UN TWEET TI SEPPELLIRA’ - IL CASO DEL PROFESSOR MARCO GERVASONI, TITOLARE ALLA LUISS DEL CORSO DI STORIA COMPARATA DEI SISTEMI POLITICI, CHE E’ STATO SILURATO PER UN TWEET DALL’IMPRONTA SOVRANISTA - AVEVA SCRITTO: “HA RAGIONE GIORGIA MELONI, LA NAVE VA AFFONDATA. QUINDI SEA WATCH BUM BUM, A MENO CHE NON SI TROVI UN MEZZO MENO RUMOROSO…”

-

Condividi questo articolo


Da https://www.adnkronos.com

 

MARCO GERVASONI MARCO GERVASONI

Un professore 'silurato' per un tweet sovranista. E' la vicenda che racconta il quotidiano La Verità nell'articolo firmato da Daniele Capezzone. Protagonista, si legge, è "il professor Marco Gervasoni, storico, saggista, e titolare alla Luiss del corso di Storia comparata dei sistemi politici (Gervasoni insegna anche in un ateneo pubblico, l’Università del Molise)".

 

Il docente durante l'estate "si è espresso in modo ruvido sul tema dell’immigrazione illegale e del traffico di esseri umani, rilanciando una proposta di Giorgia Meloni e twittando in modo chiaramente provocatorio: “Ha ragione Giorgia Meloni, la nave va affondata. Quindi Sea Watch bum bum, a meno che non si trovi un mezzo meno rumoroso'". Secondo l'articolo, Gervasoni "è stato convocato in fretta e furia il consiglio di dipartimento che, a maggioranza fabbrinesca, ha defenestrato Gervasoni, sollevandolo dal corso".

MARCO GERVASONI MARCO GERVASONI

 

''AFFONDATE LA SEA WATCH. BUM BUM'' - IL PIROTECNICO PROFESSORE DI STORIA MARCO GERVASONI, CHE HA UN DIVERTENTE PROFILO TWITTER (QUELLO SI' CHE E' ''BUM BUM''!), HA FATTO INDIGNARE L'ANPI PER AVER SOTTOSCRITTO IL PIANO DI GIORGIA MELONI. E CHE C'ENTRANO I PARTIGIANI COI MIGRANTI? NIENTE, MA SE SI SVEGLIANO LORO, NON PUÒ NON PARTIRE UN PEZZO DI ''REPUBBLICA'', E A QUEL PUNTO LA CAMPAGNA SOCIAL È SERVITA…

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/39-39-affondate-sea-watch-bum-bum-39-39-pirotecnico-207405.htm

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’INSOSTENIBILE PESANTEZZA DEI NO VAX – MELANIA RIZZOLI ANALIZZA IL COSTO EMOTIVO DEI MEDICI CHE DEVONO LOTTARE CON CHI RIFIUTA LE CURE: “CIASCUN PAZIENTE RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA COSTA DAI 2.800 AI 3.300 EURO. PECCATO CHE IN QUESTA LISTA DI PRESTAZIONI EFFETTUATE E ANDATE A BUON FINE NON SI POSSA INCLUDERE IL COSTO EMOTIVO, QUELLO DI STRESS, DI FATICA E DI CONFLITTUALITÀ MORALE DI TUTTO IL PERSONALE SANITARIO CHE HA CONTRIBUITO A GUARIRE QUEL MALATO RETICENTE, OSTINATO, IGNORANTE E INDUBBIAMENTE FORTUNATO…”