ZHANG GAOLI, L'EX FUNZIONARIO CINESE ACCUSATO DALLA TENNISTA PENG SHUAI DI VIOLENZA SESSUALE, HA AVUTO UN RUOLO CHIAVE NELL'ORGANIZZAZIONE DELLE OLIMPIADI DI PECHINO DELL'ANNO PROSSIMO - QUANDO ERA VICEPREMIER, SI E' OCCUPATO DI "GUIDARE, SOSTENERE E SUPERVISIONARE L'OFFERTA DEL 2022" - E SUI SOCIAL SONO SUBITO EMERSE LE SUE FOTO MENTRE STRINGE LA MANO DI THOMAS BACH, PRESIDENTE DEL CIO...

-

Condividi questo articolo


 

Dagotraduzione dal Wall Street Journal

 

Thomas Bach e Zhang Gaoli Thomas Bach e Zhang Gaoli

La videochiamata tra il capo del Comitato Olimpico Internazionale e la tennista cinese Peng Shuai sta riaccendendo i riflettori sull'ex alto funzionario Zhang Gaoli, accusato con un post sui social dell’atleta di violenza sessuale, e che ha avuto un ruolo importante nell'organizzazione del prossimo inverno Olimpiadi.

 

Zhang Gaoli, ex vicepremier e membro in pensione del Comitato permanente del Politburo al governo del Partito Comunista, ha mantenuto un profilo relativamente basso per un funzionario del suo rango. Ma durante il suo mandato, era considerato un tecnocrate potente e abile, e aveva il compito di gestire alcune delle massime priorità di Pechino, tra cui la gestione dell'offerta della Cina per i Giochi del 2022.

 

PENG SHUAI RICOMPARE IN PUBBLICO PENG SHUAI RICOMPARE IN PUBBLICO

Zhang ha portato avanti un gruppo direttivo per «guidare, sostenere e supervisionare l'offerta del 2022», secondo i documenti del CIO. Il gruppo direttivo comprendeva i «capi di tutti i ministeri pertinenti», affermano i documenti, e il suo ruolo lo ha messo in contatto con i più alti funzionari olimpici, incluso il presidente del CIO Thomas Bach.

 

Gli annunci del governo cinese identificavano Zhang come capo del gruppo direttivo: prima di consegnare il lavoro al suo successore nel 2018, ha dato istruzioni su tutto, dalla costruzione dello stadio al trasporto

 

Zhang Gaoli 2 Zhang Gaoli 2

L'accusa di aggressione sessuale contro il signor Zhang, 75 anni, è emersa per la prima volta in un post del 2 novembre sull'account verificato della signora Peng sulla piattaforma Weibo, simile a Twitter. Il post è scomparso dopo circa 20 minuti e da allora le ricerche del suo nome sulle popolari piattaforme di social media cinesi sono state bloccate. Le compagne e i funzionari del tennis non sono stati quindi in grado di raggiungere o localizzare Peng per oltre due settimane, il che ha portato a un'ondata globale di preoccupazione per il suo benessere e ha visto la Women's Tennis Association minacciare di ritirare eventi futuri dalla Cina.

 

Bach ha chiacchierato in video con la signora Peng domenica, il che ha portato il CIO a concludere che era «salva e sta bene». Il capo della commissione per gli atleti del CIO Emma Terho si è unito alla chiamata, che è stata organizzata su richiesta del CIO ore dopo che la signora Peng aveva fatto la sua prima apparizione in pubblico dopo l'accusa di violenza sessuale in un torneo di tennis a Pechino.

 

peng shuai 1 peng shuai 1

Il CIO ha detto che la signora Peng, tre volte olimpionica, ha chiesto privacy sulla scia dell'accusa di aggressione sessuale. La signora Peng non ha parlato personalmente dell'accusa da quando è stata pubblicata e la sua agenzia non ha risposto a molteplici richieste di commento.

 

Prima della chiamata, con la WTA e altri che si concentravano su dove si trovasse e sulla sicurezza della signora Peng, il signor Zhang aveva ricevuto relativamente poca attenzione. Le cose sono cambiate poco dopo la video chat di Bach, quando una foto del 2016 del presidente del CIO che stringe la mano a Zhang durante un incontro a Pechino ha iniziato a circolare sui social media.

