UN PAESE SE-CESSO - CHIUSA LA VOTAZIONE ONLINE, SALVINI E I SUOI TORNANO IN PRESSING SULL'AUTONOMIA DELLE REGIONI. TOTI SI ACCODA: ''TRA UN MESE PARTE LA TRATTATIVA PER LA LIGURIA. SE CI SONO REGIONI PIÙ AVANTI E REGIONI PIÙ INDIETRO, CIÒ NON DIPENDE DALL'AUTONOMIA, MA DA UN CENTRALISMO MAL INTERPRETATO CHE HA USATO MALE I SOLDI DEGLI ITALIANI''. AH, È UNA QUESTIONE DI INTERPRETAZIONE…

-

Condividi questo articolo

salvini padania salvini padania

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

Matteo Salvini e i suoi, chiusa la votazione online del Movimento 5 stelle, hanno ricominciato ad andare in pressing per l'autonomia delle Regioni in un clima tesissimo, da resa dei conti. Riporta il Messaggero in un retroscena che a Palazzo Chigi non si esclude un "vertice politico definitivo" tra mercoledì e giovedì: "Stiamo discutendo, ma sedendoci intorno a un tavolo troveremo una soluzione come sempre", assicura Luigi Di Maio.

 

Giancarlo Giorgetti, però, tira dritto: "La Lega ha fiducia che l' autonomia differenziata venga realizzata". E spiega: "La riforma fa parte del programma di governo e deve essere fatta bene. C' è una discussione in corso, ma abbiamo fiducia perché è quello su cui hanno votato i cittadini di Veneto e Lombardia. L' hanno chiesto anche gli elettori dei 5Stelle che in quelle due Regioni hanno appoggiato il referendum".

 

La Lega, che ha paura di uno slittamento a dopo le elezioni europee, ha dato mandato a Erika Stefani e Giuseppe Conte di perfezionare le intese con le tre Regioni e intanto appena si potrà svolgeranno un dibattito in Parlamento. "Ma ci saranno solo voti su risoluzioni con cui le Camere impegneranno il governo. Nessun intervento diretto sul contenuto delle intese", spiega una fonte leghista 

 

luigi di maio roberto fico napoli luigi di maio roberto fico napoli

 

AUTONOMIA: TOTI, TRA UN MESE PARTE TRATTATIVA PER LIGURIA

 (ANSA) - "L'Autonomia nulla toglierà alle Regioni del Sud. Se ci sono Regioni più avanti e Regioni più indietro, ciò non dipende dall'Autonomia, ma da un centralismo mal interpretato che ha usato male i soldi degli italiani". Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, intervenendo al convegno "Sud Macroregione", organizzato dalla Fondazione Magna Carta e dalla Fondazione Craxi. Per quanto riguarda la Liguria, Toti ha detto che l'iter della richiesta di autonomia differenziata partirà " a fine mese, appena si sblocca il gruppo di testa di Veneto, Lombardia ed Emilia".

LUIGI DI MAIO E LA PIZZA LUIGI DI MAIO E LA PIZZA

 

Il governatore ligure ha detto di non ritenere che il tema delle macroregioni, rilanciato dal convegno, possa rallentare il percorso delle richieste di autonomia differenziata avanzato da varie Regioni: "quello delle macroregioni è un tema interessante, una suggestione, ma non c'entra con l'autonomia. E poi n Italia accorpare è sempre stato molto difficile".

 

AUTONOMIA: BUSSETTI, PER LA SCUOLA È OPPORTUNITÀ

 (ANSA) - "L'autonomia rappresenta una opportunità che potrà essere valutata da tutti in tutte le forme e tutti gli aspetti, siamo solo all'inizio. Le parte sociali saranno interessate come tutti gli attori del mondo della scuola. La discussione è aperta". Così il ministro dell' istruzione Marco Bussetti a margine di un incontro organizzato dalla Cisl scuola.

 

"Come lo è stata l'autonomia scolastica anche questa potrà essere un’opportunità, ma vedremo se si realizzerà. Ne stiamo parlando e stiamo affrontando il tema", ha concluso Bussetti.

salvini padania is not italy con guido podesta salvini padania is not italy con guido podesta SALVINI CON LA MAGLIETTA PRO PADANIA SALVINI CON LA MAGLIETTA PRO PADANIA

 

Condividi questo articolo

politica