FLASH! - VISTO IL VIDEO-EMBOLO DI GRILLO, L'ALTROIERI IL MINISTRO PATUANELLI VOLEVA PASSARE NEL PD (''UNA TALE OSCENITA' NON LA POSSO SOPPORTARE"). IL SUO AMICO CONTE L'HA FERMATO IN TEMPO - GIUSEPPI VOLEVA USCIRE DALL'ISOLAMENTO CON UNA PROPOSTA POLITICA MA IL RAPPORTO CON GRILLO SI E' ORMAI DETERIORATO. INTANTO DI MAIO ASPETTA, IN SILENZIO, SULLA RIVA DEL FIUME CHE PASSI IL CADAVERE DI CONTE...

-

Condividi questo articolo


 

Condividi questo articolo

politica

“HO TRENTA PECORE E QUALCHE MAIALE, SE MATTARELLA MI CHIAMASSE SAREI ONORATO” – ALT! PARLA SILVIO DEMURTAS, L’AVVOCATO SARDO CHE HA IN MANO LE CHIAVI DEL M5S COME CURATORE LEGALE: “CONTE È UN GIOVANE COLLEGA CHE NON HO CONOSCIUTO, IN GENERALE NON CONOSCO NESSUNO DEI 5STELLE” – “SEGUO LA POLITICA CON DISTACCO, LA SERA VOGLIO ANDARE A LETTO SENZA TROPPE PREOCCUPAZIONI. LA MATTINA MI SVEGLIO PRESTO PER STARE DIETRO ALLE BESTIE” – LA MEZZA PARENTELA DELLA MOGLIE CON OBAMA

SFRATTI E MISFATTI - IL GOVERNO HA DECISO DI SBLOCCARE PARZIALMENTE GLI SFRATTI DOPO IL 30 GIUGNO, MA LA VERITÀ È CHE PER UN PROPRIETARIO CACCIARE UN INQUILINO CHE NON PAGA È UN'ODISSEA: TRA PROCEDURE LENTE E TRUCCHI DI CHI NON VUOLE SLOGGIARE, IL RIENTRO IN CASA PUÒ AVVENIRE ANCHE DOPO TRE ANNI - LE UDIENZE, I RINVII A COLPI DI 90 GIORNI, LE CHIAVI CHE NON VENGONO CONSEGNATE, LA MOSSA DI INFILARE DEI CANI NELL'APPARTAMENTO PER RENDERE NECESSARIO L'INTERVENTO DI UN'UNITÀ CINOFILA...