 

peng shuai peng shuai

«Il governo cinese attribuisce grande importanza ai preparativi per i Giochi olimpici invernali del 2022», ha detto il signor Zhang al signor Bach durante l'incontro all'interno del complesso dirigente segreto del Partito Comunista, secondo l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

 

«Come rappresentanti di governi, aziende, organizzazioni internazionali e molti altri, i rappresentanti del CIO si incontrano regolarmente con le loro controparti. Questa è di dominio pubblico», ha affermato il portavoce del CIO Mark Adams.

 

peng shuai peng shuai

Il Consiglio di Stato cinese non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

 

La guida del gruppo direttivo delle Olimpiadi invernali faceva parte del portafoglio del signor Zhang come vice premier, un ruolo che includeva il saluto ai funzionari stranieri e l'aiuto alla definizione delle politiche finanziarie e industriali. Oltre al suo ruolo di governo, è stato uno dei sette membri dell'onnipotente Comitato permanente del Politburo del Partito Comunista dal 2012 al 2017. In precedenza è stato segretario del Partito Comunista di Tianjin, la città portuale costiera che è anche la città natale di Peng.

 

peng shuai 2 peng shuai 2

Nato in un povero villaggio di pescatori nella provincia sud-orientale del Fujian, il signor Zhang era un economista di formazione che ha scalato i ranghi del partito guidando silenziosamente l'innovazione tecnologica e la crescita economica in aree chiave, tra cui la città vetrina di Shenzhen nel Guangdong e la grande manifattura base della provincia di Shandong.

 

Durante il suo periodo come uno dei massimi leader cinesi era ampiamente noto per la sua presenza di legno alla televisione di stato e l'espressione perennemente vuota, il risultato di una ferita al viso subita in un incidente d'auto molti anni fa, secondo una persona che ha familiarità con il problema.

 

Ha deliberatamente coltivato un basso profilo, secondo Robert Lawrence Kuhn, un banchiere di investimenti americano che, nel suo libro del 2009 "How China's Leaders Think", ha ricordato di aver incontrato il signor Zhang.

 

peng shuai peng shuai

«I risultati contano più delle parole», scrive Kuhn citando Zhang.

 

Ma dietro le quinte, il signor Zhang era più complesso di quanto suggerisse il suo personaggio pubblico, mostrando un ricco senso dell'umorismo e spesso battute scherzose, secondo le persone che hanno interagito con lui. Nei media statali, è stato descritto come un amante della letteratura e del tennis.

 

Il post del 2 novembre sull'account Weibo della signora Peng diceva che la star del tennis e il signor Zhang avevano fatto sesso una volta sette anni prima, quando era ancora un alto funzionario a Tianjin, e che aveva interrotto i contatti con lei dopo essere stato chiamato a Pechino. Il signor Zhang l'ha contattata di nuovo poco dopo essere andato in pensione, dice il post, poi l'ha invitata a casa sua e l'ha costretta a fare sesso.

 

peng shuai peng shuai

Da quel momento in poi i due avrebbero iniziato una relazione triennale, secondo il post, durante la quale hanno parlato di storia dall'antichità all'era moderna, e hanno avuto ampie discussioni di economia e politica.

 

«Giocavamo a scacchi, cantavamo, giocavamo a ping pong, giocavamo a biliardo e giocavamo anche a tennis insieme», diceva il post. «Ci siamo sempre divertiti senza fine».

 

peng shuai peng shuai

I due hanno poi litigato. «Sei scomparso di nuovo, proprio come sette anni fa», ha scritto Peng.

 

Il governo cinese non ha affrontato o riconosciuto l'accusa di aggressione sessuale. Sebbene non sia raro che i membri dell'élite del Partito Comunista abbiano relazioni extraconiugali, il signor Zhang è la prima figura della sua statura ad affrontare una tale accusa pubblica di violenza sessuale.

