PRONTO, XI PARLA? BIDEN CERCA LA SPONDA CINESE DI XI JINPING PER FRENARE PUTIN - IL PRESIDENTE AMERICANO E IL LEADER DEL DRAGONE HANNO PARLATO AL TELEFONO: SLEEPY JOE HA SOLLEVATO LE SUE PREOCCUPAZIONI SULLA COOPERAZIONE DI PECHINO CON LA RUSSIA PER RICOSTRUIRE L'INDUSTRIA MILITARE DI MOSCA – AL CENTRO DEL COLLOQUIO ANCHE LA QUESTIONE DI TAIWAN. PER LA CINA ”È UNA LINEA ROSSA” – BIDEN HA CONTINUATO IL SUO PRESSING PER FERMARE L'ESPORTAZIONE DALLA CINA DI FENTANYL...

-

Condividi questo articolo


BIDEN A XI, USA PREOCCUPATI DA COLLABORAZIONE CON MOSCA

XI JINPING E JOE BIDEN XI JINPING E JOE BIDEN

(ANSA) - Joe Biden ha sollevato con il presidente cinese Xi Jinping le preoccupazioni americane sulla cooperazione di Pechino con la Russia per ricostruire l'industria militare di base di Mosca. Lo ha detto un funzionario dell'amministrazione Usa illustrando i contenuti della conversazione telefonica fra i due leader.

 

BIDEN PARLA DI IA E CLIMA CON XI, PRESSING SULLE DROGHE

XI JINPING JOE BIDEN XI JINPING JOE BIDEN

(ANSA) - Il presidente Joe Biden e il leader della Cina Xi Jinping hanno discusso i rapporti bilaterali fra i due Paesi. Lo ha riferito un funzionario dell'amministrazione americana sottolineando che il presidente ha continuato il suo pressing sui narcotici e le droghe sintetiche. In agenda ci sono stati anche la collaborazione nell'intelligenza artificiale e nella lotta al cambiamento climatico. Lo scorso novembre, nel corso del loro incontro in California, Biden e Xi si erano accordati per combattere l'emergenza fentanyl.

 

XI, FORZE INDIPENDENZA TAIWAN NON RESTERANNO INCONTROLLATE

(ANSA) - La questione di Taiwan "è la prima linea rossa insormontabile nelle relazioni sino-americane". Il presidente cinese Xi Jinping nella telefonata avuto in serata con l'omologo Usa Joe Biden ha assicurato che "non lasceremo che le attività separatiste, la connivenza esterna e il sostegno alle forze dell'indipendenza di Taiwan restino incontrollati". Pertanto, ha aggiunto Xi nel resoconto della Xinhua, "ci auguriamo che gli Stati Uniti mettano in pratica la dichiarazione positiva del Presidente di non sostenere l'indipendenza di Taiwan".

hassan rohani xi jinping vladimir putin hassan rohani xi jinping vladimir putin xi jinping vladimir putin a pechino xi jinping vladimir putin a pechino

JOE BIDEN DOPO L INCONTRO CON XI JINPING JOE BIDEN DOPO L INCONTRO CON XI JINPING joe biden joe biden LA SMORFIA DI ANTONY BLINKEN QUANDO BIDEN DICE CHE XI JINPING E' UN DITTATORE LA SMORFIA DI ANTONY BLINKEN QUANDO BIDEN DICE CHE XI JINPING E' UN DITTATORE

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – JOE BIDEN VUOLE CHE GIORGIA MELONI METTA ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL G7 L’USO DEI BENI RUSSI CONGELATI. PER CONVINCERE LA DUCETTA HA SPEDITO A ROMA LA SUA FEDELISSIMA, GINA RAIMONDO, SEGRETARIO AL COMMERCIO – GLI AMERICANI PRETENDONO DALL’EUROPA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ DOPO TUTTI I MILIARDI CHE WASHINGTON HA POMPATO A ZELENSKY. MA METTERE MANO AI BENI RUSSI È UN ENORME RISCHIO PER L’UNIONE EUROPEA: POTREBBE SPINGERE ALTRI PAESI (CINA E INDIA SU TUTTI) A RIPENSARE AI LORO INVESTIMENTI NEL VECCHIO CONTINENTE…

DAGOREPORT – PARTITI ITALIANI, PERACOTTARI D'EUROPA - L’ASTENSIONE “COLLETTIVA” SUL PATTO DI STABILITÀ È STATA DETTATA SOLO DALLA PAURA DI PERDERE CONSENSI IL 9 GIUGNO - SE LA MELONA, DOPO IL VOTO, PUNTA A IMPUGNARE UN PATTO CHE E' UN CAPPIO AL COLLO DEL SUO GOVERNO, IL PD DOVEVA COPRIRSI DAL VOTO CONTRARIO DEI 5STELLE – LA DUCETTA CONTINUA IL SUO GIOCO DELLE TRE CARTE PER CONQUISTARE UN POSTO AL SOLE A BRUXELLES. MA TRA I CONSERVATORI EUROPEI STA MONTANDO LA FRONDA PER IL CAMALEONTISMO DI "IO SO' GIORGIA", VEDI LA MANCATA DESIGNAZIONE DI UN CANDIDATO ECR ALLA COMMISSIONE (TANTO PER TENERSI LE MANINE LIBERE) – L’INCAZZATURA DI DOMBROVSKIS CON GENTILONI PER L'ASTENSIONE DEL PD (DITEGLI CHE ELLY VOLEVA VOTARE CONTRO IL PATTO)…

DAGOREPORT – GIUSEPPE CONTE VUOLE LA DIREZIONE DEL TG3 PER IL “SUO” GIUSEPPE CARBONI. IL DG RAI ROSSI NICCHIA, E PEPPINIELLO MINACCIA VENDETTA IN VIGILANZA: VI FAREMO VEDERE I SORCI VERDI – NEL PARTITO MONTA LA PROTESTA CONTRO LA SATRAPIA DEL FU AVVOCATO DEL POPOLO, CHE HA INFARCITO LE LISTE PER LE EUROPEE DI AMICHETTI - LA PRECISAZIONE DEL M5S: "RETROSCENA TOTALMENTE PRIVO DI FONDAMENTO. IN UN MOMENTO IN CUI IL SERVIZIO PUBBLICO SALE AGLI ONORI DELLE CRONACHE PER EPISODI DI CENSURA INACCETTABILI, IL MOVIMENTO 5 STELLE È IMPEGNATO NELLA PROMOZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA RAI..."