LA VERSIONE DI MUGHINI – “FRAN LEBOWITZ È UN PERSONAGGIO CHE ANDREBBE CONSERVATO IN UN MUSEO PERCHÉ NON HA L’EGUALE NEL MONDO. NON HA MAI AVUTO UN IPHONE NÉ UN COMPUTER, È EBREA, AGUZZA, ELEGANTE, LESBICA, DICE CHE UN LIBRO È LA COSA PIÙ VICINA CHE CI SIA A UN ESSERE UMANO, E ANCHE SE AVREBBE DOVUTO DIRE CHE È UNA COSA IMMENSAMENTE SUPERIORE A UN ESSERE UMANO. SIETE MAI STATI TRADITI DA UN LIBRO? MAI. SIETE MAI STATI TRADITI DA UN AMICO O DA UN’AMICA? MILLE VOLTE…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Giampiero Mughini per Dagospia

 

giampiero mughini giampiero mughini

Caro Dago, ti confesso che prima delle sette puntate di “Pretend it’s a city”, il docu-film dedicato da Martin Scorsese alla sua amica Fran Lebowitz non sapevo nulla di questa scrittrice/umorista newiorchese che aveva debuttato quarant’anni fa sulla rivista “Interview” del mio adorato Andy Warhol e che ha l’aria di saperne una più del diavolo in fatto di costumi e fisime e angosce della città più bella del mondo. E’ un personaggio che andrebbe conservato in un museo perché non ha l’eguale nel mondo.

pretend it’s a city pretend it’s a city

 

Non ha mai avuto un iphon né un computer, è ebrea, aguzza, elegante, lesbica, li ha conosciuti tutti, di New York sa ogni andito, dice che un libro è la cosa più vicina che ci sia a un essere umano, e anche se avrebbe dovuto dire che è una cosa immensamente superiore a un essere umano. Siete mai stati traditi da un libro? Mai. Siete mai stati traditi da un amico o da un’amica? Mille volte, e per quanto mi riguarda potrei raccontarvene per pagine e pagine sino all’esaurimento della vostra attenzione.

 

pretend it’s a city pretend it’s a city

Mai avevo visto in tv un racconto dove di tanto in tanto c’erano pareti colme di libri e null’altro che questo. Mai mi ero sentito orgoglioso di amare i libri come nell’ascoltare la Lebowitz che racconta, punzecchia, allude, ghigna come di chi la sa lunga. Inimmaginabile che una creatura simile potesse sbocciare altrove che a New York, inimmaginabile che in una città altra che New York ci fosse un’aula dove la Lebowitz siede e parla e ha dirimpetto cento persone che ascoltano e ridono e applaudono di tutto cuore.

 

giampiero mughini giampiero mughini

Ve la immaginate Anna Maria Ortese che in un’aula italiana racconta e dice quel che sa e che ha vissuto e che le stiano dirimpetto cento persone che la ascoltano commosse? Quel che abbiamo in Italia è molto diverso, e purtroppo per me sono troppo elegante per dirvene i nomi e i cognomi e i vezzi. Posso solo dirvi quanto è alta la dose di disprezzo intellettuale che nutro nei loro confronti tutti i giorni e tutte le ore che Dio manda sulla terra. Una dose altissima.

 

Che bello vivere a New York e raccontarlo come sa fare la nostra aguzza ebrea. Che belli quei circoli dove seggono lei e Scorsese, e che belle le vetrine di quelle librerie un po’ malandate, Che bello il pensiero di lei che manda a Warhol un testo scritto a mano e lui lo pubblica nel mentre che è sicuro, cinquant’anni fa, che le pagine più belle della sua rivista siano quelle pubblicitarie.

 

anna maria ortese anna maria ortese

Che bello sentir parlare una donna del nostro tempo che mai una volta usa le due parole più consumate e inutili del nostro tempo, “fascismo” e “comunismo”, e invece racconta le persone per strada, le persone che straparlano, le persone che ascoltano, le persone che non sanno che cosa succederà della nostra vita. Le persone come lo siamo tutti noi.

