POSTA! - DA ELETTORE DI CENTRODESTRA SONO CURIOSO DI SENTIRE LE DICHIARAZIONI DEI DUE GENI SALVINI E MELONI SUI RISULTATI RACCOLTI DAI "LORO" CANDIDATI. E, SOPRATTUTTO, SE CONTINUERANNO UNA A CHIEDERE ELEZIONI SUBITO E L'ALTRO A FARE IL GOVERNISTA ANTAGONISTA, UNA SCELTA CHE NESSUNO CAPISCE E CONDIVIDE – CARO DAGO, LA SCUSA DELL’ASTENSIONISMO È RIDICOLA: SE LE PERSONE AVESSERO FIDUCIA NELLA PROPOSTA POLITICA, CORREREBBERO A VOTARE.  SE STANNO A CASA È PERCHÉ LA RITENGONO INSUFFICIENTE...

-

Condividi questo articolo


Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

luigi di maio foto di bacco luigi di maio foto di bacco

Finalmente dopo oltre un decennio di attesa  è uscito il libro di Giggino Di Maio dal laconico titolo: "Un amore chiamato politica". Sarebbe stato più appropriato e di sicuro maggior successo : "Fai come me"

Signoramia

 

Lettera 2

Caro Dago, elezioni comunali, vittoria solo nella Trieste dei No Green pass: centrodestra Dipiazza e di Governo.

 

R.P.M.

 

MARIO DRAGHI E VLADIMIR PUTIN MARIO DRAGHI E VLADIMIR PUTIN

Lettera 3

Caro Dago. telefonata Draghi-Putin stamattina. Al centro dei colloqui vi sono stati gli ultimi sviluppi della crisi afghana, i lavori preparatori del prossimo Vertice G20 e le relazioni bilaterali. Con tanti saluti ad Alexej Navalny di cui - passate le elezioni - non frega più nulla nessuno.

 

Mich

 

lamorgese meloni lamorgese meloni

Lettera 4

Caro Dago, informativa alla Camera sugli scontri a Roma, la ministra Lamorgese: "Respingo accuse di strategia della tensione". E meno male. Le avesse ammesse oltre che incapace sarebbe risultata anche stupida!

 

Jonas Pardi

 

IDRANTI SULLA MANIFESTAZIONE AL PORTO DI TRIESTE IDRANTI SULLA MANIFESTAZIONE AL PORTO DI TRIESTE

Lettera 5

Dago Dagone….

Vorrei complimentarmi con tutti quei giornalisti…opinionisti…politici…(tranne Sgarbi e Cacciari) che - non vedendo che l’Italia è Trieste ovunque (Enna,Ancona,Livorno,Genova,Ravenna,etc) - prevedono che è tutto un fuoco di paglia..che sono 4 gatti… che tutto si sgonfierà in un attimo….

Chiederei a questi fenomeni anche 3 numeri da giocare al lotto…. Sono dei preveggenti eccezionali !!!

Frank

 

Lettera 6

roberto burioni sul red carpet al festival del cinema di venezia 1 roberto burioni sul red carpet al festival del cinema di venezia 1

Caro Dago, Green pass, il prof Burioni: "Convincere non vaccinati, molti hanno solo paura". E questa sembra una proposta sensata. Se a favore del vaccino anti Covid vi sono argomenti tanto validi, cosa aspettano ad utilizzarli per convincere chi ancora non si è immunizzato? Perché invece si preferiscono ricatti e punizioni?

 

Mark Kogan

 

frizzi frizzi

Lettera 7

Lasciamo perdere per un attimo che abbia avuto la condotta di una bulla senza ritegno nei confronti del mite Fabrizio Frizzi che si vide perculato per la prostatite quando era ancora in vita. Sebbene si parli della fiera del trash, Selvaggia Lucarelli, nonostante la sua presenza abbia gettato un'ombra in Rai per via di chi si è sempre dichiarato amico del mite presentatore, non puo' avere il coraggio di presentarsi a Ballando dalla Carlucci vestita come la maestra di cerimonie del neomelodico Tony Colombo.

Impeto Gif

 

Lettera 8

VITTORIO FELTRI VITTORIO FELTRI

Caro Dago, dica per cortesia a Feltri di godersi la vita (finché ce la fa) e non paragonare i suoi minuti di “leggerezza pseudo amorosa” con quelli orribili - pari a ore  e ore, pari all’ ?, di coloro per qualche ragione sono finite e/o finiscono nelle grinfie di sedicenti e seducenti (???), pezzi di m..

