“LA RUSSIA È PRONTA A FACILITARE SOLUZIONI PER L'ESPORTAZIONE SENZA OSTACOLI DEL GRANO” – PUTIN HA DISCUSSO DELLA SITUAZIONE IN UCRAINA CON MACRON E SCHOLZ MA AVVISA GLI STATI UNITI: “LA FORNITURA DI ARMI ALL'UCRAINA DA PARTE DELL'OCCIDENTE RISCHIA DI CREARE A UNA ULTERIORE DESTABILIZZAZIONE. SIAMO PRONTI ALLA RIPRESA DEL DIALOGO CON KIEV…” – I RUSSI PENSANO A UN PROCESSO DI NORIMBERGA PER I MILITARI DEL BATTAGLIONE AZOV

-

Condividi questo articolo


macron putin macron putin

PUTIN A MACRON E SCHOLZ, PRONTI A SOLUZIONE EXPORT GRANO

(ANSA) - Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso della situazione in Ucraina con il presidente francese Emmanuel Macron e con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Lo fa sapere il Cremlino, precisando che il leader russo ha spiegato che la Russia è pronta a facilitare soluzioni per l'esportazione senza ostacoli del grano. incluso quello ucraino, dai porti sul Mar Nero.

 

PUTIN METTE IN GUARDIA L'OCCIDENTE, BASTA ARMI A KIEV

(ANSA) - "La fornitura di armi all'Ucraina da parte dell'Occidente rischia di creare auna ulteriore destabilizzazione": lo afferma il presidente russo Vladimir Putin.

 

macron putin macron putin

PUTIN A MACRON E SCHOLZ, PRONTI A RIPRESA DIALOGO CON KIEV  

(ANSA) - "La Russia è pronta a riprendere il dialogo con l'Ucraina": lo ha detto, secondo quanto rende noto il Cremlino citato da Interfax, il presidente russo Vladimir Putin nel corso della telefonata col presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

 

PUTIN A MACRON E SCHOLZ, PRONTI A RIPRESA DIALOGO CON KIEV

Olaf Scholz E Vladimir Putin Olaf Scholz E Vladimir Putin

(ANSA) - "La Russia è pronta a riprendere il dialogo con l'Ucraina": lo ha detto, secondo quanto rende noto il Cremlino citato da Interfax, il presidente russo Vladimir Putin nel corso della telefonata col presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. "Vorrei chiarire che l'interazione tra Russia e Stati Uniti in quanto parti dell'attuale New START non è stata interrotta. L'esame delle questioni relative alla sua attuazione continua nei formati specifici previsti a tal fine, è in corso lo scambio dei dati e delle notifiche necessari. Prevediamo che tali sforzi continueranno fino alla data di scadenza del Trattato, che è stata prorogata a febbraio 2026", ha affermato Yermakov.

la resa del battaglione azov 2 la resa del battaglione azov 2

 

RUSSI PENSANO A UNA NORIMBERGA PER I MILITARI AZOV

(ANSA) - Un tribunale in stile Norimberga per processare i militari ucraini evacuati dall'acciaieria Azovstal. E' il progetto a cui stanno pensando i russi in alternativa allo scambio di prigionieri e che servirebbe, tra l'altro, a giustificare l'invasione dell'Ucraina ai fini della 'denazificazione' ripetutamente invocata da Mosca. "Stiamo progettando di organizzare un tribunale internazionale sul territorio della repubblica" ha affermato Denis Pushilin, leader della Repubblica popolare di Donetsk, riporta il Guardian.

 

Condividi questo articolo

politica

DAGONEWS! – COSA BOLLE NELLA TESTA TRICOLOGICAMENTE SVANTAGGIATA DI ENRICO LETTA? IN VISTA DELLE ELEZIONI DEL 2023, OLTRE A UNA LEGGE ELETTORALE PROPORZIONALE CON SBARRAMENTO AL 4%, IL CAMPO LARGO COL M5S SARÀ SOSTITUITO DAL “CAMPETTO CIVICO” CON LE LISTE DEI SINDACI PD (GORI, GUALTIERI, TOMMASI, DE CARO, SALA, MANFREDI, ETC) - SE L'EGO DI CALENDA GIOCA IN PROPRIO, RENZI È IL PARIA DI TURNO: ITALIA MORTA NESSUNO LA VUOLE, AL PUNTO CHE È COSTRETTO A ELEMOSINARE ATTENZIONI ALL’EX NEMICO, LUIGI DI MAIO…

DAGONEWS! - VUOI VEDERE CHE LA GUERRIGLIA DEL M5S CONTRO IL GOVERNO, DI QUESTI GIORNI, PIU’ CHE ESSERE UNA MOSSA ANTI-DRAGHI, PUNTAVA A TOGLIERSI DAL CAZZO BEPPE GRILLO? - GLI OLTRANZISTI CINQUESTELLE (DA CONTE A PATUANELLI, DA RICCIARDI A PAOLA TAVERNA) SONO FURIOSI CON BEPPEMAO PER IL NO ALLA DEROGA AL LIMITE DEI DUE MANDATI E HANNO CAPITO CHE, FINCHE’ C’E’ IL COMICO A FARLA DA PADRONE, OGNI DECISIONE PASSERA’ SEMPRE DA LUI - DE MASI AVVERTE I GRILLONZI: “BISOGNA UCCIDERE IL PADRE PER CRESCERE...”