AGLI ITALIANI NON FREGA NULLA DI CAROLA RACKETE, DELLE ONG O DEI SOLDI RUSSI: IL CONSENSO PER SALVINI E’ COSTANTEMENTE IN SALITA - TIENE BENE ANCHE GIUSEPPE CONTE, ANCHE SE IL PREMIER È VISTO DAGLI ITALIANI PIU' COME "GARANTE" CHE COME POLITICO - LA LEGA È AL 35,3%, IL M5S AL 17,6% CON POSIZIONI CAPOVOLTE RISPETTO ALLE POLITICHE DEL MARZO 2018 - IL PD AL 22,5%...

-

Condividi questo articolo

Da https://www.liberoquotidiano.it

 

carola rackete salvini carola rackete salvini

Non ci sono Putin, scandali russi o Sea Watch che tengano. Il sondaggio Demos di Ilvo Diamanti per Repubblica certifica come Matteo Salvini sia l'unico leader politico con gradimento stabilmente in salita. Insieme al capo della Lega tiene bene anche Giuseppe Conte, anche se il premier è visto dagli italiani come "garante", più che politico. Una figura istituzionale, insomma, alla Mattarella.

 

Salvini, però, è un'altra cosa. La Lega è al 35,3%, il Movimento 5 Stelle al 17,6% con posizioni letteralmente capovolte rispetto alle politiche del marzo 2018. La crisi grillina è conclamata, dato che il Pd ha ormai risorpassato il Movimento con divario di 5 punti, al 22,5 per cento.

MATTEO SALVINI E VLADIMIR PUTIN MATTEO SALVINI E VLADIMIR PUTIN

 

Nonostante questo, il gradimento del governo resta alto, al 55% e in crescita come quello di Conte al 64% (+5%), suo record personale. Dietro di lui, ma più esposto a critiche e bordate e per questo dato significativo, c'è Salvini con il 55% dei pareri favorevoli (+2% rispetto a maggio). Terza, a sorpresa, Giorgia Meloni, presidente di FdI, che con un balzo di 4 punti raggiunge Luigi Di Maio al 45 per cento. Giù dal podio Paolo Gentiloni ed Emma Bonino (43%) e Nicola Zingaretti (39%), segno che se il Pd cresce lo fa quasi nonostante i suoi (non) leader.

 

Condividi questo articolo

politica