Alb

 

Lettera 9

caro dagospia

 

Le elezioni - anzi elezioncine - le hanno vinte meloni e Salvini. Sono elezioni battaglie mentre la guerra saranno le elezioni politiche.

 

salvini draghi salvini draghi

il ragionamento è: con Draghi ben saldo al Governo e con l’OK della UE, sia meloni che Salvini hanno capito che non potevano contare nulla a livello di politica nazionale (soggetti impresentabili a Roma come a Milano).

 

Hanno lasciato il cerino alla sinistra che si brucerà da oggi fino alle politiche. Gli elettori hanno grande aspettative che il “sistema” italia inizi finalmente ad essere efficiente ma la sinistra non ci riuscirà mai perché sarà dilaniato dai capobastone che vorranno favori e favorucci locali perdendo la visione d’insieme. E senza fare nulla ne trarranno vantaggi dall’esasperazione degli elettori.

un caro saluto

G

 

Lettera 10

scuola diaz scuola diaz

Caro Dago, a Roma le cosiddette forze dell'ordine scortano i fascisti fino alla sede della CGIL. A Trieste, invece, innaffiano, manganellano e gasano pacifici dimostranti. La verità è che gli sbirri sono sempre gli stessi: quelli della Diaz e di Bolzaneto: forti con i deboli e deboli con i forti.

[Il Gatto Giacomino]

 

FABRIZIO PREGLIASCO 1 FABRIZIO PREGLIASCO 1

Lettera 11

Caro Dago, il virologo Fabrizio Pregliasco sulla decisione dell'Agenzia del farmaco sudafricana di rifiutare il vaccino anti-Covid Sputnik perché aumenterebbe il rischio nei maschi di contrarre l'Hiv: "È incredibile, non vedo le basi scientifiche teoriche che potrebbero determinare questa riduzione delle difese immunitarie. I due virus non hanno alcuna correlazione".

 

Insomma, lui sa tutto mentre i suoi colleghi sudafricani sono dei cogl**ni? È questo che dà fastidio della scienza, l'arroganza di certi personaggi che credono di essere depositari della verità.

 

Oreste Grante

 

Lettera 12

letta conte letta conte

Caro Dago, a questo punto a Conte e ai grillini converrebbe entrare nel PD come una delle tante "correnti" del partito. I parlamentari avrebbero una minima possibilità di correre per un seggio, mentre Conte diventerebbe  "capocorrente". Tanto a lui interessa solo essere "capo" di qualcosa...

FB

 

luigi di maio foto di bacco (7) luigi di maio foto di bacco (7)

Lettera 13

Caro Dago, Di Maio: "Dopo quasi dieci lunghissimi anni, vissuti con la massima intensità, ho deciso di scrivere il mio primo libro". Ma non era meglio se iniziava leggendone qualcuno?

 

Bug

 

Lettera 14

Caro Dago, Comunali, Di Maio: "In bocca al lupo ai neo sindaci, ora remare compatti". C'è poco da remare, "Giggino" non s'è accorto che il M5S è stato lasciato a terra?

 

Max A.

 

enrico michetti fabio rampelli enrico michetti fabio rampelli

Lettera 15

Caro Dago, da elettore di centrodestra sono curioso di sentire le dichiarazioni dei due geni Salvini e Meloni sui risultati raccolti dai " loro" candidati. E, soprattutto, se continueranno una a chiedere elezioni subito (vuole candidare il cugino di Michetti?) e l'altro a fare il governista antagonista, una scelta che nessuno capisce e condivide. Ci sono già i grillini a farlo per difendere lo stipendio e le poltrone. Ora dopo la batosta speriamo che si mettano a ragionare seriamente...

FB

 

juve roma orsato cristante juve roma orsato cristante

Lettera 16

Per favore, dite a Dotto che, anche se in maniera involontaria, Orsato ha preso la decisione corretta. Non poteva darsi vantaggio alla Roma, in quanto l' assist di Mkhitaryan per Abraham è realizzato grazie a un mani volontario del calciatore armeno. Perciò giusta l' assegnazione del rigore, per il precedente fallo di Szczesny.

 

Cordiali saluti    Raffaele Della Ragione

 

Lettera 17

Caro Dago, mi stupisce che un libertario come te non capisca l'enormità dell'abuso che si sta compiendo con il Green Pass sul luogo di lavoro. Sono vaccinato, mi farò la terza dose, ma sul green pass sottoscrivo quanto sostiene Cacciari: Italia unico paese occidentale a minacciare di licenziamento chi non ha il Green Pass.... siamo al palese autoritarismo e alla minaccia.

