENARIO E' QUESTO: L’ARMATA RUSSA AVANZERÀ ULTERIORMENTE IN TERRITORIO UCRAINO, IL CONGRESSO USA APPROVERÀ GLI AIUTI MILITARI A KIEV, QUINDI PUTIN IMPORRÀ DI FARE UN PASSO INDIETRO. APPARECCHIATA LA TREGUA, FUORI ZELENSKY CON NUOVE ELEZIONI (PUTIN NON LO VUOLE AL TAVOLO DELLA PACE), RESTERA' DA SCIOGLIERE IL NODO DELL'UCRAINA NELLA NATO, INACCETTABILE PER MOSCA – NON SOLO 55 MILA MORTI E CRISI ECONOMICA: PUTIN VUOLE CHIUDERE PRESTO IL CONFLITTO, PER NON DIVENTARE UN VASSALLO DI XI JINPING... 

FLASH! - FACILE FARE I PATRIOTI CON LE CHIAPPE ALTRUI – INDOVINATE CHE AUTO GUIDA ADOLFO URSO, IL MINISTRO CHE PER DIFENDERE L'ITALIANITÀ HA “COSTRETTO” ALFA ROMEO A CAMBIARE NOME DA “MILANO” A “JUNIOR”? UN PRODOTTO DELL’INDUSTRIA MADE IN ITALY? MACCHÉ: NELLA SUA DICHIARAZIONE PATRIMONIALE, SPUNTANO UNA VOLKSWAGEN T-CROSS E UNA MENO RECENTE (MA SOSTENIBILE) TOYOTA DI INIZIO MILLENNIO. VEDIAMO IL LATO POSITIVO: ALMENO NON SONO DEL MARCHIO CINESE DONFGENG, A CUI VUOLE SPALANCARE LE PORTE...

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...