“DOPO IL 26 MAGGIO IL GOVERNO CADE, ELEZIONI A SETTEMBRE” – BERLUSCONI SHOW DA PORRO A ‘MATRIX’: “SPERO CHE MATTARELLA SCIOLGA LE CAMERE ANCHE SE MOLTI DEI MIEI MI DICONO CHE I 5 STELLE NON VOGLIONO ANDARE A CASA PER…” -  IL CAV PUNGE SALVINI (“NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA”), CORTEGGIA I VERDI EUROPEI (“DOBBIAMO COMBATTERE I CAMBIAMENTI CLIMATICI”), STRONCA IL SOCIALISTA SCHULZ: “HA SEMPRE NEGATO L’ESISTENZA DELLA SHOAH. NEL SENSO CHE NON NE VUOLE PARLARE…”- VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

https://notizie.virgilio.it/top-news/berlusconi-governo-crisi-elezioni-settembre-478180

 

 

Fabrizio De Feo per il Giornale

 

berlusconi matrix berlusconi matrix

Il tour de force elettorale di Silvio Berlusconi continua a pieno ritmo. E il messaggio politico del presidente di Forza Italia, trasmissione televisiva dopo trasmissione televisiva, diventa più nitido e diretto, come sempre avviene nello sprint finale delle sue campagne elettorali.

«Spero che il governo cessi di fare male all' Italia e ci sia un esecutivo di centrodestra.

 

Se qualcuno non vuole che questo governo continui non deve votare la Lega. Per quanto mi riguarda preferisco che Mattarella decida per nuove elezioni in settembre», dice parlando a «Corriere Live» con Tommaso Labate e Alessandra Arachi. Il tutto corredato da una previsione: «Dopo queste elezioni, penso che il governo sarà costretto ad andare a casa. Le elezioni porteranno una discesa verticale dei voti dei Cinquestelle, tutti gli italiani si sono accorti che siamo la maglia nera, siamo i primi in Europa per la disoccupazione», dice parlando con Nicola Porro a Matrix. «Da tutti i dirigenti della Lega abbiamo questa conferma: il governo non può andare avanti. Io spero nelle elezioni».

 

berlusconi matrix berlusconi matrix

Berlusconi oggi sarà in Piemonte, così come Matteo Salvini, per sostenere la corsa di Alberto Cirio, candidato per il centrodestra unito alle Regionali. E proprio sul rapporto con il leader della Lega e sulle prospettive incerte del centrodestra si concentrano le domande dei giornalisti. «Sarà naturale rimettere insieme il centrodestra in tutta la sua unità. Anche perché solo così torneremo a vincere. Salvini fascista? Assurdo. Io a Salvini ho parlato un po' di tempo fa, poi per accordo abbiamo fatto parlare i nostri. Salvini dice di essere un uomo leale e promette di andare avanti 4 anni.

 

I suoi dicono che non si può andare avanti altri 4 anni. È una cosa fuori dalla realtà un eventuale governo solo tra Lega e Fratelli d' Italia, senza di noi non avrebbero i numeri».

berlusconi matrix berlusconi matrix

Berlusconi, ieri ospite anche di Giancarlo Loquenzi a Zapping su Radio 1, accenna al futuro del suo partito - «dal 27 maggio in poi cercheremo anche delle guide autorevoli per la guida di Forza Italia» - e si dice decisamente scettico sulla capacità della Lega di influenzare le scelte governative. «In un anno il governo ha fatto solo 20 leggi e solo due di iniziativa della Lega.

 

silvio berlusconi silvio berlusconi

Quando mi dissero che volevano fare questo accordo con i 5 stelle io non mi opposi perché assunsi un atteggiamento responsabile, altrimenti si sarebbe tornati a votare il 27 luglio, e in più pensavo che quando il M5s avesse proposto una legge di loro iniziativa non conforme al programma del centrodestra, la Lega si sarebbe opposta con il buon senso ma questo buon senso non si è visto e la Lega ha ottenuto solo per sé le politiche sull' immigrazione e ora l' Italia è ultima per sviluppo, investimenti e occupazione» dice a Tiziana Panella a Tagadà. Con una postilla sull' esecutivo: «Questo governo ha in sé una debolezza iniziale. Tutti, tranne Tria, non hanno mai lavorato, a confronto con me c' è un baratro».

 

silvio berlusconi 4 silvio berlusconi 4

Sul futuro degli equilibri europei il leader di Forza Italia continua a puntare sull' alleanza tra popolari e sovranisti. «I sovranisti da soli non possono fare nulla, avendo capacità di dialogo speso si possano convincere a venire con noi in Europa. Orban appare una testa matta, ma è una persona ragionevolissima». Infine uno sguardo economico al programma politico di un eventuale governo di centrodestra.

 

«Un mio governo discuterebbe con la commissione Ue per ottenere di non aumentare l' Iva. Poi chiederei tre misure per il lavoro: l' apertura di tutti i cantieri chiusi dal M5S che porterebbe a 380mila nuovi posti di lavoro e una revisione sulla legislazione per i controlli nei cantieri. Con queste misure potremmo arrivare alla creazione di un milione di posti di lavoro».

silvio berlusconi a quarta repubblica 1 silvio berlusconi a quarta repubblica 1 silvio berlusconi a quarta repubblica 6 silvio berlusconi a quarta repubblica 6

 

silvio berlusconi 5 silvio berlusconi 5 silvio berlusconi 2 silvio berlusconi 2

 

Condividi questo articolo

politica