DOPO LA BATOSTA ELETTORALE BERNARDO SI SFOGA SUI SUOI DIPENDENTI - IL CANDIDATO "PISTOLERO" DEL CENTRODESTRA A MILANO, TRITURATO DA SALA GIÀ AL PRIMO TURNO, È TORNATO ALL'OSPEDALE FATEBENEFRATELLI DOVE DIRIGE LA CASA PEDIATRICA E HA AUMENTATO I TURNI DI LAVORO DEI MEDICI, CHIEDENDO MAGGIORI SFORZI - COLPA DELLA CARENZA DEL PERSONALE E DELLE LUNGHE LISTE D'ATTESA CAUSA COVID, MA COSÌ SI BASTONA UNA CATEGORIA GIÀ PROVATA DALLA PANDEMIA...

-

Condividi questo articolo


Chiara Baldi per www.lastampa.it

 

luca bernardo e i medici del fatebenefratelli luca bernardo e i medici del fatebenefratelli

Luca Bernardo, dopo la batosta alle elezioni comunali, è tornato in reparto: il direttore della Casa Pediatrica dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano ha da pochi giorni ripreso il suo lavoro, che aveva sospeso per il mese di settembre e ottobre prendendo l’aspettativa, come aveva detto in una intervista al Corriere pochi giorni prima del voto.

 

dipendenti della Casa pediatrica del fatebenefratelli dipendenti della Casa pediatrica del fatebenefratelli

Tornando in ospedale, però, Bernardo ha inviato una lettera ai colleghi perché «per quanto riguarda l’attività di guardia nelle 24 ore della degenza, non ritenendo che prima del mese di Gennaio 2022 possano essere sostituiti i dirigenti medici dimissionari, in gravidanza o in maternità, tutti i dirigenti medici in modalità diverse indicate dai direttori svolgeranno attività di servizio mattina, pomeriggio, notte weekend e nei festivi almeno sino al primo febbraio 2022».

 

LUCA BERNARDO LUCA BERNARDO

Una intensificazione dell’attività, dunque, che arriva dopo quasi due anni di pandemia in cui medici, infermieri e operatori socio-sanitari sono stati posti sotto forte pressione. Uno sforzo che, chiarisce Bernardo, vale anche «in previsione dell'arrivo delle prossime Festività Natalizie».

 

LUCA BERNARDO LUCA BERNARDO

In più il direttore, pur ringraziando tutti per il lavoro di questi mesi, chiede di intensificare anche l’attività ambulatoriale che «deve prevedere un aumento del 2 per cento riguardo le prestazioni in telemedicina», una mansione che si aggiunge alla già intensificata attività ambulatoriale disposta in questi mesi dalla coordinatrice infermieristica e che, secondo Bernardo, «va sostenuta e mantenuta anche per i prossimi mesi».

 

luca bernardo fa arti marziali 5 luca bernardo fa arti marziali 5 luca bernardo fotomontaggio con la pistola luca bernardo fotomontaggio con la pistola

Richieste che probabilmente hanno come fondamento non solo la scarsità di personale a disposizione dell’ospedale ma anche l’innegabile aumento delle liste di attesa dovuto proprio alla pandemia.

 

Per quanto riguarda poi l’attività extra ospedaliera dei medici, Bernardo dispone che «d’ora in avanti le richieste per la partecipazione a congressi e Convegni (si può e si deve partecipare alla formazione aziendale) devono essere approvate dai direttori (tra cui lui, ndr) e non saranno accettate richieste di partecipazione che non prevedano una precedente autorizzazione».

 

luca bernardo con matteo salvini 2 luca bernardo con matteo salvini 2

In più, «verranno valutati sempre nella stessa modalità, la partecipazione a master universitari (di 2 anni), gli aggiornamenti esterni alla nostra Asst e le frequenze presso altri enti ospedalieri in Italia ed all'Estero».

 

A fronte di ciò, però, i medici dovranno produrre «uno o due articoli all'anno rispetto all'area di competenza, su riviste indicizzate». La lettera si chiude con i ringraziamenti che Bernardo fa a tutto l’ospedale.

 

luca bernardo 8 luca bernardo 8

Oggi intanto il pediatra siederà tra i banchi di Palazzo Marino per la prima seduta del Consiglio Comunale, che si preannuncia movimentata per i presidi indetti da centri sociali e “I Sentinelli” fuori dal Comune di Milano. In particolare “I Sentinelli” chiedono le «dimissioni di eletti dichiaratamente fascisti».

 

luca bernardo 7 luca bernardo 7

Alla prima seduta parteciperanno anche i consiglieri Chiara Valcepina e Francesco Rocca, entrambi di Fratelli d’Italia e finiti nell’inchiesta “Lobby Nera” di FanPage. Nessuno dei due ha mai rilasciato dichiarazioni e interviste fino ad ora, mentre ieri il capogruppo di FdI Vittorio Feltri, dalle pagine di Libero, ha detto che non firmerà il documento che il sindaco Giuseppe Sala avrebbe voluto far firmare come dichiarazione di antifascismo (e che però non sarà all’ordine del giorno del primo Consiglio Comunale).

 

luca bernardo 9 luca bernardo 9

«Ma chi crede di essere Sala, Hitler?», ha scritto Feltri, rivendicando il diritto suo e di Valcepina di sedere in Aula in quanto «democraticamente eletti».

 

luca bernardo 5 luca bernardo 5 luca bernardo luca bernardo luca bernardo 2 luca bernardo 2 luca bernardo luca bernardo luca bernardo 6 luca bernardo 6 luca bernardo 7 luca bernardo 7 luca bernardo 1 luca bernardo 1 luca bernardo 4 luca bernardo 4 LUCA BERNARDO MICHELLE HUNZIKER LUCA BERNARDO MICHELLE HUNZIKER luca bernardo 2 luca bernardo 2 luca bernardo 3 luca bernardo 3 luca bernardo 8 luca bernardo 8 luca bernardo 5 luca bernardo 5 luca bernardo 1 luca bernardo 1 luca bernardo luca bernardo LUCA BERNARDO MICHELLE HUNZIKER LUCA BERNARDO MICHELLE HUNZIKER luca bernardo luca bernardo LUCA BERNARDO E MATTEO SALVINI LUCA BERNARDO E MATTEO SALVINI luca bernardo 10 luca bernardo 10 LUCA BERNARDO LUCA BERNARDO LUCA BERNARDO LUCA BERNARDO luca bernardo 11 luca bernardo 11 luca bernardo 3 luca bernardo 3 luca bernardo 4 luca bernardo 4 luca bernardo 6 luca bernardo 6

 

Condividi questo articolo

politica