VIDEO-FLASH! – L’INCREDIBILE PRONTEZZA DI RIFLESSI DI UN PAPÀ CHE SALVA LA FIGLIA DA UN INCIDENTE DAL RISVOLTO CATASTROFICO: UNA DELLE DUE BIMBE MUOVE LO SPECCHIO APPOGGIATO AL MURO CHE PRECIPITA RISCHIANDO DI FINIRE ADDOSSO ALLA SORELLINA – MA IL PADRE FA UN SALTO DEGNO DI SUPERMAN…

-

Condividi questo articolo

 

il salvataggio in extremis di un papa' 5 il salvataggio in extremis di un papa' 5 il salvataggio in extremis di un papa' 3 il salvataggio in extremis di un papa' 3 il salvataggio in extremis di un papa' 2 il salvataggio in extremis di un papa' 2 il salvataggio in extremis di un papa' 1 il salvataggio in extremis di un papa' 1 il salvataggio in extremis di un papa' 4 il salvataggio in extremis di un papa' 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIPPITEL – I FRIGNONI E GLI SCAZZI FAMILIARI DI “C’È POSTA PER TE” SU CANALE 5 NON HANNO RIVALI: MARIA LA SANGUINARIA CONQUISTA IL SABATO SERA CON IL 29.6% - SU RAI1 “AFFARI TUOI” SI FERMA AL 16.8% - SU RAI3 “LA DANNAZIONE DELLA SINISTRA – CRONACHE DI UNA SCISSIONE” (4.4%), SU ITALIA 1 “KUNG FU PANDA 3” (4.6%) – “STRISCIA” (17.2%), GRAMELLINI SU RAI 3 (6.9%), GENTILI (5%), GRUBER (4.8%) – NEL POMERIGGIO “AMICI”  20.6% ANNIENTA LA PEREGO CHE CALA ANCORA AL 2.4%

politica

“DOBBIAMO DIRE MESSA CON I FRATI CHE CI SONO” – IL VOLTO DEL DECADIMENTO DELLA CLASSE POLITICA ITALIANA E' BEN RAPPRESENTATO DA BRUNO TABACCI. UN POLITICO PER TUTTE LE MEZZESTAGIONI CHE CONTE HA ARRUOLATO COME “PASTORE” PER CERCARE PECORELLE “RESPONSABILI”: “CREDO CHE PUNTELLARE LA MAGGIORANZA SIA POSSIBILE, ANCHE SE SERVE UN VENTAGLIO DI FORZE PIÙ AMPIO. IL RIMPASTINO NON BASTA. PERÒ NON C'È ALTERNATIVA A CONTE” – “IPOTESI GOVERNISSIMO? UNA SCIOCCHEZZA TOTALE. DRAGHI? IL SUO NOME NON È SUL TAVOLO: È UNA BUFALA DI RENZI…”

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute