“BERLUSCONI E IL GOVERNO? NON VOGLIO PENSARE A SCAMBI FAVORI SU MEDIASET…” - SALVINI ALL’ATTACCO DEL CAV: “L'APPELLO DI MATTARELLA È ALLA COLLABORAZIONE, NON ALL'INCIUCIO O AI RIMPASTI. MI SEMBRA CHE IN PD, 5S, RENZI E A LEGGERE ANCHE QUALCHE PEZZO DI FORZA ITALIA SI STIA PARLANDO DI POSTI, NON DI COSE DA FARE. NON È NORMALE CHE IL PARLAMENTO SI OCCUPI PER DUE SETTIMANE DI DECRETI SICUREZZA CHE NON È LA PRIORITÀ DEL PAESE…”

-

Condividi questo articolo

salvini berlusconi salvini berlusconi

SALVINI,RAPPORTI CON FI?MI INTERESSA QUELLO CON ITALIANI

 (ANSA) - "I miei rapporti con Forza Italia? A me interessano i rapporti con gli italiani. Quello di Mattarella è un appello alla collaborazione ma in Parlamento si parla di altro: non è normale che non si parli di Covid, di famiglia di aziende, ma di aprire i porti. Mattarella ci chiede di collaborare, ma leggo di legge elettorale, di aziende. C'è una certa ambiguità. Ma Mediaset non ha bisogno di aiutini, e non voglio pensare a scambi, sicuramente non è così". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Rtl 102,5.

 

SALVINI, UN PEZZO DI FI PENSA A INCIUCI 

matteo salvini silvio berlusconi matteo salvini silvio berlusconi

 (ANSA) - "L'appello di Mattarella è alla collaborazione, non agli inciuci, rimpasti, al quale vede Renzi, M5s e anche un pezzo di Forza Italia". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Rtl 102,5.

 

SALVINI, C-DESTRA PARLI DI TAGLIO IVA, NON DI RIMPASTI

(ANSA) - "La gente chiede al centrodestra di collaborare, di proporre, di risolvere. Noi abbiamo presentato un mega taglio dell'Iva da 20 miliardi. E noi come centrodestra di questo vorremmo parlare. Leggo sui giornali invece che si parla di legge elettorale, di equilibri, di rimpasti, no". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Rtl 102,5.

 

SALVINI,MATTARELLA NON HA CHIESTO INCIUCIO. CAV AMBIGUO

BERLUSCONI FINGE DI NON VEDERE CONTE E NON LO SALUTA BERLUSCONI FINGE DI NON VEDERE CONTE E NON LO SALUTA

(ANSA) - "L'appello di Mattarella è alla collaborazione, non all'inciucio o ai rimpasti. Mi sembra che in Pd, 5s, Renzi e a leggere anche qualche pezzo di Forza Italia si stia parlando di posti, non di cose da fare. Non è normale che il Parlamento si occupi per due settimane di decreti sicurezza che non è la priorità del Paese. Se date un colpo di telefono a Zingaretti e Renzi vi ringrazio". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Rtl 102,5. Il conduttore quindi ha detto che si dovrebbe telefonare anche a Berlusconi. E Salvini: "Si, per la sua ambiguità, ma il calendario dei lavori li fa la maggioranza".

conte renzi conte renzi

 

SALVINI, NON VOGLIO PENSARE A SCAMBI FAVORI SU MEDIASET

(ANSA) - "Non voglio poi pensare a scambi di interessi politici e aziendali: Mediaset è una grande azienda con 3500 dipendenti, miliardi di euro di fatturato, va tutelata come tutte le aziende italiane, piccole e grandi, ma non ha bisogno di aiutini, e non voglio nemmeno lontanamente pensare che da questo punto di vista ci possano essere scambi di interessi e di favori, sono convinto che non sia così". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Rtl 102,5.

 

Condividi questo articolo

politica