“IL PD 5 MINUTI DOPO LE ELEZIONI TORNERÀ DAI 5 STELLE. BASTA LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI ORLANDO E BOCCIA” – CARLETTO CALENDA ATTACCA LETTA PER PROVARE A RUBARE QUALCHE VOTO A FORZA ITALIA: “A DESTRA SI ODIANO. SALVINI GOVERNEREBBE CON RIFONDAZIONE PIUTTOSTO CHE CON LA MELONI” – “RENZI? HA FATTO UN GESTO DI GENEROSITÀ, METTERSI DI LATO NON È SCONTATO. NON C’È UN GIORNO CHE NON ABBIAMO LITIGATO, EPPURE INSIEME ABBIAMO FATTO TANTE COSE. ALL’ITALIA NON SERVE LA RETORICA DEI MOLLACCHIONI…”

-

Condividi questo articolo


Da www.ansa.it

 

CARLO CALENDA CARLO CALENDA

"A persone come Cottarelli, Bonino e Bentivoglio e tanti altri voglio dire: le porte continuano a essere aperte". Così Carlo Calenda, leader di Azione, alla presentazione del programma elettorale dell'alleanza con Italia viva.

 

 "Il Pd tornerà dopo 5 minuti dopo le elezioni dai 5 stelle.  Basta leggere le dichiarazioni di Orlando, Bonini, Boccia", aggiunge Calenda confermando che sarà candidato "nel collegio di Roma 1".

BOSCHI - BONETTI - GELMINI - CALENDA - CARFAGNA – MARATTIN BOSCHI - BONETTI - GELMINI - CALENDA - CARFAGNA – MARATTIN

 

"Con Renzi faremo una grande iniziativa assieme a Milano, oggi non c'è ma non è tattica. I nostri rapporti sono stati molto difficili a partire dal Conte II. Ma Renzi ha fatto un gesto di tantissima generosità, perchè mettersi di lato non è un gesto scontato" ha spiegato Calenda. "Le differenze personali rimangono - ha aggiunto -, Renzi ha un pensiero sulle conferenze io un'altra. L'unica cosa che mi sento di dire è ringraziarlo.

 

calenda letta calenda letta

Dopo le elezioni parte il progetto di una forza costruttiva, che a un certo punto va anche oltre me e lui. Io e Renzi abbiamo lavorato a lungo assieme e non c'è un giorno che non abbiamo litigato eppure abbiamo fatto il taglio dell'Iva, il taglio dell'Irep e tante altre cose. Ogni volta che ho litigato con lui non ho mai disconosciuto il fatto che sia stato uno dei migliori presidenti del Consiglio che l'Italia abbia avuto. All'Italia non serve la retorica dei mollacchioni, all'Italia serve una roba tosta", conclude il leader di Azione.

 

MEME SULLO STRAPPO DI CALENDA DALL ALLEANZA CON IL PD MEME SULLO STRAPPO DI CALENDA DALL ALLEANZA CON IL PD

Il leader di Azione ha poi ironizzato: "Nella destra si odiano talmente tanto tra di loro.... Poi possiamo raccontarcela come vogliamo. Credo che Salvini governerebbe piuttosto con Rifondazione Comunista che con la Meloni. Per il resto fanno la loro parte della sceneggiata".

MEME SULLO STRAPPO DI CALENDA DALL ALLEANZA CON IL PD MEME SULLO STRAPPO DI CALENDA DALL ALLEANZA CON IL PD LETTA CALENDA MEME LETTA CALENDA MEME CARLO CALENDA. CARLO CALENDA. MARIA ELENA BOSCHI CARLO CALENDA EMMA BONINO MEME MARIA ELENA BOSCHI CARLO CALENDA EMMA BONINO MEME mariastella gelmini carlo calenda mara carfagna mariastella gelmini carlo calenda mara carfagna maria stella gelmini carlo calenda maria stella gelmini carlo calenda carlo calenda dopo l accordo con renzi 6 carlo calenda dopo l accordo con renzi 6 CARLO CALENDA MARA CARFAGNA - BY CARLI CARLO CALENDA MARA CARFAGNA - BY CARLI carlo calenda mara carfagna 1 carlo calenda mara carfagna 1 CARLO CALENDA E EMMA BONINO CARLO CALENDA E EMMA BONINO carlo calenda mara carfagna carlo calenda mara carfagna

 

Condividi questo articolo

politica