ORLANDO CONTRO IL CIELO – IL VICESEGRETARIO DEL PD HA UN’IDEONA PER LA NUOVA LEGGE ELETTORALE: NO AL PROPORZIONALE PURO, SÌ AL SISTEMA SPAGNOLO. UN OTTIMO ESEMPIO: COSI' SI VOTA OGNI SEI MESI! - “PREMIA LE FORZE RADICATE IN DETERMINATI TERRITORI E, A SECONDA DI COME VENGONO DISEGNATI I COLLEGI, ASSICURA UN DIRITTO DI TRIBUNA A TUTTI”. SÌ, MA NON UN GOVERNO

-

Condividi questo articolo

andrea orlando andrea orlando

(LaPresse) - Il taglio dei parlamentari "non è un passaggio storico nè una sconfitta della politica", più urgente invece la riforma elettorale. Parola di Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, al Corriere della Sera, secondo cui i paletti sono: "Primo, l'esigenza di evitare sbarramenti impliciti eccessivamente alti perché nelle piccole regioni il taglio dei parlamentari rischia sostanzialmente di cancellare una parte troppo significativa del voto.

 

SANCHEZ IGLESIAS SANCHEZ IGLESIAS

La seconda questione riguarda il rischio che alcuni territori non siano rappresentati. Infine ci sono le indicazioni della Corte costituzionale dalle quali non ci possiamo allontanare: evitare premi di maggioranza irragionevoli e assicurare un rapporto tra eletti ed elettori. Se si parte da qui abbiamo già una griglia chiara delle cose che vanno affrontate". Secondo Orlando, "il sistema che può garantire di più questi paletti, evitando al contempo un'eccessiva frammentazione della rappresentanza e introducendo una certa semplificazione, può essere il sistema spagnolo. Cioè un sistema di collegi con liste molto corte e senza recupero su base nazionale.

 

andrea orlando e giuseppe conte andrea orlando e giuseppe conte andrea orlando e nicola zingaretti andrea orlando e nicola zingaretti

Questo sistema premia le forze radicate in determinati territori e, a seconda di come vengono disegnati i collegi, assicura un diritto di tribuna a tutti. Sì, perché in Spagna hanno grandi collegi metropolitani dove si passa anche con una soglia molto bassa. Contemporaneamente, però, questo sistema evita un quadro eccessivamente frammentato. Ciò detto, valgono le indicazioni di Zingaretti. Non dobbiamo rinunciare a un'ambizione bipolare e rassegnarci alla frammentazione del proporzionale senza correttivi".

il virile andrea orlando 2 il virile andrea orlando 2 il virile andrea orlando 11 il virile andrea orlando 11 SANCHEZ IGLESIAS SANCHEZ IGLESIAS pedro sanchez al mare pedro sanchez al mare il virile andrea orlando 8 il virile andrea orlando 8 pedro sanchez pablo iglesias pedro sanchez pablo iglesias il virile andrea orlando 1 il virile andrea orlando 1 il virile andrea orlando 5 il virile andrea orlando 5 il virile andrea orlando 12 il virile andrea orlando 12 il virile andrea orlando 10 il virile andrea orlando 10 PEDRO SANCHEZ PEDRO SANCHEZ il virile andrea orlando 14 il virile andrea orlando 14 il virile andrea orlando 3 il virile andrea orlando 3 andrea orlando andrea orlando il virile andrea orlando 13 il virile andrea orlando 13 il virile andrea orlando 6 il virile andrea orlando 6 andrea orlando 2 andrea orlando 2 il virile andrea orlando 9 il virile andrea orlando 9 ANDREA ORLANDO ANDREA ORLANDO il virile andrea orlando 7 il virile andrea orlando 7 il virile andrea orlando 4 il virile andrea orlando 4 andrea orlando 3 andrea orlando 3 ANDREA ORLANDO E LA CORRENTE DEMS ANDREA ORLANDO E LA CORRENTE DEMS andrea orlando 1 andrea orlando 1 andrea orlando 4 andrea orlando 4 andrea orlando andrea orlando

 

Condividi questo articolo

politica