CINQUESTELLE CADENTI – L’ATTACCO DEL SENATORE ESPULSO NICOLA MORRA: “CHI, OGGI, DOPO AVER PROMESSO LA RIVOLUZIONE, ANNUNCIA PROPOSITI BEN DIVERSI, CHIARAMENTE CONSERVATORI, DIMOSTRA DI COSA SIA CAPACE IL POTERE, CHE SEDUCE E LUSINGA, PIEGA E CONVINCE, QUANDO NON COMPRA” – I VERTICI DEL MOVIMENTO STAREBBERO VALUTANDO DI ESPELLERE ANCHE CHI ERA ASSENTE SENZA UNA GIUSTIFICAZIONE ALLA FIDUCIA A DRAGHI E NON SOLO CHI HA VOTATO NO O SI È ASTENUTO. RISCHIANO UNA DECINA I DEPUTATI...

-

Condividi questo articolo


M5S: MORRA, INASCOLTATO CHI DICEVA DI SCHIFARE IL POTERE

nicola morra nicola morra

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - "Voglio il cambiamento. Lo voglio con forza. Sono moderato forse nelle parole e nei modi, ma deciso, rivoluzionario, determinato negli obiettivi. E gli obiettivi discendono dai valori per cui ho deciso di vivere ed impegnarmi. E su quei valori non si mercanteggia, non si fa compromesso alcuno.

 

LUIGI DI MAIO VITO CRIMI LUIGI DI MAIO VITO CRIMI

Chi, oggi, dopo aver promesso la rivoluzione, annuncia propositi ben diversi, chiaramente conservatori, dimostra di cosa sia capace il potere, che seduce e lusinga, piega e convince, quando non compra. Un mio collega, o meglio ex, Andrea Cioffi, in Senato ha ripetuto più volte che si deve schifare il potere, il potere per il potere. Evidentemente la sua voce è rimasta inascoltata da parte di tanti". Lo scrive in un post il senatore Nicola Morra.

GIANLUIGI PARAGONE NICOLA MORRA GIANLUIGI PARAGONE NICOLA MORRA

 

M5S: POSSIBILI NUOVE ESPULSIONI PER ASSENTI A FIDUCIA

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Potrebbero arrivare nuove espulsioni di parlamentari M5s che non hanno votato la fiducia al governo Draghi. Dopo l'allontanamento di quanti hanno votato No e di quanti si sono astenuti, i direttivi del Movimento, secondo indiscrezioni, starebbero ora valutando la posizione di quanti si sono assentati dall'Aula al momento del voto o non si sono presentati in Aula senza una giustificazione.

GRILLO DI MAIO CASALEGGIO GRILLO DI MAIO CASALEGGIO

 

Alla Camera sono una decina i deputati a rischio: fatta eccezione per Elisa Scutellà, l'unica assente giustificata, Rosa Menga, già espulsa perché aveva dichiarato in Aula la sua intenzione di non votare, non avevano risposto alla chiama Salvatore Penna, Cristian Romaniello, Riccardo Tucci, Giovanni Vianello, Simona Suriano, Valentina Corneli, Yana Chiara Ehm, Angela Masi e Davide Zanichelli.

 

NICOLA MORRA GIUSEPPE CONTE NICOLA MORRA GIUSEPPE CONTE

Al Senato erano stati 15 i senatori che non avevano votato la fiducia ed 8 quelli assenti o che non hanno partecipato al voto. Tra questi erano solo 2 gli assenti giustificati (Orietta Vanin in congedo e Francesco Castiello in missione) mentre 6 non hanno partecipato al voto: Giuseppe Auddino, Elena Botto, Antonella Campagna, Emanuele Dessì che oggi ha annunciato autonomamente di lasciare il gruppo, Vincenzo Garruti e Simona Nocerino.

 

M5S: CRUCIOLI, ARRIVATA NOTIFICA ESPULSIONE

crucioli crucioli

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - "Dunque, alla fine la Ministro Dadone e il Consigliere Regionale Jacopo Berti, nella loro qualità di probiviri, mi hanno inviato l'avviso di avvio della procedura di espulsione dal M5s per non aver votato la fiducia al governo Draghi". Lo annuncia il senatore Mattia Crucioli che, citando Nanni Moretti ("le parole sono importanti!"), aggiunge: "Non è che non mi aspettassi il procedimento (ormai la strada imboccata dal M5s è chiarissima, e chi non si allinea al nuovo corso va epurato). Ma mi hanno irritato la forma e le parole scelte".

casaleggio di maio casaleggio di maio

nicola morra virginia raggi foto di bacco nicola morra virginia raggi foto di bacco

 

Condividi questo articolo

politica

FIATO ALLE TOMBE! L’ITALIA RIAPRE! – TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE PER RICOMINCIARE A VIVERE DAL 26 APRILE: VIA LIBERA AGLI SPOSTAMENTI TRA REGIONI DELLO STESSO COLORE, MENTRE CI VORRÀ UN PASS PER ANDARE IN AREE DI COLORE DIVERSO – TORNA IL GIALLO RINFORZATO. IL COPRIFUOCO RIMANE ALLE 22, MA BAR E RISTORANTI CON TAVOLI ALL'APERTO RIMANGONO APERTI PURE LA SERA. PER GLI ALTRI LOCALI LA DATA DELLA LIBERAZIONE SCATTERÀ IL 1 GIUGNO. COME PER LE PALESTRE - CINEMA, TEATRI E I MUSEI AL 50% DELLA CAPIENZA E…

SOTTO LA MASCHERINA, C'E' “BAFFINO” - D'ALEMA VERRÀ SENTITO DAI PM COME PERSONA INFORMATA SUI FATTI PER L'INCHIESTA SULLA VENDITA A LAZIO E SICILIA, PER 22 MILIONI DI EURO, DI 5 MILIONI DI MASCHERINE E MEZZO MILIONE DI CAMICI CINESI NON CONFORMI, OLTRE A CERCARE ABBOCCAMENTI CON ARCURI PER PROVARE A PIAZZARE ALTRE PARTITE DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE – E SUI VENTILATORI RIVENDICA DI “AVER DATO UNA MANO A RECUPERARLI”, ANTICIPANDO I SOLDI PER LO STATO CON L'ASSOCIAZIONE DI CUI FA PARTE – IL RUOLO DEL LÌDER MAXIMO NEL CONTE BIS…

“ABBIAMO DELLE PSICOPATOLOGIE, CI VORREBBE UN NEUROLOGO” – GRILLO SPEDISCE I GRILLINI DALLO STRIZZACERVELLI PARLANDO IN MEMORIA DI GIANROBERTO CASALEGGIO: “FACCIAMO CAMBIAMENTI. GENTE CHE SE NE VA, GENTE CHE TORNA, GENTE CHE VA NEI GRUPPI MISTI, STRA-MISTI, GENTE CHE HA DELLE RIVOLUZIONI CULTURALI, DEI MANCAMENTI DI INTELLIGENZA” – L’ELEVATO STOPPA L'IDEA DI UN CAMBIO DI SIMBOLO VOLUTA DA CONTE CHE VIENE ASPETTATO AL VARCO DELLE COMUNALI DI OTTOBRE DA RAGGI E DI BATTISTA…