PUTIN STA MESSO TALMENTE MALE CHE STA PENSANDO DI FAR FUORI L’UNICO ALLEATO CHE HA – IL DITTATORE BIELORUSSO, ALEKSANDER LUKASHENKO, È NEL PANICO DOPO LA MORTE MISTERIOSA DEL SUO MINISTRO DEGLI ESTERI, VLADIMIR MAKEI: HA ORDINATO DI LICENZIARE TUTTI I SUOI CUOCHI, GUARDIE E CAMERIERI NEL TIMORE DI FINIRE STECCHITO – NON SI FIDA DI NESSUNO, MEN CHE MENO DI “MAD VLAD”, CHE VUOLE CONVINCERE MINSK, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, A ENTRARE IN GUERRA CON LUI IN UCRAINA

-

Condividi questo articolo


Da https://www.agenzianova.com/

 

vladimir makei aleksander lukashenko vladimir makei aleksander lukashenko

Il leader bielorusso, Aleksander Lukashenko, avrebbe ordinato di sostituire i suoi cuochi, guardie e camerieri dopo la morte improvvisa del ministro degli Esteri bielorusso, Vladimir Makei. Lo ha dichiarato su Twitter Leonid Nevzlin, uno degli ex dirigenti della compagnia petrolifera russa Yukos, ricercato in Russia con accuse di reati economici e fiscali che lo stesso Nevzlin considera politicamente motivate.

 

Nel tweet, rilanciato dalla stampa ucraina, Nevzlin ha citato delle “fonti vicine ai servizi segreti russi” per affermare che Makei sarebbe stato avvelenato “con veleno sviluppato nel laboratorio speciale dell’Fsb (Servizio per la sicurezza russo)”.

 

putin lukashenko putin lukashenko

Secondo l’oligarca, la versione dell’avvelenamento di Makei sarebbe confermata dal fatto che il ministro di 64 anni non aveva problemi di salute. Nevzlev ha inoltre affermato che la morte di Makei avrebbe causato il panico nei circoli della nomenclatura bielorussa, incluso Lukashenko. “Il dittatore non si fida di nessuno. Non senza ragione, crede che un magnifico funerale possa essere organizzato anche per lui dopo Makei”.

 

Infine, parlando della possibile motivazione di Mosca, Nevzlin ha sostenuto che “il Cremlino, non essendo soddisfatto del ritardo dell’ingresso dell’esercito bielorusso nella guerra contro l’Ucraina, è pronto a usare tutte le leve per fare pressione sul regime bielorusso”.

putin si aggrappa alla sedia durante l incontro con lukashenko putin si aggrappa alla sedia durante l incontro con lukashenko Lukashenko intervistato da Ap Lukashenko intervistato da Ap putin lukashenko putin lukashenko la tomba di vladimir makei la tomba di vladimir makei aleksandr lukashenko aleksandr lukashenko vladimir putin alexander lukashenko 1 vladimir putin alexander lukashenko 1 lukashenko lukashenko

 

Condividi questo articolo

politica

PESTI I MERDONI? L’UNICA STRADA, LE DIMISSIONI – L’USCITA SCOMPOSTA DI “MINNIE” DONZELLI SU COSPITO, CON GLI ATTI SECRETATI RICEVUTI DAL COINQUILINO DELMASTRO E DIVULGATI IN AULA, È LA PROVA DEFINITIVA DELL’INSIPIENZA POLITICA DEI MELONIANI, UBRIACATI DAL POTERE – NORDIO "SMENTISCE" IL TANDEM DONZELLI-DELMASTRO: IL MINISTRO HA RICORDATO CHE TUTTI GLI ATTI SUI DETENUTI AL 41 BIS SONO "SENSIBILI" (CIOE' SECRETATI) - E DONNA GIORGIA? SPERA DI CONGELARE LA POLEMICA FINO ALLE ELEZIONI REGIONALI...