MA IL DI MAIO CHE OGGI ESULTA PER LE OLIMPIADI A MILANO-CORTINA È LO STESSO CHE A OTTOBRE 2018 DICEVA: “CHI LE VUOLE FARE SE LE PAGA DA SOLO OPPURE NON SI FANNO?” – IL COMMENTO DI GIGGINO: “LO SPORT È UNA COSA STRAORDINARIA, E OGGI HA VINTO LO SPORT, LA SUA PUREZZA E L’ENTUSIASMO DI UN PAESE”. LO DICA A CHIARA APPENDINO E A VIRGINIA RAGGI – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

APPENDINO DI MAIO APPENDINO DI MAIO

(ANSA) - "I Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si terranno in Italia, a Milano e Cortina. Potremo vedere da vicino i nostri campioni, ammirare la fiaccola accesa. Lo sport è una cosa straordinaria. Ed oggi è una giornata importante, proprio perché ha vinto lo sport, la sua purezza e l'entusiasmo di un intero Paese, lontano da ogni logica di potere, lontano da ogni interesse. L'Italia saprà dare il meglio di sé e saprà vincere come fa ogni volta che gioca da squadra". Lo dichiara in una nota Luigi Di Maio.

APPENDINO DI MAIO APPENDINO DI MAIO milano cortina 2026 milano cortina 2026 milano cortina 2026 malagò sala zaia fontana milano cortina 2026 malagò sala zaia fontana milano cortina 2026 milano cortina 2026 CHIARA APPENDINO LUIGI DI MAIO NO TAV CHIARA APPENDINO LUIGI DI MAIO NO TAV

 

Condividi questo articolo

politica

L'AMERICA È PRONTA PER UN PRESIDENTE GAY? QUESTA È LA DOMANDA CHE SI PONE RUSH LIMBAUGH, STORICA VOCE DEI CONSERVATORI PIÙ BIGOTTI, E SE LA PONE IN QUESTI TERMINI PERCHÉ COSÌ PUÒ TITILLARE GLI OMOFOBI PROIETTANDO IL PROBLEMA SU UNA NON MEGLIO PRECISATA ''AMERICA'', CHE NON ACCETTEREBBE I BACI SUL PALCO COL MARITO. IN REALTÀ NEI SONDAGGI IL 78% È INDIFFERENTE ALLE SCELTE SESSUALI DEI POLITICI (BASTA CHE SIANO COMPETENTI) - RISPONDE PETE: ''NON PRENDO LEZIONI SULLA FAMIGLIA DA LUI, E NOI SUL PALCO CI ABBRACCIAMO E BASTA''