UN PAESE ALLO SBANDO – IL POST DEL PROFESSOR LORENZO CASTELLANI: “CHE IN TUTTO QUESTO SURREALE SCENARIO (SI ASPETTA DA DODICI ORE UN DECRETO CHE DEVE DECIDERE QUALI AZIENDE SONO APERTE E QUALI CHIUSE DOMANI; DA SETTIMANE STIAMO REGOLANDO I DIRITTI COSTITUZIONALI CON PARLAMENTO CHIUSO E NORMATIVA SECONDARIA) IL SILENZIO DEL QUIRINALE, IN PASSATO MOLTO CIARLIERO SU MIGRANTI ED EUROPA, SIA PIUTTOSTO INQUIETANTE LO POSSIAMO DIRE?”

-

Condividi questo articolo

Dal profilo Facebook di Lorenzo Castellani*

*Docente a contratto e assegnista di ricerca in Storia delle Istituzioni Politiche presso la Luiss Guido Carli di Roma

 

sergio mattarella giuseppe conte 9 sergio mattarella giuseppe conte 9

Che in tutto questo surreale scenario (si aspetta da dodici ore un decreto che deve decidere quali aziende sono aperte e quali chiuse domani; da settimane stiamo regolando i diritti costituzionali con parlamento chiuso e normativa secondaria) il silenzio del Quirinale, in passato molto ciarliero su migranti ed Europa, sia piuttosto inquietante lo possiamo dire? Un paese allo sbando, con delle “leadership” pavide, sbiadite, che sembrano più interessate alla legittimazione esterna che ai cittadini italiani.

giuseppe conte in diretta facebook giuseppe conte in diretta facebook LORENZO CASTELLANI LORENZO CASTELLANI conte e mattarella conte e mattarella PASTI CALDI E MASCHERINE PER I SENZA TETTO A MILANO PASTI CALDI E MASCHERINE PER I SENZA TETTO A MILANO metro milano in epoca coronavirus 5 metro milano in epoca coronavirus 5 LORENZO CASTELLANI 1 LORENZO CASTELLANI 1 attilio fontana attilio fontana giuseppe conte in diretta facebook 1 giuseppe conte in diretta facebook 1 coronavirus, roma nel secondo giorno di quarantena 63 coronavirus, roma nel secondo giorno di quarantena 63 CONTE E MATTARELLA CONTE E MATTARELLA

 

Condividi questo articolo

politica

QUI SI METTE MALE - LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE VON DER LEYEN BOCCIA I CORONABOND: “SOLO UNO SLOGAN, CAPISCO LA GERMANIA, DIETRO C’È LA QUESTIONE PIÙ GRANDE DELLE GARANZIE. E QUI LE RISERVE DEI TEDESCHI MA ANCHE DI ALTRI PAESI, SONO GIUSTIFICATE” - IL MINISTRO GUALTIERI: "LE PAROLE DELLA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SONO SBAGLIATE " - SALVINI: "A BRUXELLES HANNO CAPITO CHE CI SARA' GENTE CHE NON AVRA' I SOLDI PER FARE LA SPESA E PAGARE LE BOLLETTE?" - CONTE: "C'È UN APPUNTAMENTO CON LA STORIA E L'EUROPA DEVE ESSERE ALL'ALTEZZA" - GUALTIERI: "DALLA VON DER LEYEN PAROLE SBAGLIATE..."