 

no green pass a ravenna no green pass a ravenna

La Spagna non ha nessun Green Pass e ha  un minor numero di contagiati... siete voi gli antiscientifici.....Inoltre vedere una maggioranza che su i social e non solo si accanisce su una minoranza con l'approvazione governativa è un interessante esperimento sociale.....alla faccia di tutti i discorsi sulla comprensione del diverso, della pluralità di posizioni, ect.... Scandalo Luca

 

Lettera 18

Caro Dago, cappotto alle elezioni per Salvini e Meloni questo in sintesi ciò che la stampe e le tv hanno scritto e detto. Ma siamo certi che le volessero vincere veramente presentando dei candidati semisconosciuti ai più?

 

GIORGIA MELONI E MATTEO SALVINI GIORGIA MELONI E MATTEO SALVINI

Hanno lasciato in mano il cerino alla sinistra cioè al Pd questo anno e mezzo difficile che manca per le elezioni. Luce, gas, catasto e prodotti alimentari con aumenti di spesa dal 20% al 40%. La mancanza di materie prime e il loro aumento porterà la chiusura delle ditte meno preparate con la conseguente disoccupazione…parole tante fatti niente come al solito …..bobilduro

 

Lettera 19

La scusa dell’ astensionismo è ridicola: se le persone avessero fiducia nella proposta politica, correrebbero a votare.  Se stanno a casa è perché la ritengono insufficiente.

Provate a proporre candidature serie e competenti, e dopo, magari a dimettervi, cari “leader” che al massimo  potreste fare fotocopie in una azienda, e vedrete.

Giuseppe Tubi

 

Lettera 20

virginia raggi giuseppe conte virginia raggi giuseppe conte

Le recenti elezioni amministrative sono state caratterizzate dall'astensione ed allora i 5 Stelle hanno interpretato al meglio l'umore dell'elettorato. Non per nulla, essendosi astenuti dal parteciparvi, possono ora con orgoglio affermare che il 60% degli italiani è dalla loro parte.

 

D’altro canto, quando si scelgono i migliori leader e si seleziona bene e con impegno i migliori candidati al voto, i risultati non possono mancare. La loro parabola è come quella del giocatore di carte che si gioca asso, tre e re di briscola di prima mano....

 

Bravi ! Bravi: ad maiora.

Fabbixio

 

Lettera 21

Caro Dago, speriamo che la lezione delle Comunali serva al centrodestra: la prossima volta sceglieranno meglio gli a-Michetti da candidare.

 

F.G.

 

ROBERTO GUALTIERI SPAZZINO MEME ROBERTO GUALTIERI SPAZZINO MEME

Lettera 22

Gualtieri sindaco di Roma. Le buche saranno un triste ricordo di tempi cupi. I cinghiali torneranno festosi nei boschi. I topi parteciperanno allegramente al rito collettivo del suicidio. Per strada non si troverà neppure una carta di caramella. I trasporti sorprenderanno per efficienza, puntualità, attenzione al passeggero. Le periferie saranno colorati giardini fioriti.

 

Le migliaia di dipendenti comunali lavoreranno gioiosamente con impegno e fino a tardi, senza neppure pretendere lo straordinario. All'estero commenteranno con ammirato stupore il Rinascimento della capitale. E' incredibile quali miracoli possa fare il nostro giornalismo che conta.

 

PS Nelle redazioni continueranno però ad essere  conservati con cura i fascisti, le mafie, le destre reazionarie e irresponsabili, i Casamassima, i sabotatori vari. Siccome, infatti, come dice il proverbio, non tutti i miracoli riescono col buco, è meglio essere sempre pronti.

Bruno Tellia

ENRICO LETTA ENRICO LETTA

 

Lettera 23

Caro Dago, un sentito grazie a Enrico Letta che ha fatto diventare Roberto Gualtieri sindaco di Roma: così siamo certi che per i prossimi 5 anni non lo rivedremo ministro.

 

Giacò

 

Lettera 24

Caro Dago, la Corea del Nord ha lanciato  un altro missile balistico verso il Mare del Giappone. Il popolo ha fame, e forse Kim Jong-un sta solo sperimentando metodi di pesca più veloci e redditizi.

 

Nereo Villa

 

Lettera 25

Per un lavoro di 2 mesi il contratto ricevuto è di ben 17 pagine di cui 12 vanno firmate ed inviate. Moriremo annegati nella carta.

 

Renata da Paderno Dugnano

 

Condividi questo articolo

politica