IL PARLAMENTARE E LA RAGAZZINA: LO SCANDALO SESSUALE CHE FA RIBOLLIRE LA DANIMARCA – IL DEPUTATO 28ENNE, MIKE FONSECA, È STATO ESPULSO DAI MODERATI (PARTITO NELLA COALIZIONE DI GOVERNO) PERCHÉ HA UNA RELAZIONE CON UNA 15ENNE – IL POLITICO SI DIFENDE E NON LASCIA IL SEGGIO: “SONO FORSE MENO MODERATO PERCHÉ MI SONO INNAMORATO?” – IN DANIMARCA L’ETÀ DEL CONSENSO È STABILITA A 15 ANNI. MA IL MINISTRO DEGLI ESTERI, LARS RASMUSSEN, È NETTO: “NON POSSIAMO AVERE POLITICI CHE HANNO RELAZIONI SESSUALI CON MINORI”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Benedetta Perilli per www.repubblica.it

 

mike fonseca 2 mike fonseca 2

Mike Fonseca, parlamentare danese di 28 anni, la mette sul piano politico. “Sono forse meno moderato perché mi sono innamorato?”, si domanda in una lettera pubblicata dal quotidiano online Altinget. Il problema però, per il partito dei Moderati – attualmente nella coalizione di governo con i socialdemocratici – che lo ha espulso lo scorso novembre quando la notizia della sua relazione è diventata pubblica, non è l’amore ma l’età della ragazza amata da Fonseca. Ovvero 15 anni.

 

Entrato in congedo per malattia subito dopo che il caso era esploso in seguito alle rivelazioni della stampa, Fonseca – un ex vigile del fuoco e infermiere che ricopriva il ruolo di portavoce per la cultura e gli affari interni del governo danese – è tornato ora in Parlamento come indipendente dopo che nessuno dei partiti di maggioranza – da Venstre a Liberal Alliance fino al Partito popolare danese - lo ha voluto accogliere nelle sue fila.

 

mike fonseca 3 mike fonseca 3

"Una relazione totalmente incompatibile con un politico dei Moderati. Parliamo di una ragazza di soli 15 anni e la relazione è iniziata quando lei frequentava la terza media", ha dichiarato alla tv danese il presidente del suo ex partito, il ministro degli Esteri ed ex premier Lars Løkke Rasmussen. "Non possiamo avere parlamentari che hanno relazioni sessuali regolari con minori".

 

"Mi permetto di considerare le persone tra i 15 e i 17 anni come mature per fare scelte importanti, quasi maggiorenni e con diritti sulla maggior parte delle cose. Ed è per questo che considero la nostra scelta reciprocamente matura”, risponde Fonseca su Altinget.

 

E poi spiega quella che sarebbe la natura del loro rapporto. “Ci amiamo. Non abbiamo fatto del male a nessuno – scrive ancora – Le regole diventano stranamente irrilevanti quando una coppia si ama. Può sembrare strano. Ma l'amore non segue le regole, l'amore è cieco”.

 

mike fonseca 1 mike fonseca 1

In Danimarca l’età del consenso è stabilita a 15 anni (così come quella della responsabilità penale). Nel resto dell’Europa si va da un minimo di 14 anni, come avviene in Italia, a un massimo di 18, come a Malta, passando per Paesi nei quali è 16, come il Belgio, o 17, come l’Irlanda. Da non confondersi con la maggiore età, che anche in Danimarca è 18 anni, l’età del consenso è quella sopra la quale una persona è considerata in grado di acconsentire a un rapporto sessuale.

 

In seguito alla diffusione della notizia, la polizia danese ha aperto a novembre un’inchiesta per adescamento di minori ma le indagini non hanno dato alcun esito e il procedimento si è concluso senza nulla di fatto.

 

[…] Fonseca ha negato le accuse della stampa secondo le quali avrebbe conosciuto la ragazza quando lei frequentava la terza media. La famiglia della giovane, sostiene la stampa danese, sarebbe a conoscenza della relazione e la sosterrebbe. […]

mike fonseca 4 mike fonseca 4 mike fonseca mike fonseca mike fonseca 6 mike fonseca 6 mike fonseca 5 mike fonseca 5

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO