ITALIANI, RAUSS! – IL “CONSIGLIO” DEI QUESTORI DEL PARLAMENTO EUROPEO A DEPUTATI E ASSISTENTI CHE HANNO VIAGGIATO IN NORD ITALIA: "METTETEVI IN AUTO-QUARANTENA" – I FUNZIONARI DI BRUXELLES VOLEVANO VIETARE PURE LO STAGE “SCHUMAN” AI GIOVANI ITALIANI, MA POI È INTERVENUTO SASSOLI CHE HA NEGATO TUTTO – LA COMMISSIONE PER ORA SE NE FREGA: CHE SI FA CON LA PLENARIA PREVISTA TRA DUE SETTIMANE? – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

1 – BRUXELLES RESPINGE GLI STAGISTI ITALIANI, SASSOLI MEDIA

Mauro Romano per “MF”

 

PAOLO GENTILONI DAVID SASSOLI PAOLO GENTILONI DAVID SASSOLI

Respingimenti anti-italiani al Parlamento Europeo. Sembra incredibile ma è così. Con una decisione che sta scatenando molto rumore, gli organi amministrativi dell' assise comunitaria hanno comunicato ai diversi giovani provenienti dalla Lombardia e dal Veneto, in attesa di avviare uno stage a Bruxelles, che il loro periodo di apprendistato scatterà in un altro momento.

 

paolo gentiloni ursula von der leyen paolo gentiloni ursula von der leyen

Il pensiero va ovviamente al coronavirus, che peraltro si sta diffondendo un po' in tutt' Europa. La denuncia del fatto è arrivata dal deputato italiano radicale Alessandro Fusacchia, che ne ha parlato su Twitter. Al pasticcio, che mostra come si stia isolando in modo ingiustificato l' Italia, sta cercando di trovare una soluzione il presidente dell' assise comunitaria, David Sassoli, da sempre attento ai temi della partecipazione giovanile. Ma che il clima non sia bello per gli italiani lo conferma anche un' altra decisione.

panico da coronavirus 4 panico da coronavirus 4

 

Con una «raccomandazione dei Questori» del Parlamento europeo «basata su consulenza del servizio medico», sono state estese agli eurodeputati che hanno viaggiato nelle regioni interessate dall' epidemia di coronavirus in Nord Italia (oltre che in Cina e nei paesi asiatici più colpiti) le stesse consegne di auto quarantena che erano state emanate per funzionari e impiegati dell' istituzione Ue, con una circolare della Direzione Generale del Personale, lunedì scorso.

 

charles michel ursula von der leyen david sassoli christine lagarde come le ragazze di porta venezia charles michel ursula von der leyen david sassoli christine lagarde come le ragazze di porta venezia

Trattandosi di raccomandazioni in questo caso l' auto quarantena per gli eurodeputati è un «consiglio» e non un ordine, hanno fatto notare fonti del Parlamento europeo. La battaglia contro l' isolamento è però appena iniziata. Per fortuna l' Italia può contare su Sassoli.

 

2 – EUROQUARANTENA PER L'ITALIA

GIUSEPPE CONTE STRASBURGO GIUSEPPE CONTE STRASBURGO

Gaetano Mineo per “il Tempo”

 

Eurodeputati italiani isolati. Dopo più di un mese, l' Europa si accorge del coronavirus e come prima mossa «isola» l' Italia. E pensare che la prima vittima del virus cinese è stata a Parigi. Come dire, l' Europa dei popoli non si smentisce mai e imperterrita continua a sfornare regole a dir poco grottesche. Come quella appena ratificata dall' Ufficio dei questori del Parlamento Ue con la quale chiede l' auto -quarantena degli euro deputati che hanno viaggiato nelle Regioni del Nord Italia interessate dal coronavirus, oltre che in Cina e nei paesi asiatici più colpiti.

paziente sospetto a daegu, corea del sud paziente sospetto a daegu, corea del sud

 

Lo stile di Bruxelles è democristiano, parla di una «raccomandazione, basata su consulenza del servizio medico». Quindi, l' auto -quarantena per gli euro deputati è un «consiglio». In pratica, si chiede a chi ha viaggiato negli ultimi 14 giorni in Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto di non mettere piede in Parlamento, restando a casa in auto -isolamento. Mentre se l' eurodeputato ha il sospetto di aver contratto il virus, è invitato non solo a non andare a Bruxelles ma a contattare urgentemente il proprio dottore per sottoporsi alle cure del caso, e a non tornare al Parlamento europeo prima di aver ricevuto il nulla osta del medico.

 

david sassoli ursula von der leyen 1 david sassoli ursula von der leyen 1

Questi sono «i consigli» dell' Ue e che valgono anche per gli assistenti degli europarlamentari.

turisti asiatici con la mascherina all'aeroporto schiphol in olanda turisti asiatici con la mascherina all'aeroporto schiphol in olanda

Una regola bizzarra, dicevamo. Pensiamo, ad esempio, a un eurodeputato che non è del Nord Italia e parte da Roma per Bruxelles. Chi può certificare che quell' eurodeputato non abbia incrociato in aereo passeggeri che provenivano da Milano, da Padova o ancora da Palermo? E perché no, qualche passeggero cinese o francese o belga che magari non sa di essere stato colpito dal coronavirus? In sostanza, appare difficile definire sensata questa regola di Bruxelles. Perché va da sé che tutti gli europarlamentari sono virtualmente esposti al medesimo rischio infezione non solo sugli aerei provenienti dal nostro Paese ma anche su quelli provenienti da nazioni immediatamente confinanti in cui, peral tro, il coronavirus inizia a farsi vivo.

turiste con la mascherina a milano turiste con la mascherina a milano

 

La regola appare ancora più bizzarra se si pensa che finora la Commissione europea non ha preso le medesime misure di sicurezza. Domanda: al commissario all' Economia Paolo Gentiloni sarà ancora concesso di frequentare le riunioni dell' esecutivo comunitario? Il toscano David Sassofi potrà presiedere l' Europarlamento? Di certo, la prossima settimana a Bruxelles ci sono le riunioni delle commissioni parlamentari.

 

milano bloccata emergenza coronavirus 14 milano bloccata emergenza coronavirus 14

Tra due settimane, invece, è prevista la riunione dell' assemblea plenaria a Strasburgo. Cosa accadrà? Perché circa un terzo degli eurodeputati italiani proviene dalle regioni del Nord Italia e in questi giorni sono impegnati proprio in attività sul territorio. E secondo la circolare Ue, il conto dei 14 giorni di auto isolamento scatterà dal momento in cui lasceranno queste zone.

termoscanner aeroporto 4 termoscanner aeroporto 4 termoscanner aeroporto 6 termoscanner aeroporto 6 milano bloccata emergenza coronavirus 10 milano bloccata emergenza coronavirus 10

 

Condividi questo articolo

politica

IL PIANO DI MACRON, SANCHEZ, CONTE, ETC.: EUROBOND CON LA GARANZIA DELL'EUROPA FINALIZZATI SOLO ALL’EMERGENZA DEL CORONAVIRUS CON UNA COMMISSIONE CHE VERIFICHERÀ L’UTILIZZO DEI FONDI DEI VARI PAESI - LA SITUAZIONE È NELLE MANI DI TRE TEDESCHI (HOYER, URSULA E REGLING) DA UNA PARTE, DALL’ALTRA IL PRESIDENTE DELLA BCE CHRISTINE LAGARDE CON FABIO PANETTA CHE LA CONTROLLA (A LUI SI DEVE IL CAMBIO DI ROTTA DELLA FRANCESE), PIÙ DAVID SASSOLI - IL PROSSIMO PASSO DI CONTE: LO STATO GARANTIRA' I PRESTITI DELLE BANCHE ALLE IMPRESE - SI STA STUDIANDO L'ALLENTAMENTO DEL LOCKDOWN: SECONDO GLI ESPERTI IL 16 APRILE DOVREBBE FERMARSI L’ECATOMBE E DAL 18 SI POTREBBE PARTIRE CON UNA CAUTA RIAPERTURA