 

FRASI, BATTUTE, AFORISMI DELLA DIVINA FRAN

“In Russia il capitalismo ha trionfato sul comunismo, in America il capitalismo ha trionfato sulla democrazia”

 “Anche quando lavati di fresco e privati di tutti i dolciumi in vista, i bambini tendono ad essere appiccicosi.”

 

fran lebowitz 11 fran lebowitz 11

“Ricordati che sei all'ultimo stadio della tua vita di adolescente quando ti rende felice il solo sapere che il telefono squilla per te.”

 

“L'umiltà non è un buon sostituto di una buona personalità.”

 

“Il pensiero originale è come il peccato originale: entrambi sono accaduti, prima che tu nascessi, a persone che non hai potuto eventualmente incontrare.”

“Il contrario di parlare non è ascoltare. Il contrario di parlare è aspettare.”

 

“Il mio animale preferito è la bistecca.”

 

“Il successo non mi ha rovinato, sono sempre stata insopportabile.”

 

fran lebowitz fran lebowitz

“Non preoccuparti di discutere del sesso con dei bambini piccoli. Raramente hanno qualcosa da aggiungere.”

“La televisione educativa dovrebbe essere abolita nel modo più assoluto. Vostro figlio proverà una comprensibile delusione scoprendo che le lettere dell'alfabeto non saltano fuori dai libri e non si mettono a danzare in tutù azzurro.”

 

“Nessun animale dovrebbe mai saltare sui mobili del soggiorno a meno che non sia assolutamente certo di poter di poter tenere testa nella conversazione.”

 

 “Diventare una donna è di particolare interesse solo per un maschio transessuale che aspira ad essere tale. Per le donne d'oggi è semplicemente una buona scusa per non giocare a calcio.”

 

“La vita è qualcosa che ti accade quando non riesci ad addormentarti.”

 

“Se sei un cane e il tuo padrone ti suggerisce di indossare un maglioncino... suggeriscigli di indossare una coda.”

 

fran lebowitz pretend it’s a city fran lebowitz pretend it’s a city

 “Il comunismo richiede ai suoi aderenti che si alzino presto e partecipino a una faticosa serie di esercizi ginnici. Per chi si augura che le sigarette arrivino già accese il pensiero di tale sforzo a un'ora in cui le persone oneste stanno per addormentarsi è completamente detestabile.”

 

“Non permettere mai a tuo figlio di chiamarti per nome. Non ti conosce da abbastanza tempo.”

 

fran lebowitz 1 fran lebowitz 1

 “Non ho mai preso droghe allucinogene perché non ho mai voluto che la mia consapevolezza si espandesse di una virgola non necessaria.”

 

“Le grosse e pelate carote crude sono accettabili come cibo solo per coloro che vivono nelle tane attendendo con impazienza la Pasqua.”

 

“Se le tue fantasie sessuali interessassero davvero gli altri, non sarebbero più fantasie.”

 

“Chiedi a tuo figlio cosa vuole per cena solo se è lui a comprare.”

 

“Le grandi persone parlano di idee, le persone medie parlano delle cose, e le piccole persone parlano del vino.”

“Ho fatto i calcoli e le tue probabilità di vincere la lotteria sono identiche sia che tu giochi oppure no.”

 

fran lebowitz 21 fran lebowitz 21

“La carriera letteraria non è priva di svantaggi, principalmente quello di essere chiamati di frequente a mettersi seduti e scrivere.“

 

Il sonno è la morte senza responsabilità.

 

Il telefono è un buon modo di parlare alla gente senza essere obbligati a offrir loro da bere.

 

Le ragazze che ci stanno sono puttane, quelle che non ci stanno sono signore. Ma è un'accezione arcaica. Se ti capita di incontrare una ragazza che non ci sta non saltare alla conclusione di aver trovato una signora. Probabilmente hai trovato una lesbica.

