''LA ZANZARA'' BECCA IL CARDINALE KONRAD KRAJEWSKI, CHE RIVENDICA IL SUO GESTO: ''SI DIFENDE DA SOLO. ABUSIVI? IL MIO PROSSIMO È QUELLO IN DIFFICOLTÀ, QUESTO È IL VANGELO. LE CRITICHE NON MI INTERESSANO, SE QUALCUNO HA BISOGNO DI AIUTO MI COMPORTO COME OGNI MEDICO CHE GIURA DI SALVARE UNA PERSONA''

-

Condividi questo articolo

 

Da ''la Zanzara - Radio24''

 

Per la prima volta dallo scoppio del “caso” della luce riallacciata in un palazzo di Roma occupato dagli abusivi parla padre Konrad Krajewski, l’elemosiniere del Papa autore del gesto che ha suscitato discussioni e polemiche. Intercettato al telefono da David Parenzo e Giuseppe Cruciani a La Zanzara su Radio 24, monsignor Krajewski ha rivendicato al sua azione: “Polemiche? Il gesto si difende da solo, se qualcuno vuole capire…”.

konrad krajewski 9 konrad krajewski 9

 

Ma lei indirettamente ha aiutato delle persone abusive in un palazzo: “Il mio prossimo è quello che è in difficolta, anche…Questo è il Vangelo. Non mi interessa la nazionalità da cui provengono le persone. Se qualcuno ha bisogno di aiuto, come ogni medico giura di salvare la persona, non gli interessa niente di più….”. 

palazzo ex inpdap occupato a roma 4 palazzo ex inpdap occupato a roma 4 GIUSEPPE CRUCIANI GIUSEPPE CRUCIANI konrad krajewski 8 konrad krajewski 8 palazzo ex inpdap occupato a roma 5 palazzo ex inpdap occupato a roma 5

 

 

Condividi questo articolo

politica

LA MONTAGNA DEM PARTORISCE IL TOPOLINO UCRAINO - ''TRUMP È UNA MINACCIA PER LA NOSTRA DEMOCRAZIA'', DICE NANCY PELOSI. IL PRESIDENTE SARÀ ''IMPEACHATO'' PER ABUSO DI POTERE E OSTRUZIONE ALLA GIUSTIZIA. MA NON PER IL RUSSIAGATE, IN CUI ERA ACCUSATO DI AVER VENDUTO L'AMERICA AL NEMICO STORICO, MA PER IL BEN PIÙ MISERELLO UCRAINA-GATE, IN CUI CHIEDE A ZELENSKY DI INDAGARE SUL FIGLIO DI BIDEN. CHE RICEVEVA 50MILA DOLLARI AL MESE PER UN POSTO NEL CDA DI UNA SOCIETÀ DI KIEV, INCARICO LEGATO AL RUOLO DEL PADRE (VICEPRESIDENTE CON DELEGA SULL'UCRAINA)

E ORA CONTE CHE S'INVENTA? - PIU' SMENTISCE, PIÙ S'INCARTA, E PIÙ LE IENE LO SBRANANO: ECCO LA PARCELLA (UNICA!) PAGATA PER LE PRESTAZIONI RESE INSIEME AD ALPA. PER UN INCARICO CHE I DUE RICEVETTERO PRIMA DEL CONCORSO IN CUI IL PREMIER DIVENNE PROFESSORE ORDINARIO (ANCHE GRAZIE AL SUO 'MAESTRO' IN COMMISSIONE) - SI TRATTA DI QUELL'INTERESSE ECONOMICO COMUNE CHE RENDEREBBE IL SUO CONCORSO NULLO? PER LE ''IENE'' LA PROVA È LAMPANTE: ''CONTE DICE CHE NON SI FECE PAGARE, MA NEL PROGETTO DI PARCELLA CI SONO LE PRESENZE IN UDIENZA. E IN UDIENZA ANDÒ SOLO LUI!''