PERDERE UN MILIARDO DI UTENTI POTENZIALI IN 5 MINUTI - L'INDIA BLOCCA 59 APP CINESI, TRA CUI LE POPOLARISSIME TIKTOK E WECHAT, PER ''QUESTIONI DI SICUREZZA NAZIONALE''. IL TUTTO PER LE TENSIONI AL CONFINE CONTESO NELL'HIMALAYA - LA COSA DIVERTENTE È CHE GLI USA HANNO DICHIARATO UNA TREMENDISSIMA GUERRA COMMERCIALE ALLA CINA MA GLI AMERICANI SI RINCOGLIONISCONO SU TIKTOK SENZA PROBLEMI...

-

Condividi questo articolo

(ANSA-AFP) - L'India ha bloccato l'utilizzo di 59 app cinesi, incluse le popolarissime TikTok e WeChat, per questioni di sicurezza nazionale. Lo ha reso noto il ministero per l'information technology. La Cina "è impegnata in azioni che minacciano la sovranità e l'integrità dell'India, la sua difesa, la sicurezza dello stato e l'ordine pubblico", si legge nel comunicato. Tra i due Paesi nelle ultime settimane le tensioni sono salite alle stelle per uno scontro tra militari al confine himalayano.

tiktok tiktok tiktok app piu' scaricata al mondo a gennaio tiktok app piu' scaricata al mondo a gennaio wechat piu popolare in cina wechat piu popolare in cina wechat vs whatsapp wechat vs whatsapp xi jinping narendra modi xi jinping narendra modi

 

Condividi questo articolo

politica

“È COMODO CAVALCARE LA RABBIA PER RIPRENDERSI CONSENSO IN VISTA DEL REFERENDUM” – SENTITE COME LE CANTA A DI MAIO E CRIMI MARCO RIZZONE, IL DEPUTATO SOSPESO PER IL BONUS: “QUESTO TIRO AL PICCIONE MI DISGUSTA. MI PRENDO LE MIE RESPONSABILITÀ, MA VI METTO IN GUARDIA DA CHI VI STA GETTANDO FUMO NEGLI OCCHI. CHI PENSA DI INGANNARE IL POPOLO CON LA CACCIA ALLE STREGHE E IL POPULISMO FACILE NON HA CAPITO CHE I CITTADINI SONO PIÙ SVEGLI DI QUANTO SI PENSI” (SICURI FOSSE GRILLINO?)