 

Le verdure sono interessanti ma mancano di senso se non accompagnate da un buon pezzo di carne.

fran lebowitz 17 fran lebowitz 17 fran lebowitz 1 fran lebowitz 1 fran lebowitz fran lebowitz giampiero mughini giampiero mughini fran lebowitz pretend it’s a city fran lebowitz pretend it’s a city pretend it’s a city 4 pretend it’s a city 4 fran lebowitz 40 fran lebowitz 40 giampiero mughini giampiero mughini pretend it’s a city 8 pretend it’s a city 8 pretend it’s a city 7 pretend it’s a city 7 pretend it’s a city 6 pretend it’s a city 6 pretend it’s a city 1 pretend it’s a city 1 pretend it’s a city 1 pretend it’s a city 1 GIAMPIERO MUGHINI GIAMPIERO MUGHINI giampiero mughini (1) giampiero mughini (1) fran lebowitz toni morrison 20 fran lebowitz toni morrison 20 fran lebowitz toni morrison 14 fran lebowitz toni morrison 14 pretend it’s a city 9 pretend it’s a city 9 fran lebowitz paloma picasso 37 fran lebowitz paloma picasso 37 fran lebowitz toni morrison 16 fran lebowitz toni morrison 16 fran lebowitz martin scorsese 13 fran lebowitz martin scorsese 13 fran lebowitz lagerfeld 39 fran lebowitz lagerfeld 39 fran lebowitz brooke shield 27 fran lebowitz brooke shield 27 martin scorsese fran lebowitz pretend it’s a city martin scorsese fran lebowitz pretend it’s a city fran lebowitz pretend it’s a city fran lebowitz pretend it’s a city fran lebowitz pretend it’s a city 2 fran lebowitz pretend it’s a city 2 fran lebowitz 6 fran lebowitz 6 fran lebowitz andy warhol 7 fran lebowitz andy warhol 7 fran lebowitz andy warhol 28 fran lebowitz andy warhol 28 anna maria ortese 6 anna maria ortese 6 fran lebowitz 8 fran lebowitz 8 fran lebowitz 45 fran lebowitz 45 fran lebowitz 44 fran lebowitz 44 fran lebowitz 46 fran lebowitz 46 fran lebowitz 5 fran lebowitz 5 fran lebowitz 43 fran lebowitz 43 fran lebowitz dita von teese 10 fran lebowitz dita von teese 10 fran lebowitz 38 fran lebowitz 38 fran lebowitz 42 fran lebowitz 42 fran lebowitz 35 fran lebowitz 35 fran lebowitz 4 fran lebowitz 4 fran lebowitz 36 fran lebowitz 36 fran lebowitz 41 fran lebowitz 41 fran lebowitz 34 fran lebowitz 34 fran lebowitz 32 fran lebowitz 32 fran lebowitz 29 fran lebowitz 29 fran lebowitz 26 fran lebowitz 26 fran lebowitz 9 fran lebowitz 9 fran lebowitz 31 fran lebowitz 31 fran lebowitz 30 fran lebowitz 30 fran lebowitz 3 fran lebowitz 3 fran lebowitz 19 fran lebowitz 19 fran lebowitz 22 fran lebowitz 22 fran lebowitz 25 fran lebowitz 25 fran lebowitz 33 fran lebowitz 33 fran lebowitz 23 fran lebowitz 23 fran lebowitz 24 fran lebowitz 24 fran lebowitz 18 fran lebowitz 18

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

“GLI ITALIANI? I MIEI PREFERITI, HANNO IL SENSO DELLA SEDUZIONE” - LA PORNO-EPOPEA DI “LES CHANDELLES” RACCONTATA DA VALÉRIE HERVO, PROPRETARIA DEL CLUB LIBERTINO PIÙ ESCLUSIVO DI PARIGI: “DA ME DOMINANO LE DONNE CHE SONO DEE, LIBERTINE DA ADORARE. IL SESSO? LA COSA PIÙ IMPORTANTE È IL PRELUDIO, IL GIOCO DI SEDUZIONE, L'EROTISMO, IL MISTERO” - NONOSTANTE LO SFORZO PER PROTEGGERE LA PRIVACY DEI CLIENTI, SI SA CHE PER LE STANZE DEL PIACERE SONO PASSATI STRAUSS-KAHN, MICK JAGGER E…

sport

cafonal

viaggi

salute