 

Post di Peng Post di Peng

Tuttavia, i membri del governo affermano di non credere che le accuse costituiscano un grande scandalo per il partito. Sebbene il risultato sia difficile da prevedere, dicono, il partito raramente mette sotto inchiesta funzionari di alto livello, e mai solo per cattiva condotta sessuale.

 

Secondo alcuni analisti politici, garantire che le Olimpiadi invernali si svolgano senza grossi disagi è una priorità per il signor Xi, che vuole che i Giochi servano da vetrina globale per il Partito Comunista e le sue conquiste.

 

La presunta lettera di Peng Shuai alla Wta La presunta lettera di Peng Shuai alla Wta

Prima delle accuse di aggressione sessuale contro il signor Zhang, gli attivisti per i diritti umani avevano chiesto il boicottaggio dei Giochi del 2022 alla luce delle politiche di Pechino in regioni dominate dalle minoranze come il Tibet e lo Xinjiang, nonché la repressione delle proteste a favore della democrazia ad Hong Kong.

 

Il presidente Biden ha affermato che gli Stati Uniti stanno considerando un boicottaggio diplomatico, mentre il ministero degli Esteri cinese ha criticato quelli che chiama tentativi di politicizzare le Olimpiadi.

Peng Shuai 4 Peng Shuai 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRAVAGLIO DIXIT: CONTE VUOLE IL VOTO ANTICIPATO – PEPPINIELLO APPULO NON CONTROLLA I GRUPPI PARLAMENTARI E RISCHIA DI NON ARRIVARE AL 2023: È PER QUESTO CHE HA RIFIUTATO LA GENTILE OFFERTA DI LETTA, CHE GLI VOLEVA REGALARE IL SEGGIO DI GUALTIERI ALLA CAMERA – IL DIRETTORE DEL “FATTO” DA MESI SPINGE PER PRESERVARE L’AVVOCATO DI PADRE PIO SOTTO URNA. COSÌ CONTE SI TOGLIEREBBE DALLE PALLE L’ALA GOVERNISTA DEL MOVIMENTO CAPEGGIATA DA DI MAIO – C’È SOLO UN PROBLEMA: BISOGNA SPEDIRE DRAGHI AL COLLE…

business

cronache

sport

“LA DIVERSITÀ NON STA PIÙ TANTO NELLA CORSA MA NELLA QUALITÀ DEI GIOCATORI” – SCONCERTI: “GLI INGLESI SONO PIÙ BRAVI DEI NOSTRI. IL LIVERPOOL TROVA ARMONIE DI SQUADRA ANCHE QUANDO NON CORRE. SONO TUTTI FANTASISTI. NON SBAGLIANO MAI UN APPOGGIO. GIOCANO IN SOSTANZA UN ALTRO CALCIO” – “QUESTI CLUB CLASSICI HANNO GIOCATORI TROPPO DIVERSI E HANNO L'ABITUDINE A QUESTE PARTITE. NON A CASO L'INGHILTERRA PORTA AGLI OTTAVI QUATTRO SQUADRE SU QUATTRO E TUTTE AL PRIMO POSTO. LA SPAGNA NE HA PER ORA DUE SU DUE, LE ALTRE DUE GIOCANO OGGI…”

cafonal

CAFONALISSIMO – SARÀ PERCHÉ LA SERATA ERA SPONSORIZZATA DA ARMANI, SARÀ PERCHÉ (FORSE) ERA L’ULTIMA "PRIMA" DI MATTARELLA, FATTO STA CHE IERI ALLA SCALA NON SI SONO VISTE SMANDRAPPATE NÉ SIGNORE IN CERCA DI VISIBILITÀ CONCIATE COME ABAT-JOUR: LA PAROLA D'ORDINE ERA SOBRIETÀ - GLI UOMINI ERANO TUTTI IN SMOKING, LE DONNE AL MASSIMO HANNO OSATO UN VERDE SPERANZA. LA PELLICCIA DI MANUEL AGNELLI, CRISTINA MARINO SCOLLATISSIMA, BARBARA PALVIN  E GRETA FERRO CASTIGATE, CREMONINI CON LA MAMMA E LAURA MATTARELLA: I MIGLIORI E I PEGGIORI

viaggi

salute