UN PRESIDENTE SGONFIO - SECONDO UN SONDAGGIO DELLA CNN, IL CONSENSO DI JOE BIDEN È AI MINIMI - SOLO UN TERZO DEGLI AMERICANI AFFERMA CHE UNA SUA EVENTUALE VITTORIA NEL 2024 SAREBBE UN PASSO AVANTI O UN TRIONFO PER IL PAESE (33%) - IL 35% DEGLI ELETTORI AFFERMA DI AVERE UN'OPINIONE FAVOREVOLE SU BIDEN MENTRE IL 57% SFAVOREVOLE, NUMERI QUASI IDENTICI A QUELLI DI TRUMP…

-

Condividi questo articolo


joe biden joe biden

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - La candidatura di Joe Biden per un secondo mandato inizia con un ampio vantaggio sui suoi rivali dem, ma deve affrontare venti contrari tra l'opinione pubblica in generale a causa del calo di consenso e dell'opinione diffusa che la sua rielezione sarebbe più negativa che positiva per il Paese, secondo un nuovo sondaggio della Cnn. Solo un terzo degli americani afferma che la vittoria di Biden nel 2024 sarebbe un passo avanti o un trionfo per il Paese (33%).

 

JOE BIDEN SORRIDENTE AL G20 DI BALI JOE BIDEN SORRIDENTE AL G20 DI BALI

Allo stesso tempo, il sondaggio rileva un calo delle opinioni favorevoli sul leader dem negli ultimi sei mesi, dal 42% di dicembre al 35% attuale. E i risultati dello stesso sondaggio pubblicato all'inizio di questa settimana hanno mostrato un tasso di approvazione per la gestione della presidenza al 40%, tra i più bassi per qualsiasi presidente al primo mandato dai tempi di Dwight Eisenhower a questo punto del loro mandato. All'interno del suo partito, il 60% degli elettori democratici e di tendenza democratica afferma di sostenere Biden per il ticket democratico del prossimo anno, il 20% preferisce l'attivista e avvocato Robert Kennedy e l'8% sostiene la scrittrice Marianne Williamson.

joe biden 3 joe biden 3

 

Un altro 8% afferma che sosterrebbe "qualcun altro" non meglio identificato. Il sondaggio rileva inoltre che il vantaggio che Biden aveva su Trump nel loro primo duello nel 2020 - un rating di atteggiamento favorevole più forte - potrebbe essere svanito. Tra tutti gli americani, il 35% afferma di avere un'opinione favorevole su Biden e il 57% sfavorevole, numeri quasi identici a quelli di Trump. Le opinioni positive su Biden erano al 42% fino a dicembre, e tra gli indipendenti ora la sua preferenza è scesa dal 35% al 26%.

joe biden 2 joe biden 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

CRACK, ALLA FINE TUTTO CROLLERÀ (GIORGIA COMPRESA) - “MONTE DI PIETÀ”, LABIRINTICA E IMPIETOSA MOSTRA DELLO SVIZZERO CHRISTOPH BUCHEL ALLA FONDAZIONE PRADA DI VENEZIA, È UN PRECIPIZIO NELL’ABISSO DEL DENARO. LÀ DOVE COLLASSA LA NOSTRA PATOLOGICA COMPULSIONE DI ACCUMULARE TUTTO E DI PIÙ, TRA CELEBRITÀ DIVORATE DALLA POLVERE DELL OBLIO E STILISTI RIDOTTI A BARZELLETTA, LÀ, IN UN MONDO-PALUDE CHE HA SUCCHIATO TUTTO, TIZIANO E CANALETTO, “MERDA D’ARTISTA” DI MANZONI E LE TELE-VENDITE DI WANNA MARCHI, CARRI ARMATI E BORSETTE TAROCCATE PRADA, L’IMMAGINE CHIAMATA AD ACCOMPAGNARCI ALL’ULTIMA MINZIONE DELL’UMANITÀ, APPOGGIATA DAVANTI AL BAGNO, SOPRA UNA SCATOLA PRONTA PER ESSERE SPEDITA VIA, È LEI, GIORGIA DEI MIRACOLI CHE SORRIDE INCORNICIATA…

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?