“DRAGHI HA SALVATO LA ZONA EURO, NON È MONTI". ECCO PERCHE’ IL M5S DEVE APPOGGIARLO – DI MAIO ABBRACCIA SUPERMARIO E IN UN COLPO SOLO SFANCULA CONTE E LA TRUPPA DEI PENTASTELLATI BARRICADERI: "PER NOI DEL M5S È UNA PROVA DI MATURITÀ” – L'ASSE CON GRILLO, LA BORDATA A DI BATTISTA: “APRIRSI E DIALOGARE NON SIGNIFICA VENDERSI, IL CONFRONTO È L'ESSENZA DELLA DEMOCRAZIA – LA DAGO-ANTICIPAZIONE (“DI MAIO SI È CONVINTO CHE NON C’È ALTRA VIA: DRAGHI E SCISSIONE. MA NESSUNO SI FIDA DI CASALEGGIO”) E IL COLLOQUIO CON "IL FOGLIO"

-

Condividi questo articolo


https://m.dagospia.com/alla-fine-di-maio-si-e-convinto-che-non-c-e-altra-via-draghi-e-scissione-l-ira-funesta-del-colle-260269

 

 

Simone Canettieri per il Foglio

 

DI MAIO DRAGHI DI MAIO DRAGHI

Non suda, si sa. E l' abito-sartoria napoletana del V omero-è immacolato. Nemmeno una piega. Ha questa cravatta blu poi, nodo scarpino. Perfetta. Eppure Luigi Di Maio sta guidando a mille all' ora il M5s verso l' ultimo bivio.

 

"Mario Draghi è un nome di alto profilo -dice il ministro degli Esteri al Foglio-e di fama internazionale: ha salvato la zona euro, riconosciuto da tutti, e con un approccio alla politica economica...".

 

di battista di maio di battista di maio

Come? Pausa. Sorriso da guitto: "Un approccio distante da quello di Mario Monti". Il ragazzo di Pomigliano d' Arco c' è arrivato prima di Beppe Grillo, all' opzione Draghi. Ma alla fine anche il Garante si è convinto, e questa mattina alla Camera (ci sarà anche Paola Taverna che ha brigato tantissimo) guiderà la delegazione grillina al cospetto di "Dracula", come il Blog chiamava l' allora presidente della Bce. E' spuntato fuori anche Davide Casaleggio che ha rispolverato dal garage di casa (no, non è Steve Jobs) il suo carillon: la piattaforma Rousseau.

 

DI BATTISTA DI MAIO DI BATTISTA DI MAIO

L' Italia, Draghi e il Quirinale (rassegnato a queste liturgie) attenderanno il voto di qualche decina di migliaia di iscritti.Domenica o lunedì l' ordalia. Ma poi ci sono Alessandro Di Battista, che non ci dorme la notte, Danilo Toninelli, Nicola Morra, Barbara Lezzi e altri senatori - tipo Lele Dessì - che comunque vada non voteranno la fiducia.

Con Vito Crimi che intanto chiede "spunti in giro" per cercare di"dettare le condizioni a Draghi ". Insomma l' aereo più pazzo del mondo.

 

meme casalino draghi meme casalino draghi

Più interessante parlare con il pilota: Di Maio. Un tutt' uno con la sua grisaglia da ministro degli Esteri, una muta. Partiamo da Rousseau: vi fate sempre riconoscere. "Ricordo che si è votato sia per il Conte I che per il Conte II, se sarà richiesto anche questa volta gli iscritti si esprimeranno in tempi rapidi".

LUIGI DI MAIO E VITO CRIMI LUIGI DI MAIO E VITO CRIMI

 

Va bene ma questo sabato Grillo, arrivato trafelato a Roma, cosa dirà? "Parteciperà alle consultazioni perché la posta in palio per il paese è altissima e Grillo in questi momenti ha sempre dimostrato di guardare oltre, di avere una visione".

 

Viene il dubbio che subito diventa una provocazione nel fissare Di Maio: ma cosa state diventando voi del M5s?

LUIGI DI MAIO PAOLA TAVERNA LUIGI DI MAIO PAOLA TAVERNA

"Credo che il M5S non possa più nascondersi dietro ai pregiudizi. Da tempo ha intrapreso un percorso di maturità e questa maturità va condivisa. Aprirsi e dialogare non significa vendersi, il confronto è l' essenza della democrazia ". Quindi vi state rimangiando tutti i vaffa di una vita ?"È miope faredi tutta l' erba un fascio, è miope non considerare che il Paese sta attraversando uno dei momenti più bui della sua storia recente".

 

Lei sembra così rassicurante, ma il suo partito spruzza lapilli: finirete come Pompei?

mandraghi mandraghi

"Il mio è stato un appello al rispetto istituzionale, per la carica che ricopro credo sia doveroso. E comunque a decidere saranno i parlamentari. Il parlamento è sovrano. Ma mi creda, sarebbe facile prendere una decisione o intraprendere una strada pensando solo ai propri interessi.

 

È più difficile sforzarsi di capire che davanti a noi c' è molto altro, c' è il futuro, il futuro di tutti e quello della settima potenza mondiale. Dobbiamo puntare ad aumentare la nostra competitività internazionale e il M5S deve poter incidere in questo momento perché ne ha la possibilità, ma i temi vengono prima di tutto. Beppe affronterà i temi, la nostra visione di Paese, il M5S ce l' ha, glielo assicuro".

 

luigi di maio giuseppe conte by osho luigi di maio giuseppe conte by osho

A Di Maio per sfruculiarlo si può provare a chiedergli di Conte, futuro leader del M5s, ma non ci casca. "Ha un fatto grande lavoro, in un momento storico incredibile, ora una grande opera di mediazione. Lo sostengo". Sull' agenda del governo: "Vaccino, economia, debito buono". Perimetro del governo: "Salvaguardare l' alleanza del governo uscente, per il resto è tutto prematuro".

 

beppe grillo luigi di maio beppe grillo luigi di maio

Lei potrebbe non far parte del governo :"In Farnesina ho trovato diplomatici e funzionari straordinari. Al segretario generale Elisabetta Belloni e al mio capo di gabinetto Ettore Sequi sono riconoscente". Il vestito è ancora intonso. Sorride. Composto.

LUIGI DI MAIO RE SOLE LUIGI DI MAIO RE SOLE DI MAIO NAVIGATOR DI MAIO NAVIGATOR

 

 

Condividi questo articolo

politica

IL CAOS GRILLINO CREA PROBLEMI A DRAGHI: NON HA UN INTERLOCUTORE POLITICO - CONTE E' INDECISO A TUTTO, GRILLO E' ALTROVE E DI MAIO E' STATO RIDIMENSIONATO A LEADERINO DI SCORTA - BEPPEMAO STA SPINGENDO CONTE IL CACADUBBI A DARSI UNA MOSSA: "SE CERCHI L'UNANIMITA' NON L'AVRAI MAI" - SOLO ORA SI STA RENDENDO CONTO CHE FARE IL MEDIATORE A PALAZZO CHIGI ESALTAVA LE SUE VIRTÙ DEMOCRISTIANE MA FARE IL SEGRETARIO DI PARTITO RICHIEDE PALLE QUADRATE - SE IL CENTRODESTRA STRAVINCE ALLE COMUNALI METTE LE MANI SUL PROSSIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA