“BERLUSCONI PAGAVA DI PIÙ CHI ERA A CONOSCENZA DI PIÙ COSE, COME KARIMA EL MAHROUG E IRIS BERARDI” – LA MEMORIA DEPOSITATA DAI PM DI MILANO SUL CASO RUBY TER: “BARBARA GUERRA SAPEVA TUTTO DELLA BERARDI, IN RAGIONE DEL LORO RAPPORTO, E MARYSHTELL POLANCO DICEVA DI SAPERE PIÙ DI TUTTE” – “IL PROGRAMMA CORRUTTIVO ERA GIÀ IN ATTO DA 14 GENNAIO 2011, QUANDO VENIVANO RINVENUTI I VERBALI DI SOMMARIE INFORMAZIONI DIFENSIVE”. VERBALI CHE SECONDO GLI INQUIRENTI ERANO FALSI…

-

Condividi questo articolo


berlusconi ruby berlusconi ruby

(ANSA) - Le "dazioni corruttive maggiori" andavano a chi era "a conoscenza di più cose, e/o delle cose più gravi", come Karima El Mahroug e Iris Berardi "minorenni all'inizio della loro frequentazione con Berlusconi", o Barbara Guerra che tutto sapeva "della Berardi in ragione del loro rapporto" e ancora Alessandra Sorcinelli, che sapeva "tutto quello che sa la Guerra", e Marysthell Polanco che diceva di sapere "più di tutte".

 

BERLUSCONI TRA RUBY MINETTI PASCALE BERLUSCONI TRA RUBY MINETTI PASCALE

Lo scrivono l'aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio in una delle memorie depositate a supporto delle loro richieste di condanna, formulate in aula il 25 maggio, per Silvio Berlusconi a 6 anni di reclusione e per altri 27 imputati per il caso Ruby ter.

 

Quattro memorie, di cui due in particolare che ripercorrono gli esiti delle indagini e quanto sostenuto dai pm in aula, sono state depositate ai giudici della settima penale di Milano in vista dell'udienza di domani in cui inizieranno a parlare le prime difese (quella del leader di FI interverrà a settembre).

 

BERLUSCONI RUBY BERLUSCONI RUBY

I pm, tra l'altro, negli atti depositati puntano a dimostrare che "l'esecuzione del programma corruttivo", ossia il presunto accordo tra il Cavaliere e le giovani ex ospiti alle serate hard di Arcore, "era già in atto alla data del 14 gennaio 2011, quando venivano rinvenuti i verbali di sommarie informazioni difensive" nel corso di perquisizioni alle ragazze.

 

RUBY BERLUSCONI RUBY BERLUSCONI

Verbali "falsi", secondo gli inquirenti, e con la versione delle 'cene eleganti'. Dunque, "il programma corruttivo era in atto a gennaio 2011", ben prima di quando nell'autunno seguente le ragazze assunsero la veste di testimoni nei processi sul caso Ruby. E fu Berlusconi, per i pm, a prendere "l'iniziativa della riunione con gli avvocati Ghedini e Longo" e le giovani a Villa San Martino, sempre del 14 gennaio di 11 anni fa.

 

Condividi questo articolo

politica

COME GRAFFIA GAD! -  LERNER ALL’ATTACCO: “LA RUSSA CHE RINFACCIA A LILIANA SEGRE LE SIMPATIE DI DESTRA DEL DEFUNTO MARITO, DA LEI MOLTO AMATO, È IL TIPICO COLPO BASSO. C'È SEMPRE UN INCARICATO PER I MESTIERI SPORCHI IN QUEL GENERE DI GRUPPI DIRIGENTI, E IGNAZIO LA RUSSA VI SI PRESTA BENISSIMO” – RISPOSTA: “NON MI SEMBRA UN COLPO BASSO. BASSISSIMO, INVECE, È L'ELOGIO CHE GAD LERNER CONTINUA A FARE NEI CONFRONTI DI ADRIANO SOFRI, CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA COME MANDANTE DELL'OMICIDIO CALABRESI”

 

“MIO PADRE NON È MAI STATO MISSINO. E SE LO FOSSE DIVENTATO, DIFFICILMENTE SAREBBE STATO ANCORA IL MARITO DI LILIANA" – LUCIANO BELLI PACI, FIGLIO DI ALFREDO E DI LILIANA SEGRE, SMENTISCE LA STORIA DELLA CANDIDATURA DEL PADRE CON L’MSI: “QUESTA STORIA FA RIDERE, LA TIRANO FUORI CICLICAMENTE PER COLPIRE MIA MADRE, MA NON REGGE A LIVELLO DI LOGICA. FU PROPRIO LEI A RACCONTARE CHE QUEL FATTO MISE IN CRISI IL MATRIMONIO E LUI ABBANDONÒ LA POLITICA” – MA “IL SECOLO D’ITALIA” PUBBLICA LE LISTE ELETTORALI DELL’EPOCA…