IL VACCINO SECONDO GATES – VIA LIBERA DELLA FOOD AND DRUG ADMINISTRATION AL VACCINO CONTRO IL CORONAVIRUS DELL'AZIENDA BIOTECH AMERICANA INOVIO - I TEST SONO FINANZIATI ANCHE DALLA “BILL E MELINDA GATES FOUNDATION": SI INIZIA CON LA FASE DI SPERIMENTAZIONE SULL’UOMO E I PRIMI 40 VOLONTARI HANNO RICEVUTO LA PRIMA DOSE…

-

Condividi questo articolo

Da "Adnkronos"

 

bill gates bill gates

Il vaccino contro il coronavirus in corso di sviluppo da parte dell'azienda biotech americana Inovio è entrato nella sua fase di sperimentazione sull'uomo, grazie al via libera della Food and Drug Administration (Fda).

 

L'ok ai test, in parte finanziati dalla Bill e Melinda Gates Foundation e dalla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (Cepi, che sostiene altri 5 progetti del genere), arriva dopo i risultati promettenti ottenuti nei test sugli animali.

coronavirus ricerca vaccino coronavirus ricerca vaccino

 

Il vaccino, chiamato per ora Ino-4800, viene utilizzato da ieri su 40 volontari che hanno ricevuto la prima dose, che sarà seguita da una seconda tra 4 settimane, fa sapere l'azienda in un comunicato.

BILL GATES BILL GATES bill gates bill gates vaccino coronavirus vaccino coronavirus vaccino coronavirus 1 vaccino coronavirus 1 bill gates bill gates coronavirus ricerca vaccino coronavirus ricerca vaccino ricercatori al lavoro per il vaccino sul coronavirus 2 ricercatori al lavoro per il vaccino sul coronavirus 2 ricercatori al lavoro per il vaccino sul coronavirus ricercatori al lavoro per il vaccino sul coronavirus BILL GATES TED TALK BILL GATES TED TALK BILL GATES TED TALK BILL GATES TED TALK

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“IL TEST CHE TROVA GLI ANTICORPI NON È SUFFICIENTE PER ESCLUDERE UN ALTRO CONTAGIO” - ALBERTO MANTOVANI, DIRETTORE SCIENTIFICO DI HUMANITAS: “LA SARS DAVA AI GUARITI UN'IMMUNITÀ DI 2-3 ANNI E QUESTO VIRUS GLI È PARENTE. IL PROBLEMA È CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE PERSONE CHE INCONTRA COVID-19 O NON SI AMMALA O LO FA IN MODO BLANDO: IN QUESTO CASO NON SAPPIAMO SE LA RISPOSTA IMMUNITARIA INDOTTA, DI CUI LA PRESENZA DI ANTICORPI È UNA SPIA, SIA DAVVERO PROTETTIVA O SE QUESTE PERSONE RISCHIANO UNA NUOVA INFEZIONE”